Yahoo: un miliardo di account compromessi da attacco Hacker

Yahoo! Conferma: Oltre un miliardo di account sono stati violati e il titolo scende del 2%. Il CISO del colosso americano rilascia la notizia attraverso il blog aziendale e dice: “A seguito di una recente indagine, abbiamo identificato problemi di sicurezza relativi ad alcuni account. Abbiamo preso misure per proteggere gli account e stiamo lavorando a stretto contatto con le forze dell’ordine.”

Cos’è successo realmente?
La falla non è recente ma legata ad un attacco dell’Agosto 2013 durante il quale sono stati rubati i dati associati a più di un miliardo di utenti Yahoo! Purtroppo la società americana non è stata ancora in grado di risalire ai colpevoli ma sostengono che l’evento non sia legato all’attacco del Settembre 2014 in cui erano già stati violati 500 milioni di account. Il gruppo non esclude però la possibilità che gli attori coinvolti stiano gli stessi.

Yahoo, nel comunicato stampa su Tumblr, rassicura che tra le informazioni rubate non ci siano i dati delle carte di credito degli utenti: “Per gli account potenzialmente interessati, le informazioni rubate potrebbero includere nomi, indirizzi email, numeri di telefono, date di nascita, password criptate e, in alcuni casi, domande e risposte di sicurezza criptati o in chiaro. L’indagine indica che le informazioni rubate non includano le password in chiaro, dati della carte di credito e conti correnti”.

Tech For Dummies raccomanda a tutti gli utenti di modificare le loro password e le loro domande di sicurezza a questo link del servizio:
se non addirittura chiudere definitivamente il loro account al seguente indirizzo qualora non più usato: Clicca qui per cancellare account

Via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.