Top 5 migliori smartphone rugged: resistenti e impermeabili

Uno dei più grandi talloni di Achille dei telefoni cellulari che si usano oggi, che si tratti di smartphone Android, di iPhone o qualunque altro, è la fragilità. E non stiamo parlando solamente degli smartphone economici o cinesi, bensì anche dei migliori top di gamma, Samsung, Apple, Huawei e di tutte le altre marche. Sebbene anche il miglior smartphone abbia una qualità costruttiva ineccepibile, resta comunque delicato, qualunque siano i prezzi a cui viene venduto da Unieuro, su Amazon e in tutti gli altri negozi.

Gli schermi sono fragili, i design sono molto sottile, ed è inevitabile che la resistenza agli urti o alle cadute è limitata, e che dei piccoli traumi possano causare graffi o rompere i terminali. Ecco perchè il mercato degli accessori smartphone come le custodie, le cover protettive e le pellicole adesive specie in vetro temperato è cresciuto tantissimo. Ma lo stesso discorso non è valido con gli smartphone rugged.

Questi dispositivi sono realizzati con una estetica rinforzata e certificazioni che li rendono resistenti all’acqua, impermeabili, waterproof, estremamente resistenti agli urti e anche alla polvere. Sono praticamente l’ideale per chi fa lavori pesanti o pratica attività e sport estremi, come anche per chi vuole un telefono e sa che lo maltratterà molto, perchè questi device sono davvero indistruttibili.

Sono diverse le case produttrici che realizzano questi smartphone resistenti: tra le più famose abbiamo Samsung e Cat. Vi anticipiamo subito che il migliore per prestazioni in assoluto come telefono rugged è Samsung Galaxy S7 Active. Ha le stesse caratteristiche hardware del Galaxy S7 standard, tuttavia questo dispositivo non è stato commercializzato in Europa e in Italia, e quindi non ne parleremo.

Ma fra tutti i cellulari rugged quali saranno i migliori telefoni rugged in assoluto? Dopo avervi fatto vedere la top 5 migliori smartphone impermeabili waterproof (2016) e la top 5 migliori smartphone per design e qualità costruttiva (2016), vi presentiamo la top 5 migliori smartphone rugged: resistenti e impermeabili.

Usa i seguenti collegamenti per spostarti direttamente alla sezione di tuo interesse:

Perchè scegliere uno smartphone rugged?

Caratteristiche di un cellulare resistente

Migliori smartphone rugged in commercio

Perchè scegliere uno smartphone rugged?

Ha senso comprare uno smartphone rugged perchè i telefoni cellulari odierni sono diventati estremamente fragili come già accennato sopra. Se si lavora su un cantiere, si ha bisogno di portare il telefono con sè durante attività estreme o si prevede di essere estremamente sbadati, è assolutamente sconsigliato acquistare un telefonino normale.

Gli smartphone rugged sono gli unici che offrono una resistenza estrema agli urti, alle cadute e all’acqua. E’ davvero difficile romperli, e quindi sono quelli che si apprestano di più a essere strapazzati. Gli smartphone normali invece sono spesso sottilissimi e realizzati con materiali delicati, tanto è vero che le cover le hanno usate la stragrande maggioranza degli utenti almeno una volta.

Caratteristiche di un cellulare resistente

Per essere considerato uno smartphone rugged un dispositivo deve rispondere a determinati canoni che i device tradizionali non soddisfano. Questi canoni consentono al terminale di resistere a tutti i pericoli più estremi e di avere una solidità e una robustezza impeccabile. I materiali, l’impermeabilità, la certificazione militare e la protezione Gorilla Glass sono i più importanti.

Materiali

Gli smartphone rugged devono essere costituiti di materiali resistentissimi e robusti. Spesso sono più grandi ei normali telefoni proprio per questo: sono ultra rinforzati per resistere agli urti più violenti. Plastica dura e spessa, gomma e metallo sono materiali che consentono a uno smartphone rugged di essere sempre resistente e di non rompersi anche dopo molte cadute.

