Come aggiungere emoticon WhatsApp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. E’ stato il software che su smartphone Android, iPhone, Windows Phone e Windows 10 Mobile ha avvicinato il più grande numero di persone alla chat, semplificando sensibilmente la comunicazione. Da poco è anche un app gratis e non è più a pagamento, quindi funzionando tramite traffico dati 3G e 4G LTE diventa ancora più comoda e funzionale delle telefonate e degli SMS.

Per esprimere al meglio e nel modo più rapido e divertente le loro emozioni, gli utenti usano spesso aggiungere emoticon WhatsApp e le emoji ai messaggi sui dispositivi Samsung, Apple e di tutte le altre marche. Si tratta, anche se ormai lo sappiamo tutti, di elementi visivi, spesso faccine. Elementi che esprimono facilmente il significato dello stato d’animo di una persona senza parole, rendendo la conversazione molto più comoda dell’utilizzo della tastiera QWERTY virtuale o fisica come quella di BlackBerry Priv.

Ma anche se le emoticon WhatsApp e le emoji già integrate nell’applicazione disponibile su Google Play Store, Apple Store e Microsoft Store sono tante, spesso non bastano. Questo perchè sono davvero tante le sfaccettature dei concetti che molte volte si ha bisogno di esprimere con una semplice scritta. Dopo avervi spiegato come rendere WhatsApp anonimo e nascondere la scritta online, con questa guida vi informiamo su come aggiungere emoticon WhatsApp.

Procedura per Android: Emoji Keyboard Pro

emoticon whatsapp

Emoji Keyboard Pro permette di aggiungere più di 1200 emoticon WhatsApp ma anche in tutte le altre applicazioni, perchè le integra nella tastiera che diventa in pratica una tastiera emoji. E non solo, perchè questa applicazione include al suo interno anche dei bellissimi temi di sfondo con cui personalizzare la tastiera e la possibilità di inviare le immagini GIF animate oltre alle emoticon. All’interno di quest’app c’è anche la possibilità di rendere la tastiera swipe, ed è presente un comodo correttore automatico nel caso sbagliamo a scrivere.

Per scaricare l’app andate al seguente link sul Play Store: Emoji Keyboard Pro, toccate su Installa e alla fine della procedura automatica su Apri. Adesso vi basterà selezionare la casella di testo del messaggio di WhatsApp e tenere premuta la barra spaziatrice. Dal menu che appare scegliete Emoji Keyboard Pro Italiano, poi toccate su Download e selezionate l’icona dell’Italia. Finito il download ritornate sul messaggio e toccate l’icona della faccina che trovate a sinistra sulla parte inferiore. Scegliete le vostre emoticon WhatsApp, emoji o altri elementi visivi da aggiungere e toccateci sopra per utilizzarli.

Su iOS: Emoji++

emoticon whatsapp

Emoji++ è un’applicazione a pagamento per iOS che al prezzo di soli 99 centesimi vi porterà le emoticon WhatsApp direttamente sulla vostra tastiera. L’inserimento delle emoji con questa applicazione è velocissimo, e permette di parlare a suon di faccine in modo estremamente comodo.

Per utilizzare questa applicazione scaricatela sull’App Store di Apple al seguente link: Emoji++. Fatto ciò andate su Impostazioni nel menu del vostro iPhone, quindi toccate su Generali. Adesso scegliete Tastiera, toccate poi su Tastiere e nella maschera che si apre toccate su Aggiungi nuova tastiera. Scegliete infine Emoji++ e spostate l’interruttore della voce Consenti accesso completo che apparirà su ON. Andate adesso a scrivere il messaggio sull’applicazione, e per inserire le emoticon WhatsApp toccate sul mappamondo in basso a sinistra.

Su Windows Phone: Mango

Su Windows Phone non bisogna nemmeno installare applicazioni per aggiungere emoticon WhatsApp, perchè esistono delle emoticon nascoste nella tastiera del sistema operativo Microsoft. L’unica pecca è che potrà visualizzare queste emoticon, chiamate Mango, solamente un utente che possiede Windows Phone: non sono visibili da Android e su iPhone, in cui appariranno solo i simboli testuali. Nelle seguenti immagini trovate tutti i codici da scrivere nei messaggi di testo per far apparire le emoticon WhatsApp nascoste, funzionanti anche per qualsiasi altra app.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it