Top 5 migliori smartphone con schermo curvo

Grazie a case produttrici come LG e Samsung, siamo entrati nell’era del display curvo sia nel mondo delle TV che per i dispositivi mobili. Adesso possiamo guardare la televisione con le nuove Smart TV in un modo tutto nuovo. L’immersione è sensibilmente maggiore sia con i file video che con i videogames, passando per le immagini. E una volta che le case produttrici sono venute a conoscenza del possibile (e giusto) gradimento del pubblico, questa tecnologia non ci ha messo molto ad arrivare anche sugli smartphone Android.

Alcuni si chiedono il perchè di questa innovazione che all’apparenza sembra inutile, ma vi assicuriamo che guardare uno schermo curvo è un’esperienza molto più appagante per la nostra vista di quanto non lo sia uno flat. E questo è testimoniato dalla grande mole di persone che hanno acquistato Samsung Galaxy S6 Edge. Per il grande successo di questi schermi è appena emerso che oltre a quelli già annunciati e usciti ce ne saranno altri. La prima casa produttrice di smartphone cinesi che entrata nel club è Vivo, ma con Xiaomi Mi Note 2 ed altri dispositivi anche Xiaomi e Huawei (le due case produttrici cinesi più sostenute al mondo) sono arrivate con smartphone del genere. Ma veniamo a noi.

La maggior parte dei telefoni cellulari moderni vantano una curvatura 2.5D ai bordi che da un gran tocco di classe al design. Bene, per i meno esperti, vi avvisiamo già da ora che non parleremo di quelli, ma di quelli con una curvatura che interessa tutto il display, perchè sono quelli che danno il massimo dell’esperienza display curvo. E vi avvisiamo anche che non includeremo modelli che come LG G4 e LG G5 hanno una curvatura appena accennata. Detto ciò, in questa guida vi mostriamo la top 5 migliori smartphone con schermo curvo, dispositivi all’apparenza inutili ma in realtà dalle grandi potenzialità, e che offrono un’esperienza visiva divina.

Indice

Com’è uno schermo curvo su uno smartphone

LCD vs AMOLED: quale scegliere

Svantaggi di un display curvato

Migliori smartphone con schermo curvo

Com’è uno schermo curvo su uno smartphone

Molti sono i produttori che hanno cercato di fare successo inserendo uno schermo curvo sul proprio smartphone. La tipologia di display curvo che ha avuto più riscontro è senza dubbio quella introdotta da Samsung, ossia quella con curvatura ai lati. Una curvatura che da una sensazione di infinito, chiamata edge-to-edge. Ci sono stati anche altri tipi di curvature, come ad esempio quella in verticale (leggera) dei vecchi LG G Flex, ma negli ultimi anni l’unico schermo curvo che ha fatto successo è quello stile Samsung. Esteticamente da un effetto davvero bellissimo, mentre in termini di esperienza visiva e prestazioni non cambia praticamente nulla. E’ quindi una pura questione di design avere o meno uno schermo curvo. Da precisare che con display curvato non si intende la semplice curvatura 2.5D presente sul vetro di gran parte dei cellulari, bensì una curvatura più accentuata che riguarda anche lo schermo.

Attenzione: oltre allo schermo curvo ci sono anche i display borderless che abbelliscono il design facendo diventare gli smartphone veri e propri esercizi di stile! Per saperne di più, scopri i migliori smartphone borderless dell’anno! [Clicca Qui]

LCD vs AMOLED: quale scegliere

Ci possono essere 2 tipi di schermo curvo: LCD o AMOLED. Quale scegliere dipende dai vostri gusti. I secondi sono generalmente più amati per la loro resa visiva: hanno colori più accesi e neri più profondi. Inoltre, hanno consumi più bassi e la batteria dura di più. I primi invece durano di più nel tempo: gli AMOLED sono infatti proni all’effetto burn-in. Parliamo del fatto che dopo anni alcuni elementi delle immagini potrebbero rimanere impresse in modo permanente nello schermo curvo, cosa che non accade con i display LCD. Scegliete voi quindi quale vi aggrada di più, in ogni caso non farete una cattiva scelta perchè la qualità di un display non si valuta solo da questo tipo di tecnologia.

Svantaggi di un display curvato

Se da un lato lo schermo curvo è uno degli elementi di design più belli, da un altro è anche vero che può creare alcuni svantaggi. Le pecche di questo tipo di display sono principalmente 2, anche se di poco conto. La prima è il rischio maggiore di toccare inavvertitamente i bordi dello schermo curvo con le dita causando tocchi involontari. La seconda è la difficoltà nell’applicare in modo preciso le pellicole protettive per la protezione, a causa della curvatura. Non si tratta di chissà quali catastrofi, è qualcosa di facilmente sorvolabile da parte dei più, ma volevamo comunque informarvi al riguardo.

