Home » PC » WWDC 2022, Apple presenta MacBook Air, Pro M2 e tutti i nuovi OS
wwdc 2022

WWDC 2022, Apple presenta MacBook Air, Pro M2 e tutti i nuovi OS

di Michele Ingelido

Si è appena tenuta la WWDC 2022 e come sempre al suo interno c’è stato un oceano di novità. Sono arrivati i nuovi prodotti hardware di casa Apple in ambito PC, ma sono stati annunciati ufficialmente anche i nuovi sistemi operativi: iOS 16, iPadOS 16, watchOS 9 e macOS Ventura. Andiamo a scoprire tutto nel dettaglio.

MacBook Pro 13 M2

macbook pro 13 m2

Il nuovo MacBook Pro 13 basato sul nuovo processore Apple M2 presentato alla WWDC 2022 ha lo stesso design del primo laptop con M2 già in commercio ma introduce un sistema di raffreddamento attivo con ventola che permette prestazioni più alte. Offre 24 GB di memoria unificata e SSD fino a 2 TB, oltre a una batteria che dura fino a 20 ore, una porta Thunderbolt e la connettività Wi-Fi 6. Le performance rispetto al predecessore con M1 aumentano del 40%. I prezzi per l’Italia partono da 1629 euro con disponibilità da luglio.

MacBook Air 2022

macbook air 2022

Debutta durante la WWDC 2022 anche il nuovo MacBook Air, con cornici attorno al display ridotte considerevolmente e un pannello da 13,6 pollici, il tutto con una riduzione del volume del 20%, uno spessore di 11,3 mm e un peso di 1,2 kg. Arriva il notch e il processore è un octa-core M2 abbinato a 8 GB di memoria unificata e SSD da 256 GB. In Italia i prezzi partiranno da 1529 euro.

Apple M2

apple m2

M2 è il nuovo processore proprietario di Apple: dettagliato alla WWDC 2022 con tanto di infografica, è realizzato con processo produttivo a 5 nm di seconda generazione ed è composto da 20 miliardi di transistor. Supporta fino a 24 GB di memoria unificata e aumenta le prestazioni del 18% rispetto a M1. La GPU aumenta le performance del 25% e la NPU migliora del 40%. A bordo abbiamo un nuovo neural engine a 16 core con velocità migliorata del 40% che svolge fino a 15.800 miliardi di operazioni al secondo e consente la riproduzione in streaming multipla di video 8K e 4K.

iOS 16

ios 16

iOS 16 arriverà come aggiornamento su tutti i melafonini da iPhone 8 in poi e naturalmente sarà preinstallato su iPhone 14 e 14 Pro. Con iOS 16 arriva il più grande aggiornamento di sempre alla schermata di blocco. Sono arrivati un nuovo effetto multilivello con i soggetti delle foto che creano profondità apparendo davanti all’ora, la possibilità di cambiare font e colore di data e ora, e i widget per la schermata di blocco.

Sono inoltre arrivate le nuove notifiche di nome Attività in tempo reale per rimanere aggiornati sugli eventi in diretta, c’è stata una riprogettazione delle notifiche e nella schermata di blocco sono state inserite le Full Immersion con tanto di filtri. Apple ha introdotto la libreria foto condivisa di iCloud e un nuovo tasto nell’app fotocamera per mandare le foto nell’album condiviso.

Nell’app messaggi arriva il tasto modifica insieme a un tasto virtuale per annullare l’invio di un messaggio introdotto anche nell’app Mail. La funzione Remind Later ripropone le mail a una data e ora prestabilita, mentre Follow Up suggerisce in automatico di dar seguito a un messaggio se non c’è stat risposta.

Testo attivo invece riconosce i testi nelle immagini e ora funziona anche coi video. Ricerca visiva separa soggetti dallo sfondo e permette il loro invio tra i messaggi, mentre Apple CarPlay arriva alla nuova generazione con una maggiore integrazione con l’hardware dell’auto.

Infine sono state implementate la modalità dettatura ibrida (la tastiera rimane aperta durante la dettatura), novità per l’app Mappe, aggiornamenti per chi usa i mezzi pubblici, nuovi controlli per In Famiglia e Safety Check che ora offre una maggiore protezione a chi ha problemi con la propria relazione amorosa. La versione stabile di iOS 16 arriverà in autunno, mentre per gli sviluppatori c’è già la prima anteprima. Il mese prossimo la prima beta pubblica.

iPadOS 16

ipados 16

Il nuovo OS per i tablet migliora gli strumenti di Collaboration estendendoli a tutto l’ecosistema Apple e introduce l’app Freeform per il brainstorming, oltre alla modalità di multi-tasking Stage Manager. Arriva la nuova funzione Messaggi per la gestione dei contenuti condivisi tramite svariate applicazioni, mentre altre novità riguardano Mail, Safari con il Tab Groups, Meteo, Live Text, Reference Mode e Display Zoom.

MacOS Ventura

macos ventura

Anche su macOS Ventura arriva Stage Manager: la modalità che mette un’app in primo piano e le altre di lato, visibili ma non fastidiose. Le app possono essere spostate una sull’altra e raggruppate. Si aggiorna Spotlight con nuove funzioni tra cui l’attivazione di un timer e l’apertura di un documento (e tanto altro). Mail guadagna un nuovo sistema di reminder e un’opzione per pianificare i propri messaggi e cancellare l’invio di quelli appena inviati.

Safari introduce Tab Groups per condividere un gruppo di tab con gli amici, mentre lato sicurezza arriva PassKeys che mette al sicuro le password per evitare la sottrazione di parole chiave dai malintenzionati. Metal si aggiorna con nuovi tool e arriva la funzione Continuity Camera per usare iPhone come webcam. Infine su FaceTime arriva Handoff per passare da un dispositivo Apple a un altro con un clic.

watchOS 9

watchos 9

watchOS si arricchisce con le zone cardiache, il rinnovamento di diverse app tra cui Workout, una modalità per i triatleti, il tracking delle fasi REM, profonda e fondamentale del sonno e lo storico della fibrillazione atriale in ECG. Si aggiorna l’app Medicine. watchOS 9 arriverà in autunno su tutti gli Apple Watch dal 4 in poi.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti