Home » Guide » Guide Tech » Top 5 migliori smartphone per ascoltare musica del 2020 (con audio stereo!)
migliori smartphone

Top 5 migliori smartphone per ascoltare musica del 2020 (con audio stereo!)

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Non c’è modo più rapido di ascoltare musica che sfoderare il cellulare, collegare magari le cuffie, e avviare una canzone su Spotify o altri servizi di streaming. Ormai gli smartphone non solo hanno sostituito i lettori MP3, ma stanno rimpiazzando qualunque tipo di impianto audio o dispositivo per ascoltare musica. Al giorno d’oggi non solo i telefoni cellulari hanno tantissimi GB di memoria per contenere migliaia di canzoni e album, ma reperire e riprodurre della musica su di essi è più facile che in qualsiasi altro modo.

A partire dai migliori smartphone che si trovano in commercio come i flagship Samsung e iPhone fino ad arrivare allo smartphone economico Android dal prezzo più basso, passando per gli smartphone cinesi e quelli di fascia media che sono i più convenienti all’interno delle varie offerte, tutti possono collegarsi ad internet. E grazie a connessione e applicazioni si può ascoltare e scaricare musica all’infinito: non c’è più bisogno di comprare CD musicali oppure prendere la musica dal PC e trasferirla su altri supporti.

 Poi, gli smartphone, grazie al jack audio da 3,5 mm oppure al Bluetooth, possono collegarsi a casse, cuffie e impianti (auto comprese) a piacimento, con cui si può ascoltare musica al volume più alto. Insomma, è tutta un’altra generazione rispetto ai vecchi lettori MP3 e CD, e sentire la nostra musica preferita è diventato molto più facile, ovunque ci troviamo.

Fra tutti i dispositivi in vendita ce ne sono alcuni molto più adatti di altri per ascoltare musica, in quanto hanno altoparlanti molto più potenti della norma, spesso anche speaker stereo, e trasmettono il suono con una qualità audio maggiore a casse, cuffie o auricolari. Se volete il miglior smartphone per ascoltare musica e volete che sia davvero valido però, dovrete spendere almeno più di 300 euro, quindi potrete puntare alla convenienza ma non a dispositivi venduti sottocosto sotto quella soglia.

In quanto alle altre caratteristiche diverse dal sistema audio (fotocamera, dimensione in pollici del display, fascia, processore…), sono indifferenti. In questa guida all’acquisto capirete quale terminale comprare per la migliore esperienza audio: ecco a voi la top 5 migliori smartphone per ascoltare musica. E se dovesse servirvi potenziare ulteriormente l’audio del vostro terminale, scoprite tramite la nostra guida dedicata come aumentare il volume su Android oltre il limite in chiamata e musica.

Migliori smartphone per ascoltare musica: la top 5

Esaminiamo insieme i dispositivi con la qualità audio più alta disponibili sul mercato attuale: la classifica è basata principalmente sulla loro qualità audio, mettendo in secondo piano le restanti specifiche, ma senza dimenticare l’esperienza utente che un audiofilo o qualsiasi amante della musica vorrebbero avere con il proprio smartphone.

  1. Asus ROG Phone 3
  2. Xiaomi Mi 10 Pro
  3. Apple iPhone Xs Max
  4. Sony Xperia 1
  5. Samsung Galaxy S20 Ultra

5) Asus ROG Phone 3

ASUS ROG Phone 3

I videogiocatori hanno bisogno di un’esperienza immersiva per concentrarsi sui videogiochi, ed è per questo che un audio di alto livello è fondamentale. Non è quindi un caso se il gaming phone ROG Phone 3 è uno dei migliori smartphone non solo per i giochi, ma anche per ascoltare musica. Ha degli altoparlanti stereo frontali in grado di emettere un suono totalmente bilanciato, con un’altissima precisione dei bassi e buone prestazioni dinamiche.

Ed anche con un volume minimo il suono resta molto facilmente distinguibile. Non solo: si tratta di uno dei migliori smartphone anche per registrare audio grazie all’eccellente performance spaziale dei suoi microfoni e al loro ottimo bilanciamento. Questo speciale smartphone per ascoltare musica è anche un top di gamma, perchè i videogiocatori hanno bisogno anche del massimo delle prestazioni.