Un assemblaggio solido è altrettanto importante, perchè se uno smartphone si smonta facilmente o le protezioni cedono è facile che possa subire danni diretti o indiretti ai suoi componenti interni. Negli smartphone rugged i materiali devono  essere la prima priorità.

Impermeabilità

Un vero smartphone rugged che si rispetti dev’essere anche resistente all’acqua oltre che agli urti e alle cadute. La resistenza all’acqua e alla polvere viene indicata con la certificazione IP: nella scheda tecnica dello smartphone rugged viene riportata la dicitura IP a cui seguono 2 numeri.

Il primo numero indica il grado di resistenza alla polvere (va da 0 a 6), mentre il secondo indica la resistenza all’acqua (va da 0 a 8). Le certificazioni consigliate per uno smartphone rugged sono IP67 e IP68.

La prima garantisce la massima resistenza alla polvere e la resistenza all’acqua per immersioni temporanee (fino a un metro di profondità). La seconda invece da la massima resistenza alla polvere e l’impermeabilità per immersioni prolungate (fino a 1,5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti).

Certificazione militare

Non tutti gli smartphone rugged sono dotati della certificazione militare, ma quelli che la hanno sono sicuramente tra i migliori per quanto riguarda la qualità costruttiva. Anche conosciuta come military standard, la certificazione militare attesta che un determinato smartphone rugged riesce a resistere non solo agli urti, ma anche alle vibrazioni, umidità, intemperie, trasporti e shock termici.

E’ una certificazione che vi permette di portare il vostro dispositivo praticamente ovunque  (o quasi) senza danneggiarlo mai. Solitamente quando hanno questa certificazione il prezzo diventa più alto, ma è normale perchè la qualità costruttiva fa lievitare il costo dei materiali.

Gorilla Glass

Gorilla Glass è la migliore protezione per il display ed è stata inventata dalla casa produttrice Corning. E’ una protezione che rende il vetro resistente agli urti e ai graffi, ed è molto importante perchè il vetro è la parte più fragile di un cellulare, sia perchè è delicato che perchè si trova fuori. La protezione Gorilla Glass esiste in tante versioni, le più recenti (e la più efficiente) c’è Gorilla Glass 5, a cui seguirà la 6.

Tuttavia solo una piccola parte di dispositivi ha l’ultima versione, ossia quelli rilasciati più recentemente. Uno smartphone rugged consigliato deve avere almeno una qualsiasi versione di Gorilla Glass o protezioni simili, altrimenti il vetro sarebbe troppo fragile e potrebbe rompersi in seguito a urti e cadute.

Migliori smartphone rugged in commercio

Di seguito c’è la nostra selezione definitiva dei migliori smartphone rugged, quelli che sono più resistenti e allo stesso tempo non sono deludenti in termini di performance.

Samsung Galaxy XCover 4

smartphone rugged

Quando al centro dei desideri c’è uno smartphone rugged ad un prezzo conveniente ma allo stesso tempo si desidera la massima affidabilità, non si può non adocchiare questo modello del colosso coreano numero uno al mondo sul mercato degli smartphone. Il suo design è molto rinforzato ed è dotato della certificazione militare MIL-STD 810G, che gli permette di resistere all’umidità, alle vibrazioni, alla pioggia, ai trasporti, alle radiazioni solari e agli shock termici.

Non manca nemmeno una certificazione IP68: grazie a questa abbiamo il grado massimo di resistenza alla polvere e anche la resistenza all’acqua. E’ possibile immergere questo dispositivo fino ad un metro e mezzo di profondità per un massimo di 30 minuti. In quanto a specifiche tecniche è un entry level e non è particolarmente votato alle prestazioni, ma non da problemi con gli utilizzi di base, e poi è economico.

Il display ha una diagonale di 5 pollici e vanta una risoluzione di 720 x 1280 pixel, quindi si tratta anche di un device compatto. Tra i componenti hardware troviamo un processore quad core Exynos 7570 da 1,4 Ghz di frequenza, un quantitativo di memoria RAM che ammonta ad 2 GB ed 16 GB di storage interno espandibile fino a 128 GB (troviamo anche il veloce 4G LTE sul lato connettività).

Grazie a uno schermo e componenti poco energivori la batteria da 2800 mAh di capacità ha un’ottima autonomia che si attesta sulle 17 ore in conversazione (ed è anche rimovibile).

Scopri la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link:

CAT S41

smartphone rugged cat

Caterpillar è da molti considerata la miglior marca di smartphone rugged, e questo terminale riesce ad offrire una resistenza estrema ad un prezzo abbastanza appetibile. Anche questo device come quello precedente ha un design estremamente robusto e compatto che presenta la certificazione militare MIL-STD 810G. Grazie ad un connubio esplosivo di plastica e gomma la resistenza agli urti anche violenti è assicurata e la presa sul dispositivo è salda.

La certificazione IP68 per la resistenza massima all’acqua e alla polvere permette di immergerlo e di sopportare anche sabbia e sporco pesante. Interessante la presenza di un tasto programmabile con il quale aprire un’app velocemente, utile quando non si può utilizzare il touch screen perchè si è in acqua o per altri motivi.

Lo schermo ha una diagonale di 5 pollici e visualizza a video con una risoluzione Full HD pixel che con una densità pixel molto fitta massimizza i dettagli. Una autonomia che è davvero eccellente grazie ad una capiente batteria da 5000 mAh che vi garantirà 2 giorni di autonomia ad uso impegnato.

Sul lato hardware c’è un processore octa-core MediaTek Helio P20 da 2,3 GHz, 3 GB di memoria RAM e 32 GB di memoria interna espandibile con micro SD (slot che si può usare anche come dual SIM). Per gli utilizzi di base il device rimane fluido e funziona in modo soddisfacente, a patto di non stressarlo con applicazioni pesanti. La fotocamera ha una risoluzione di 13 Megapixel e presenta feature interessanti a livello software.

Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link:

Blackview BV9000

smartphone rugged blackview

Ecco uno degli smartphone rugged più prestanti in assoluto a livello hardware, ma allo stesso tempo con un prezzo da paura. Ma partendo dalla qualità costruttiva che è innanzitutto quella che ci interessa di più, su questo dispositivo troviamo un design solidissimo con placche in alluminio presenti lateralmente ed il resto in robusta plastica con rivestimento gommato.

Quest’ultimo riesce a massimizzare il grip rendendo impossibile che lo smartphone scivoli dalle mani. La certificazione IP68 garantisce la massima resistenza alla polvere ed anche la resistenza all’acqua: lo si può immergere per 5 minuti senza alcun danno e lo si può anche lavare in lavatrice. Lo schermo ha 5,7 pollici di diagonale e mostra le immagini ad una risoluzione HD di 720 x 1440 pixel.

Di ottimo livello per uno smartphone di fascia media è il comparto hardware, con un performante processore octa core MediaTek Helio P25 da 2,6 Ghz di frequenza. Il processore è accompagnato da 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno. Le prestazioni sono davvero niente male in quanto il device riesce a comportarsi decentemente anche con app pesanti e nel multi tasking, restando bene o male sempre reattivo.

La sufficiente doppia fotocamera ha una risoluzione di 13 + 5 Megapixel, con 5 Megapixel per i selfie. La batteria vanta una capacità di 4180 mAh ed ha una autonomia da top di gamma: con un utilizzo moderato non avrete problemi a fare 2 giorni di autonomia, mentre potrete registrare almeno 6 ore con schermo acceso.

Vi lasciamo il link per l’acquisto su Amazon:

Getnord Onyx

smartphone rugged

La casa produttrice che ha realizzato questo smartphone rugged ha puntato veramente tutto sulla resistenza, rendendolo letteralmente indistruttibile e inscalfibile grazie a processi ingegneristici di alto livello. Il device è realizzato internamente con un robusto metallo rinforzato ma allo stesso tempo leggero.

Si tratta di uno smartphone che, anche a detta della azienda stessa, ridicolizza la certificazione militare MIL-STD 810G per quanto è resistente. E’ presente, integrato sulla scocca, anche un moschettone in resistente alluminio per attaccare il telefono ovunque. Immancabile la certificazione IP68 per la resistenza all’acqua e alla polvere a livello massimo; è possibile anche l’immersione.

Il display è da 4,7 pollici e presenta una risoluzione HD di 720 x 1280 pixel, mentre per quanto riguarda la connettività abbiamo il 4G LTE+ che fornisce la massima velocità di navigazione, con tanto di slot dual SIM. L’arsenale hardware è entry level con un processore quad core Qualcomm Snapdragon 410 da 1,2 Ghz di frequenza, 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage espandibile.

E’ adatto per gli utilizzi di base in quanto a performance ed in questo fa il suo lavoro. La fotocamera vanta una rrisoluzione di 8 Megapixel, mentre la batteria da 4000 mAh di capacità non vorrà affatto saperne di scaricarsi prima di 2 giorni di autonomia ad uso moderato.

Vi lasciamo il collegamento alla migliore offerta:

CAT S61

smartphone rugged cat

Ed ecco lo smartphone rugged onnipotente, quello che porta oltre alla resistenza estrema anche un pizzico di innovazione, che è l’aspetto con cui vogliamo iniziare nel descriverlo. La chicca sta nel comparto fotografico, in quanto troviamo due obiettivi di cui uno è la prima camera termica (o termocamera) al mondo presente su uno smartphone, e vi permetterà di vedere la temperatura di ciò che inquadrate.

La fotocamera “per le fotografie” invece ha una risoluzione di 16 Megapixel (con flash dual LED) e regala scatti abbastanza dettagliati. In quanto a resistenza è assolutamente il top: potete investirlo con una macchina e risulterà ancora funzionante, come potete anche farlo cadere da circa 2 metri di altezza e vederlo salvarsi miracolosamente (ha ovviamente la certificazione militare).

Anche il vetro del display è molto resistente grazie alla protezione Gorilla Glass 4. Uno schermo che ha una diagonale di 5,2 pollici e visualizza le immagini ad una risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel, dalla luminosità eccellente che lo rende visibile anche sotto il Sole. La resistenza all’acqua e alla polvere non manca nemmeno qui, con una certificazione standard IP68 per la massima performance sotto quest’ambito.

I dati dichiarano che lo si può immergere in acqua fino a ben 5 metri di profondità per un massimo di 30 minuti. Il device non delude affatto nemmeno in quanto a componentistica hardware, risultando praticamente lo smartphone rugged più prestante in assoluto (dopo la serie Active di Samsung che non esiste in Europa).

Sotto la robusta scocca troviamo un processore octa core Qualcomm Snapdragon 630 con 2,2 Ghz di frequenza massima, insieme a 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage interno espandibile tramite micro SD fino a 256 GB. I problemi di surriscaldamento sono ridotti praticamente a zero e le prestazioni soddisfano anche con app pesanti e videogiochi, per un multi tasking degno di nota nel campo rugged che non vi farà mai lamentare.

Tra l’altro come aggiornamento software siamo al top perchè c’è Android Oreo a bordo. Troviamo poi la tecnologia OTG per collegare, tramite un apposito adattatore, delle periferiche USB come tastiera e mouse, ed un tasto programmabile da associare ad un’app a piacere. La ciliegina sulla torta è infine la batteria, che con una capacità di 4500 mAh e associata ad uno schermo poco energivoro vi regalerà ben 2 giorni di autonomia anche ad uso intenso.

Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it