Migliori smartphone con schermo curvo

E’ arrivato ora il momento di scoprire sul serio quali sono i 5 smartphone migliori con schermo curvo fra tutti quelli attualmente in commercio. Vi lasciamo quindi alla nostra top corredata delle migliori offerte per l’acquisto dei vari terminali.

BlackBerry Priv

schermo curvo

Sul gradino più basso della classifica posizioniamo BlackBerry Priv, il primo smartphone Android della famosa casa produttrice canadese. Oltre allo schermo curvo ai lati, caratteristica molto importante in questo smartphone, soprattutto per la produttività, è la presenza di una tastiera fisica. Essa è a scorrimento, quindi quando non vogliamo utilizzarla scompare del tutto dietro il display. Eccezionale ed estremamente ben definito il display quasi senza bordi dalla diagonale di 5,4 pollici, con tecnologia AMOLED e risoluzione Quad HD di 1440 x 2560 pixel. Altro vantaggio è il comparto software arricchito di app per la sicurezza e la produttività da parte di BlackBerry. Quest’ultimo è coronato da un’ottima componentistica hardware con la presenza di un processore esa core Qualcomm Snapdragon 808 da 1,8 Ghz massimi, 3 GB di memoria RAM e 32 GB di storage interno espandibile fino ad un massimo di 2 TB. Fotocamera molto avanzata con 18 Megapixel di risoluzione, stabilizzatore ottico, flash dual LED e possibilità di registrare video in 4K. La batteria ha una capacità di 3410 mAh e garantisce quasi 15 ore di durata in conversazione, più di 8 ore in navigazione web e 6 ore e mezza in riproduzione video.

Clicca qui per acquistarlo direttamente su eBay: BlackBerry Priv 

UPDATE: Prima offerta terminata per esaurimento scorte. Clicca qui per un’altra offerta limitata disponibile: Blackberry Priv Smartphone da 32GB, Nero [Italia] Tim

Samsung Galaxy S7 Edge

schermo curvo

Al quarto posto abbiamo Samsung Galaxy S7 Edge, il top di gamma lanciato nel 2016 sul mercato in Italia, che è considerato da molti il miglior smartphone 2016, quello perfetto e completo di tutto. Il suo display curvo ad entrambi i lati con tecnologia Super AMOLED ha una diagonale di 5,5 pollici ed una risoluzione Quad HD di 1440 x 2560. In più presenta l’innovativa modalità Always On che permette di mantenere una parte di schermo sempre accesa per visualizzare ora, notifiche e carica della batteria, scaricando quest’ultima davvero pochissimo. Nel comparto hardware abbiamo un processore octa core Samsung Exynos 8890 (il primo con sensazionale sistema di raffreddamento a liquido basato sul vapore) dalla frequenza massima di 2,3 Ghz, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile con micro SD. Il suo design in vetro e in metallo presenta anche la certificazione IP68 che lo rende resistente alla polvere e waterproof (immergibile in acqua per 30 minuti fino ad un metro di profondità). Perfetta anche la fotocamera BRITCELL da 12 Megapixel, che presenta pixel più grandi delle altre e può catturare molta più luce: per molti è la migliore fotocamera di quest’anno. Infine la batteria ha una capacità di 3600 mAh e può garantire una autonomia di ben 2 giorni.

Clicca qui per acquistarlo online: Samsung Galaxy S7 Edge Smartphone, Black, 32GB espandibili [Versione Italiana]

LG V30

schermo curvo

Con il suo portentoso top di gamma V30 anche LG torna nel mondo dello schermo curvo e non solo, perchè questo device è anche borderless e con tecnologia P-OLED. Ha infatti un display in formato 18:9 dai bordi sottilissimi con ben 6 pollici di dimensioni e risoluzione Quad HD+. Il tutto per dei colori accesissimi, neri molto profondi e un dettaglio da spettacolo. Uno smartphone multimediale perfetto, dato che ha anche l’HDR. Il device non si risparmia nemmeno esteticamente. Il suo raffinatissimo design in vetro e metallo nonostante lo schermo curvo potenzialmente fragile è dotato della certificazione militare per la resistenza a urti e situazioni estreme.