Monta un processore Snapdragon 865+ e 12 GB di RAM abbinati a una memoria UFS 3.1. C’è anche una variante Strix più economica con Snapdragon 865 e 8 GB di RAM. Altro componente dalle performance incredibili è il display AMOLED che mostra un miliardo di colori, ha un refresh rate a 144 Hz e la tecnologia HDR10+ per una qualità dell’immagine sublime. Lo troverete quindi eccelso anche per guardare film e video.

Ultimo ma non ultimo la batteria: con i suoi 6000 mAh di capacità ha un’autonomia stellare e può anche essere usato come un power bank. Essendo un gaming phone ha una retroilluminazione RGB sul retro, tasti aggiuntivi e la compatibilità con speciali accessori per giocare.

✓ PRO

  • Pensato per il gaming
  • Prestazioni super
  • Altoparlanti stellari
  • Mega batteria
  • Display eccelso

✕ CONTRO

  • Design ortodosso

4) Xiaomi Mi 10 Pro

xiaomi mi 10 pro

Xiaomi si è impegnata tantissimo sul comparto audio dei propri dispositivi ed ha fatto passi da gigante, fino a raggiungere l’eccellenza assoluta con il suo modello di punta Mi 10 Pro. Lo ha certificato anche DxOMark mettendolo in cima alla sua classifica: gli speaker stereo del Mi 10 Pro sono una potenza della natura. Hanno una timbrica eccellente, una precisissima riproduzione delle frequenze basse ed anche una grande riproduzione spaziale.

Che ascoltiate musica o guardiate un film, avrete sempre grandissime performance. C’è un’eccellente gestione del volume e gli altoparlanti riescono a minimizzare gli artefatti. Anche i microfoni sono di grande qualità, per cui questo è anche tra i migliori smartphone per registrare audio, oltre che per ascoltare musica.

Ottime anche le restanti specifiche tecniche, trattandosi di un top di gamma, seppure il prezzo non sia tra i più eccessivi. Abbiamo un display a 90 Hz di tipo Super AMOLED, con diagonale di 6,67 pollici, risoluzione Full HD+ e tecnologia HDR10+. Resa dell’immagine davvero superlativa e ottime anche le prestazioni con il processore Qualcomm Snapdragon 865 dotato di 5G, memoria UFS 3.0 e fino a 12 GB di RAM.

E’ uno degli Android più veloci rilasciati nel 2020 ma anche uno dei migliori camera phone, grazie alla sua quadrupla fotocamera da 108, 12, 8 e 20 MP con zoom ibrido 5x, doppio OIS e grandangolo. Infine ha una capiente batteria da 4500 mAh che supera la giornata di uso stress dotata di ricarica rapida a ben 50W e ricarica wireless a 30W, nonchè di ricarica inversa.

✓ PRO

  • Top di gamma a prezzo non eccessivo
  • Sia audio che microfono stellari
  • Ricarica wireless e rapida
  • Performance al top
  • Buona fotocamera

✕ CONTRO

  • Niente di particolare

3) Apple iPhone 12

apple iphone 12

Apple ha sempre rilasciato smartphone con un comparto audio eccellente, e questo iPhone 12 non è affatto da meno. Il dispositivo monta due speaker frontali, dei microfoni con cancellazione del rumore, la funzionalità audio zoom che localizza l’audio nei video, il suono Dolby Atmos e offre la possibilità di configurare il limite di volume massimo.

Tra le sue qualità ci sono enormi prestazioni di timbro con frequenze alte estremamente accurate e ottimi bassi. Il bilanciamento del suono rimane ottimo indipendentemente dal volume e l’audio è molto realistico. iPhone 12 è uno smartphone compatto ed esteticamente stupendo, con un’estetica sottile e leggera ma anche con l’impermeabilità fino a 6 metri di profondità (IP68).

Ha prestazioni al top della categoria con il processore Apple A14 Bionic dotato di supporto al 5G e il sistema operativo iOS 14 ottimizzato in modo ineguagliabile. Anche il display è stupefacente: un OLED da 6,1 pollici Full HD+ con fedeltà del colore vicina alla perfezione.

Soddisfa molto anche il comparto fotografico con una doppia fotocamera da 12 MP dotata di OIS in grado di registrare video 4K egregiamente e di fornire una qualità fotografica da vero camera phone. Anche se non è il massimo è buona la batteria da 2815 mAh, dotata di ricarica wireless e supporto a MagSafe. Presente anche il riconoscimento facciale 3D per avere la massima sicurezza nell’autenticazione.

✓ PRO

  • Super display
  • Compatto
  • Molto prestante e 5G
  • Impermeabile fino a 6 metri
  • Ricarica wireless e MagSafe

✕ CONTRO

  • Prezzo alto

2) Sony Xperia XZ3 e Xperia 1

Sia sul lato altoparlanti integrati che nel trasferimento dell’audio a dispositivi esterni, Sony Xperia XZ3 e Xperia 1 rasentano la perfezione. Entrambi questi 2 dispositivi hanno degli speaker stereo, su XZ3 sono anche frontali, quindi oltre a fornire un suono stereo eliminano anche il problema della mano a cucchiaino da mettere vicino agli altoparlanti posti sui bordi inferiori per migliorare l’audio. Con questi altoparlanti l’audio arriva sempre diretto e senza distorsioni, e in più la loro scocca riesce a fungere anche da cassa di risonanza per farlo arrivare ancora più potente e definito.

Ma non è tutto qui, perchè Sony ha sviluppato anche una tecnologia proprietaria: si chiama DSEE e si occupa di migliorare le prestazioni audio quando si riproducono file MP3, che è il formato più utilizzato per ascoltare musica. Addirittura c’è perfino la tecnologia Hi-Res, che si trova solitamente nei lettori MP3 professionali, e questo li fa spiccare ancora di più tra i migliori smartphone. Performance insuperabili vengono raggiunte anche per quanto riguarda i dispositivi esterni: grazie alla tecnologia LDAC viene minimizzata la perdita di qualità durante la connessione con cuffie o altoparlanti wireless.

Il tutto per un audio cristallino e potentissimo qualunque sia la fonte di riproduzione utilizzata nell’uso di questi smartphone. Nemmeno tutti gli altri migliori smartphone per la musica hanno tutte queste tecnologie a supporto. Tra l’altro Sony è anche tra le case produttrici più gettonate nella produzione di dispositivi audio, dalle casse alle cuffie, quindi era inevitabile che i suoi migliori smartphone fossero il massimo dell’avanguardia nel campo audio. Nelle confezioni di questi smartphone ci sono anche le cuffie.

Sony Xperia XZ3 e Xperia 1 condividono un grande vantaggio: quello di essere tra i dispositivi aggiornati più velocemente alle ultime versioni dell’OS Google (per entrambi è confermato Android 10), quindi sono tra i migliori smartphone per supporto software. XZ3 standard ha uno schermo da 6 pollici Quad HD+ con una qualità pazzesca (è il primo OLED di Sony), che supporta anche la tecnologia HDR per dei colori naturalissimi e avanzati.

La versione Xperia 1 si può invece considerare l’unico smartphone Android top di gamma con un display OLED Ultra HD: ha infatti uno schermo 4K da 6,5 pollici (ma in 21:9, quindi con superficie inferiore ai 6,5″ classici) luminosissimo e con colori anche qui molto fedeli cromaticamente parlando, ma soprattutto un dettaglio infinito. I dispositivi hanno rispettivamente i processori Snapdragon 845 e 855 (tra i più potenti di Qualcomm) e 6 o 4 GB di RAM a seconda della versione, mentre la memoria parte da 64 GB.

Le prestazioni che riescono a garantire sono immense, frutto di un’ottimizzazione software impeccabile dell’azienda oltre alla potenza bruta. Anche le fotocamere sono un’eccellenza (tripla su Xperia 1 con teleobiettivo e grandangolo) non hanno nulla da invidiare anche ai migliori smartphone per fotocamera se c’è luce.

Si abbassa un po’ di livello quando c’è poca luce ma rimane sempre ottimo il sensore usato. A seconda del dispositivo c’è una batteria da 3300 o 3330 mAh rispettivamente, e in entrambi i casi è ottimizzata così bene che l’autonomia è spettacolare. Durano entrambi oltre la giornata, anche nell’uso stressato. In standby poi consumano pochissimo.

✓ PRO

  • Prestazioni impeccabili
  • Ottima autonomia
  • Bei display
  • Buone fotocamere
  • Impermeabilità

✕ CONTRO

  • Prezzi non molto bassi

1) Samsung Galaxy S20 Ultra

samsung galaxy s20 ultra

Il Galaxy S20 Ultra 5G è letteralmente la perfezione, non ci sia componente sottodimensionato rispetto a un dispositivo che può essere considerato il miglior smartphone top di gamma dell’anno. Tutto è al top, compreso l’audio. Come ogni top di gamma che si rispetti, è dotato di altoparlanti stereo, i quali possono riprodurre uno strabiliante suono a 32 bit e 384 kHz. Vi sfidiamo a trovare di meglio nel mondo dei cellulari.

