Top 5 migliori smartband cinesi del 2017

Fra tutti i gadget della tecnologia gli smartband sono i più economici in assoluto, e allo stesso tempo riescono ad essere molto utili in diverse circostanze. Questi piccoli braccialetti nascono per monitorare il fitness e l’attività fisica, ovviamente non a livello professionale, tuttavia permettono di avere un’idea chiara a proposito dei propri parametri. Tutti sono dotati di contapassi, alcuni hanno anche un cardiofrequenzimetro integrato, e ognuno di essi è intelligente. Riescono a collegarsi con gli smartphone Android e gli Apple iPhone al fine di visualizzare, grazie ad un’app, tutte le statistiche del proprio esercizio fisico.

Ma il monitoraggio dell’attismartbvità fisica non è l’unica funzionalità di cui è dotato l’orologio fitness: molti ad esempio li acquistano per avere sempre a portata di mano le notifiche dello smartphone che possono apparire sullo schermo di questi gadget. Per non parlare della sveglia intelligente, del sensore per il battito cardiaco e tante altre piccole feature interessanti di un bracciale fitness. Gli smartband cinesi un po’ come gli smartwatch cinesi senza Android Wear sono i modelli con i prezzi più bassi a differenza di marche come Samsung o Sony.

Questi fitness tracker arrivano addirittura a costare solo pochi euro, e quindi acquistare il miglior smartband economico cinese vuol dire fare un vero affare. Da Xiaomi alle più underground, sono tante le case produttrici che producono questi smartband economici. Sta tutto a trovare il migliore activity tracker del genere per lo sport proprio perchè ci sono anche delle “cinesate” che non fanno affatto il proprio lavoro, specie a questo prezzo fra tutte le offerte. Vi abbiamo mostrato la top 5 migliori smartband economici 2017 (sotto i 50€) e la top 5 migliori smartwatch economici cinesi 2017 (sotto i 50 euro). Ora, ecco a voi la top 5 migliori smartband cinesi del 2017.

Indice (clicca i link per andare direttamente alla sezione desiderata)

Gli smartband cinesi sono affidabili?

Caratteristiche

I 5 migliori smartband cinesi

Gli smartband cinesi sono affidabili?

Fondamentalmente dipende dal modello. Gli smartband cinesi sono noti per essere molto economici, quindi non ci si può aspettare la massima precisione come quella che possono dare per esempio i modelli di Garmin e Fitbit. Tuttavia se si scelgono modelli validi si possono avere delle misurazioni abbastanza accurate sia per quanto riguarda il contapassi che per il battito cardiaco e gli altri parametri. Ci sono infatti smarband cinesi che nonostante costino molto poco fanno benissimo il loro lavoro, almeno per le funzionalità essenziali che dovrebbe avere un fitness tracker.

Caratteristiche

Le caratteristiche tecniche degli smartband cinesi non sono evidenti in modo così immediato a un profano. Sebbene sembrino solo piccoli orologi semplici, al loro interno nascondono meccanismi più sofisticati di quanto possa sembrare. Tra le specifiche principali da valutare ci sono il display, il cardiofrequenzimetro o sensore di battito cardiaco, la companion app e la durata della batteria. Andiamo ad approfondirle un po’ di seguito prima di mostrarvi i migliori smartband cinesi economici.

Display

Non tutti gli smartband cinesi sono dotati di un display e non è un componente indispensabile, ma uno schermo è comunque molto comodo per visualizzare le informazioni più importanti sulla nostra attività fisica. Tramite un display possiamo monitorare facilmente il nostro esercizio fisico visualizzando passi, calorie, distanza percorsa, data e ora, battiti cardiaci ed altre informazioni aggiuntive a seconda che gli smartband cinesi le supportino o meno. Si consiglia l’utilizzo di un display OLED in quanto sono più facilmente visibili in ogni condizione di luce, sia all’aperto che al chiuso. Va benissimo uno schermo monocromatico, i colori non servono praticamente a nulla su un fitness tracker del genere.

