LG brevetta il primo ibrido smartphone-tablet con un display pieghevole

Da diverso tempo agli ultimi giorni si vocifera di un ipotetico telefono con schermo flessibile e ripiegabile, e in questo particolare progetto stanno investendo sia LG che Samsung.

Notizia dell’ultimo momento è appunto che LG ha registrato un brevetto proprio riguardante uno di questi dispositivi. Dovrebbe trattarsi di un tablet capace di piegarsi sull’asse verticale e trasformarsi in uno smartphone.

Schermo flessibile secondo LG

Leggendo le immagini brevettate da LG si può notare subito la semplicità estrema del dispositivo; si tratta infatti di un tablet capace di piegarsi su se stesso sull’asse verticale. In questo modo il tablet va a trasformarsi in uno smartphone. In modalità smartphone andiamo quindi a trovare uno schermo frontale principale che si estende fino al retro del telefono lasciando anche una barra touch laterale che dovrebbe essere usato per implementare alcuni tasti e controlli specifici di determinate applicazioni. Posteriormente, accanto al display, dovrebbe essere presente anche barra con fotocamera e alcuni tasti fisici. Non dovrebbe mancare anche qui un sensore di impronte digitali per lo sblocco rapido.

LG pieghevole LG pieghevole

LG: possibili usi futuri

Risulta evidente come LG abbia pensato a diversi usi per questo dispositivo. Dalle immagini registrate si possono notare altri 2 dettagli interessanti.Il primo dettaglio è funzionale in una delle immagini è visibile come sulla barra laterale sia presente un insieme di tasti funzione specifici (in questo caso per un video). Il secondo dettaglio strutturale, infatti i 2 schermi smartphone dovrebbero avere un rapporto 16:9.

Attualmente non si hanno altre notizie, resta da vedere chi arriverà prima al traguardo di questa corsa al display flessibile.

LG pieghevole LG pieghevole LG pieghevole

via