L’audio supporta la tecnologia Dolby Atmos ed è messo a punto da uno dei più grandi nomi del settore audio a livello professionale: il produttore di cuffie AKG. A garantire il massimo comfort agli audiofili c’è anche un eccellente controllo degli artefatti, anche con volume massimo. Il portale di benchmark DxOMark gli ha assegnato un punteggio in fase di riproduzione di 71 punti che certifica il dispositivo come uno dei migliori smartphone in assoluto per riproduzione audio.

E’ supportato anche l’audio Hi-Res. Passando alle altre specifiche e partendo dal display, non crediamo di aver visto mai un pannello con colori così realistici fino all’uscita di questo dispositivo. Ha una risoluzione altissima: Quad HD+ su un display da 6,9 pollici con frequenza di aggiornamento a 120 Hz. E supporta anche la tecnologia HDR10+ che è decisamente la migliore se parliamo di riproduzione cromatica, specie sulle piattaforme di streaming. E’ quindi lo smartphone perfetto per Netflix e per vedere ogni contenuto video. Specie con la sua tecnologia Dynamic AMOLED 2X che rende i colori brillanti.

Un altro pregio che non è affatto solito da parte di Samsung è la presenza di una gigantesca batteria da 5000 mAh che supporta la ricarica wireless inversa e può fungere perfino da power bank. Continuiamo con la fotocamera perchè ci lascia davvero senza parole ed è ineguagliabile. Ciò che ci ha stupito è la fedeltà dei colori e l’adattabilità ad ogni condizione di luce della quadrupla fotocamera posteriore da 108, 48, 12 e 0,3 MP con supporto ai video 8K, OIS, zoom ibrido 10x e grandangolo.

Abbiamo visto poche fotocamere del calibro di questa, e nessuna fotocamera per selfie del calibro della fotocamera frontale di Samsung Galaxy S20 Ultra. Quindi se cercavate i migliori smartphone anche per i selfie, siete nel posto giusto. Galaxy S20 Ultra ha una fotocamera frontale strabiliante da 40 MP, in grado di registrare video in risoluzione 4K a 60 fps. Esistono più varianti di colori di questo dispositivo e hanno un design curatissimo, uno schermo curvo e una grande qualità costruttiva.

C’è l’impermeabilità con certificazione IP68 che permette le immersioni fino a 1,5 metri di profondità per 30 minuti. Chiude il quadro un hardware alle stelle, con processore Exynos 990 che è praticamente alla stregua di Snapdragon 865, fino a 16 GB di RAM e fino a 512 GB di memoria interna espandibile di tipo UFS 3.0, quindi supersonica.

✓ PRO

  • Eccellente display
  • Grande batteria
  • Impermeabilità
  • Ricarica wireless inversa
  • Fotocamera impareggiabile

✕ CONTRO

  • Prezzo

Alternative ai migliori smartphone per ascoltare musica

Comprendiamo che tra i migliori smartphone per ascoltare musica che vi abbiamo proposto nella nostra top 5 alcuni modelli non sono i più recenti o comunque non sono reperibili con il miglior rapporto qualità prezzo. Tuttavia abbiamo preferito concentrarci sulla sola qualità audio per proporvi dei cellulari che siano davvero i più avanzati per la riproduzione di contenuti musicali.

Per questo motivo, di seguito trovate delle alternative tra i dispositivi più all’avanguardia e con il miglior rapporto qualità prezzo che vi permetteranno di avere delle specifiche equilibrate, in alcuni casi prezzi più interessanti, e allo stesso tempo di godere di un’ottima esperienza audio.

Fascia alta

Tutti i modelli seguenti sono dotati di altoparlanti stereo, ma non hanno un jack audio per le cuffie cablate, che andranno utilizzate con attacco USB-C o con un adattatore.

Economici e fascia media

Anche in questo caso, parliamo sempre di dispositivi con audio stereo. A parte iPhone SE 2020, sono tutti dotati di jack da 3,5 mm per cuffie e auricolari cablati.

Come scegliere i migliori smartphone per ascoltare musica

smartphone per ascoltare musica

Purtroppo per apprezzare a pieno la qualità audio di uno smartphone e verificarne tutte le sue sfaccettature in prima persona è necessario provare i dispositivi dal vivo. Tuttavia per aiutarvi al meglio nella scelta possiamo elencarvi le specifiche tecniche che un telefono dovrebbe avere per risultare tra i migliori smartphone per ascoltare musica. Alcune caratteristiche di seguito le abbiamo trascurate nella nostra classifica quando abbiamo trovato dei dispositivi la cui qualità del suono era davvero superlativa, e infatti alcune non sono strettamente correlate con la qualità audio. Tuttavia possono risultare dei comfort.