Cardiofrequenzimetro integrato

Il cardiofrequenzimetro non è altro che un misuratore di battito cardiaco, il quale riesce a dirci quanti battiti il nostro cuore fa in un minuto. Grazie a questa informazione, possiamo monitorare il nostro livello di affaticamento e decidere se fermarci o continuare a seconda della situazione del nostro cuore. Il sensore HR può monitorare il battito singolarmente con un’azione dell’utente oppure in automatico, ossia in tempo reale man mano che facciamo esercizio. Il monitoraggio in tempo reale è disponibile solo su alcuni smartband cinesi perchè è una funzionalità più avanzata, e richiede l’ausilio delle companion app. Comunque il monitoraggio singolo tramite tap da parte dell’utente può risultare più che sufficiente per gran parte degli utenti.

Companion app

Sia sugli smartband cinesi che sui fitness tracker che non provengono dalla Cina, quasi tutti i dati vengono visualizzati sulla companion app e non sul dispositivo stesso, che invece ha la sola funzione di raccoglierli.  Nel caso non lo sapesse, è una applicazione per smartphone (Android o iPhone). Molti la trascurano, ma è importantissima e senza di essa non si possono avere resoconti dettagliati sulla nostra attività fisica per ogni giornata. Prima di acquistare degli smartband cinesi bisogna verificare che la companion app non sia solo in cinese, ma che abbia la lingua italiana o almeno l’inglese. Inoltre bisogna vedere se fornisce grafici ben leggibili con le statistiche. Le companion app permettono anche di fare il monitoraggio del sonno e di categorizzare i battiti cardiaci rilevati in diversi momenti della giornata. Ma non solo, perchè è tramite la companion app che gli smartband cinesi si connettono allo smartphone, e quindi serve anche per sincronizzare le notifiche, fare gli aggiornamenti software e impostare l’ora sul braccialetto per il fitness. Le companion app permettono anche di impostare obiettivi, promemoria e tanto altro.

Batteria

L’autonomia della batteria può variare moltissimo a seconda degli smartband cinesi che abbiamo di fronte, ma non dura mai poco, a parte sui modelli scadenti ovviamente. Ci sono alcuni smartband cinesi che riescono a durare addirittura 20 giorni, mentre altri durano una settimana. Non vi suggeriamo di acquistare un modello che dura meno di 4 o 5 giorni, sarebbe fin troppo poco e potrebbe risultare scomodo ricaricare questo tipo di dispositivo troppo frequentemente. Già ricarichiamo ogni giorno i telefoni cellulari, e dover ricaricare anche i fitness tracker potrebbe svogliare ad andare a correre con il nostro braccialetto al polso.

I 5 migliori smartband cinesi

Abbiamo effettuato per voi una selezione dei 5 migliori smartband cinesi in modo da non farvi faticare nel cercare fra le centinaia di modelli che si trovano in commercio. I dispositivi seguenti sono quelli con le caratteristiche più soddisfacenti, ed essendo smartband cinesi hanno anche un prezzo molto conveniente.

5) Teclast H30

smartband cinesi

Teclast H30 è uno smartband dal prezzo davvero ridicolo, costa così poco che praticamente chiunque può permetterselo, e nonostante ciò è dotato di molte funzioni utili. Un importante vantaggio lo si può vedere prima di tutto dal punto di vista delle notifiche. Ciò in quanto questo braccialetto sebbene il prezzo molto basso riesce a notificare le app Facebook Messenger e WhatsApp con tanto di nome di chi ha inviato il messaggio sul display. Oltre a queste abbiamo ovviamente le notifiche per le chiamate e gli SMS. Ulteriore pregio non da poco è la presenza di un sensore per il battito cardiaco, il quale non avrà una misurazione chissà quanto precisa, tuttavia riesce a dare un’idea della situazione del nostro cuore in un determinato momento.

Si può impostare anche un avviso di sedentarietà. Niente male lo schermo OLED che visualizza i dati (contapassi, calorie, battito, distanza eccetera) in modo molto chiaro e luminoso. L’app ha le info basilari ma è ben fatta per quanto riguarda le statistiche, e presenta anche la funzione per il monitoraggio del sonno con sveglia intelligente. Il braccialetto è comodo grazie al suo cinturino in gomma, ed ha una autonomia di circa una settimana. Per maggiori informazioni vi rimandiamo alla nostra recensione completa di Teclast H30.

Vedi la migliore offerta su GearBest cliccando il seguente link: Teclast H30 Bluetooth 4.0 Heart Rate Monitor Smart Wristband – BLACK

4) Endubro i5 Plus

smartband cinesi

Molto accessoriato per quello che costa questo braccialetto per il fitness che ha dalla sua un prezzo anche molto conveniente. Uno dei più grandi vantaggi è la presenza di una applicazione in italiano, cosa che tra gli smartband cinesi scarseggia e che la rende molto ben comprensibile. Oltre alle solite feature (contapassi, calorie…) troviamo anche le notifiche non solo di chiamate e SMS, ma anche di WhatsApp, Twitter e Facebook Messenger, sia su Android che su iPhone. Con le chiamate si può anche visualizzare nome o numero di telefono di chi sta chiamando direttamente dal display del braccialetto.

Non manca il monitoraggio del sonno con possibilità di settare una sveglia intelligente che suona in una fase del nostro sonno dopo la quale non saremo stanchi per tutta la giornata. Anche qui troviamo uno schermo OLED grazie al quale i valori si vedono in modo definito e luminoso. La connettività Bluetooth 4.0 permette un collegamento molto stabile ed efficiente con lo smartphone. La batteria è in grado di durare dai 5 ai 7 giorni. Una chicca speciale è la presenza della certificazione IP67 per l’impermeabilità, che lo può far resistere a immersioni temporanee in acqua.

Di seguito il link all’acquisto su Amazon: endubro i5 Plus – MANUALE E APP IN ITALIANO – Braccialetto fitness / fitness tracker / smart bracelet / smartwatch con touchscreen Oled e Bluetooth 4.0 per Android e IOS – contapassi, monitoraggio del sonno, notifiche chiamate/SMS/Whatsapp/Facebook con Android e IOS – NERO

3) Cubot V2

smartband cinesi

Ecco uno smartband davvero carino esteticamente e con una grande comodità quando viene indossato. Nonostante mantenga ancora un prezzo entry level e molto abbordabile, questo modello offre tante feature aggiuntive oltre al solito pedometro e alle altre piccole informazioni del genere. Questo wristband si va infatti ad integrare con una applicazione che riesce a sfruttare il GPS per geolocalizzarci e tracciare i percorsi fatti. E non manca nemmeno un sensore per il battito cardiaco. Abbiamo poi l’avviso di sedentarietà ed anche il monitoraggio del sonno con sveglia intelligente. Non è finita qui, perchè con questo modello si possono anche scattare foto da smartphone a distanza.

Il display è di tipo OLED ed è molto ben visibile, può mostrare anche le notifiche di alcune app come WhatsApp oltre a chiamate e SMS. La connessione con lo smartphone e l’app avviene tramite il Bluetooth 4.0 ed è molto stabile. In quanto all’estetica, questo band ha un’ottima qualità costruttiva con materiali robusti e la certificazione IP65 che lo rende resistente agli schizzi d’acqua e rende possibile l’uso sotto la pioggia.