Ed è anche impermeabile secondo lo standard IP68 che lo rende immune a immersioni prolungate. Qualcomm Snapdragon 835 e 4 GB di RAM sono componenti sopraffini che fanno essere questo dispositivo eccelso anche dal punto di vista prestazionale. C’è anche la doppia fotocamera con l’apertura focale più luminosa al mondo: f/1.6. Ciò sta a significare che il suo obiettivo da 16 + 13 MP (stabilizzato otticamente) cattura tantissima luce e fa bellissime foto. Con 3300 mAh abbiamo anche una batteria sempre più che sufficiente per un utilizzo impegnato. Android 8.0 Oreo, ultima versione del sistema operativo di Google, è già di serie. C’è stata tantissima attenzione da parte di LG ai minimi particolari, e questo è testimoniato anche dai potenti altoparlanti B&O Play e dal Quad DAC per un audio Hi-Fi ad altissima definizione ineguagliabile da smartphone alcuno.

Clicca qui per acquistarlo direttamente su Amazon: LG H930 V30+ Smartphone, 128 GB, TIM, Aurora Nero [Italia]

Samsung Galaxy S8

schermo curvo

Al secondo posto abbiamo Samsung Galaxy S8, il più potente top di gamma Samsung dell’ultimo anno escludendo Note 8(non abbiamo incluso la variante Edge standard perchè questa ne accorpa tutte le caratteristiche con dei miglioramenti). Lo schermo è curvo ambo i lati ed è uno dei migliori pannelli mai realizzati per qualità. Abbiamo 5,8 pollici di diagonale, la tecnologia Super AMOLED con HDR e una risoluzione Quad HD di 1440 x 2960 pixel. Android Nougat su questo dispositivo regala uno dei comparti software più avanzati al mondo a dispetto dei pregiudizi sulla reattività, e l’ottima qualità costruttiva in vetro e metallo con tanto di impermeabilità completa il tutto anche esteticamente. Non delude nemmeno la eccellente fotocamera da 12 Megapixel con stabilizzatore ottico e possibilità di registrare in 4K, anch’essa egregia in scarse condizioni di luce. Tra i componenti hardware c’è il processore octa core Samsung Exynos 8895 dalla frequenza massima di 2,1 Ghz, 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno. Anche qui abbiamo 3000 mAh di batteria con una durata nei test di ben 24 ore e mezza in conversazione, 10 ore e 25 in navigazione web e oltre 14 ore in riproduzione video.

Clicca qui per acquistarlo direttamente su Amazon: Samsung Galaxy S8 Smartphone, Midnight Black, 64GB espandibili [Versione Italiana]

Samsung Galaxy Note 8

schermo curvo

Al primo posto c’è Samsung Galaxy Note 8, utilizzabile con la S Pen (ottima performance per la produttività con possibilità di scrivere e disegnare a mano). Ha un bellissimo schermo curvo, il migliore assieme a quello di iPhone X, dalla diagonale di 6,3 pollici, con tecnologia Super AMOLED e HDR, e con risoluzione Quad HD+ di 1440 x 2960 pixel. Rilevante la qualità della fotocamera da 12 Megapixel che può registrare in risoluzione 4K e che scatta foto perfette in tutte le condizioni di luce, nonchè piene di colori. Nel comparto hardware abbiamo un potente processore quad core Samsung Exynos 8895 dalla frequenza di 2,3 Ghz, la bellezza di 6 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile. Eccellente ottimizzazione software, e la sua batteria da 3300 mAh garantisce più di 21 ore di autonomia in conversazione, più di 10 ore in navigazione web e quasi 15 ore in riproduzione video.

Clicca qui per acquistarlo direttamente su Amazon a prezzo super conveniente: Samsung Galaxy Note 8 Smartphone, Midnight Black, 64GB espandibili, Dual Sim [Versione Italiana]

BONUS – Vivo XPlay 5 Ultimate

schermo curvo

Seguendo l’esempio di Samsung, Vivo con il suo Vivo XPlay 5 è stata la prima casa produttrice cinese a realizzare uno smartphone con schermo curvo ambo i lati: ve lo proponiamo nella versione Ultimate che è quella con le specifiche più potenti. Lo smartphone purtroppo non è acquistabile da noi in Italia (per questo motivo ve lo presentiamo come bonus, anche perchè è anch’esso tra i migliori), ma vi informiamo ugualmente su di esso perchè ha un potenziale straordinario. Lo schermo con tecnologia Super AMOLED ha una diagonale di 5,43 pollici e visualizza le immagini a una risoluzione Quad HD di 1440 x 2560 pixel. Il display curvo non è l’unica innovazione che ha portato, in quanto si tratta del primo smartphone in assoluto ad avere ben 6 GB di memoria RAM. Completa il comparto hardware insieme a 128 GB di storage interno uno dei processori più potenti al mondo secondo la nota piattaforma benchmark AnTuTu, ossia il quad core Qualcomm Snapdragon 820 con frequenza massima di 2,15 Ghz. Le fotocamere hanno risoluzioni di 16 e 8 Megapixel (quella principale con flash dual LED e possibilità di fare video in 4K), e infine la batteria ha una capacità di 3600 mAh.

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it