  • Altoparlanti stereo: cosa significa speaker stereo? Semplice: che lo smartphone ha due altoparlanti fisici invece di uno. Ciò vuol dire un audio più potente, proveniente da due punti diversi del dispositivo. L’audio stereo proviene dall’altoparlante principale dello smartphone e dalla capsula auricolare che si usa per le chiamate. Questa maggiore qualità del suono si percepisce ovviamente solo quando non si utilizzano le cuffie. Riteniamo gli speaker stereo molto importanti viste le piccole dimensioni degli altoparlanti dei cellulari, e sono presenti in tutti quelli che riteniamo i migliori smartphone per ascoltare musica.
  • Dolby Atmos: la tecnologia software Dolby Atmos adatta automaticamente (e volendo anche manualmente) il suono in modo intelligente al tipo di contenuto che l’utente sta riproducendo (musica, film o altro). Alcuni smartphone lo hanno preinstallato nel sistema operativo, altri no.
  • Jack audio: è il classico jack da 3,5 mm che si utilizza da tempo immemore per il collegamento delle cuffie cablate e delle casse. Gli auricolari e gli speaker esterni con attacco da 3,5 mm si possono collegare utilizzando il cavo anche tramite la porta USB, ma è necessario un adattatore. Esistono anche cuffie USB-C e naturalmente ci sono le cuffie Bluetooth o true wireless. Ma avere un jack audio permette di collegare facilmente e senza necessità di adattatori ogni tipo di cuffia o cassa con l’interfaccia più gettonata nel mondo della musica.
  • Radio FM: per radio FM intendiamo quella radio che funziona anche senza utilizzare la rete internet. Alcuni smartphone sono dotati di un sintonizzatore che permette di usare la normale radio FM, per altri è invece obbligatoria una connessione a internet per ascoltare la radio. 
  • Microfono: chi cerca i migliori smartphone per ascoltare musica potrebbe aver bisogno anche dei migliori dispositivi per registrarla. Registrare la musica con un buon microfono significa poterla ascoltare meglio. Inoltre, avere un buon microfono può servire per registrare canzoni da fonti audio al fine di farle riconoscere più facilmente da applicazioni per il riconoscimento musicale come Shazam. Ci sono dispositivi dotati di più microfoni e di maggiore qualità, altri che hanno solo un microfono e che possono arrivare anche ad essere abbastanza scarsi in termini di registrazione audio. È quindi importante fare attenzione a ciò, se si vuole una buona qualità in registrazione.

Oltre a queste caratteristiche ce ne sono tante altre che influiscono sulla qualità audio e altri elementi di cui un audiofilo va spesso in cerca, anche più importanti. Tra questi citiamo il DAC HiFi (componente elettronico che converte un segnale da digitale ad analogico) e la tecnologia DTS:X (una codifica che crea un audio multidimensionale che si muove attorno all’ascoltatore come succederebbe nella vita reale). Tuttavia queste sono caratteristiche poco diffuse e quasi sempre non reperibili dalla scheda tecnica, quindi risulta spesso impossibile valutarle sulla carta.

Potrebbe interessarti…

Oltre a questa classifica dei migliori smartphone musicali abbiamo redatto anche altri articoli, relativi e non, alla musica. Tra i più pertinenti ti consigliamo la top 5 dei migliori lettori MP3 per musica in alta definizione ma anche per risparmiare rispetto ai telefonini. Abbiamo inoltre pubblicato la guida con i migliori auricolari economici in-ear a meno di 30 euro, e nel caso vi piacciano quelli senza fili, al seguente link trovate Le migliori cuffie e auricolari Bluetooth con tecnologia wireless.

Infine vogliamo concludere con l’ambito musica consigliandovi la top 5 migliori cuffie per ascoltare musica seriamente (a ogni prezzo). Se vi interessano invece altri tipi di smartphone, date un’occhiata alla nostra guida con i 5 miglior smartphone per rapporto qualità prezzo. Per finire, crediamo che sia degna di nota ed unica anche la nostra classifica che contiene i 5 miglior smartphone per design, qualità costruttiva e materiali.

Oggi è BLACK FRIDAY! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti