Qualcomm: i primi smartphone con modem 5G arriveranno nel 2018

Qualcomm in queste ore ha tenuto una conferenza ad Hong Kong ricca di novità. Quella della connettività 5G è una delle principali. Secondo l’azienda infatti, il modem Snapdragon x50 è il primo modem con tecnologia 5G verrà inviato ai produttori nella prime metà del 2017. Di conseguenza, gli smartphone che saranno equipaggiati con questo tipo di architettura arriveranno sul mercato non prima del 2018.

In effetti ci troviamo con le tempistiche: il 5G dovrebbe arrivare in modo ufficiale nel 2018 e i numeri sono interessanti. Per avere un confronto possiamo dire che il 4G offre velocità di trasferimento che variano dai 150 mbps ai 450 mbps (ovviamente a seconda di zona e operatore). Per quanto concerne il 5G invece, con il nuovo modem di Qualcomm lo Snapdragon X50, si può arrivare anche ad 5Gpbs. La velocità delle reti cablate in pratica, e anche più.

Nel frattempo Qualcomm continuerà a sfruttare le connessioni del modem X16. E’ sempre una tecnologia LTE, ma è supportato per arrivare fino ad 1Gpbs. Quest’ultimo dovrebbe essere lanciato nella prima metà del 2017 insieme allo Snapdragon 830. Ma c’è anche un però. Secondo Qualcomm, per lo meno inizialmente, solamente il 64% degli operatori a livello mondiale (in italia c’è Vodafone) saranno in grado di offrire le infrastrutture necessarie per supportare tale velocità.

Via

 

Oliviero Santolo

Un giovane appassionato collaboratore di Tech4D.it che fornisce il suo supporto al sito tramite la redazione di articoli riguardanti la tecnologia.