Vi lasciamo il link all’acquisto: Cubot V2 Tasso Bracciale Cuore Pedometro Braccialetto Fitness Tracker Smart Bracelet Smartwatch Bluetooth 4.0 Sonno Monitor Chiamata SMS Reminder Sedentario Promemoria Fotografia Remoto per Android IOS Nero

2) Xiaomi Mi Band 2

smartband cinesi

Tra gli smartband cinesi ultra economici, Xiaomi Mi Band 2 si può definire decisamente il migliore, ed è realizzato con una grande attenzione ai dettagli sotto ogni punto di vista. La comodità e la vestibilità è ottima, con buoni materiali ed una clip molto solida per allacciarlo. Dispone anche della certificazione IP67 grazie alla quale può resistere a immersioni temporanee: potete quindi usarlo sotto la pioggia e sotto la doccia. Lo schermo è OLED con una diagonale di 0,42 pollici, ma a differenza degli altri modelli precedenti i dati sono in bianco ed anche in verticale, per una bellezza estetica e una visibilità ancora migliore, tanto da risultare perfino troppo luminoso al buio.

Il sensore del battito cardiaco è presente ed è anche abbastanza accurato. Il collegamento con smartphone avviene tramite il Bluetooth 4.0 low energy, a basso consumo ma con un notevole segnale. La companion app Xiaomi Mi Fit è realizzata in modo accurato, ha una interfaccia intuitiva e mostra molti dettagli. Supporta il monitoraggio del sonno e la riproduzione delle notifiche dello smartphone sul polso per tante app (WhatsApp, Facebook, Snapchat e altre). Eccellente l’autonomia: a differenza degli altri smartband, nonostante la presenza di uno schermo, può durare addirittura un mese.

Ecco il link per l’acquisto su Amazon: Originale Xiaomi Mi Band 2, Ollivan Originale Xiaomi Mi Band 2 della fascia del braccialetto Smart con schermo touchpad LED intelligente cardiofrequenzimetro Fitness Tracker contapassi senza fili impermeabile Bluetooth 4.0 Wristband(Nero)

1) Huawei Talkband B2 e B3

Con Huawei Talkband B2 e B3 ci spostiamo dal mondo degli smartband cinesi economici per arrivare a dei modelli davvero seri e avanzati, che portano con sè anche caratteristiche comuni tra gli smartwatch. Sono i top di gamma dalla Cina migliori in questo settore, non ce n’è davvero per nessuno. Entrambi non sono solamente braccialetti per il fitness, ma anche degli innovativi auricolari Bluetooth. Se li rimuovete dal cinturino infatti li potete agganciare all’orecchio ed usarli per parlare al telefono grazie a 2 microfoni integrati. E a seconda che utilizziate l’uno o l’altro la qualità dell’audio migliora tantissimo. I cinturini come anche la cassa vantano una qualità costruttiva eccezionale, ed è presente la certificazione IP57 per la resistenza all’acqua e alla polvere (resistono a immersioni temporanee).

Lo schermo è di tipo OLED ed è decisamente il migliore che si possa trovare su un dispositivo del genere. Oltre a passi, calorie eccetera tra le funzioni si può ammirare anche il monitoraggio del sonno con sveglia intelligente e le notifiche di chiamate e app. I sensori di movimento integrati riescono inoltre a riconoscere lo sport e a monitorarlo secondo criteri specifici. L’app è molto dettagliata, ricca di funzioni e statistiche, ed è in grado di memorizzare lunghe cronologie di dati. La batteria ha una durata di all’incirca 4 giorni.

Vi lasciamo il link all’acquisto su Amazon: Huawei Talkband B2 Compatibile con Android 4.0+ e iOS 7.0, NeroEcco il link per acquistare uno dei migliori smartband cinesi (B3) direttamente da Amazon: Huawei TalkBand B3 Sports Smart Bracelet Wireless Activity Tracking TPU Wristband + Bluetooth Earpiece Black

Conclusione

Come avete visto a seconda del prezzo le funzionalità aggiuntive cambiano, ma di base gli smartband cinesi non sono tanto diversi fra loro, se non per la qualità delle misurazioni effettuate. Ricordate sempre che ciò su cui dovete concentrarvi sono non solo le caratteristiche tecniche dell’orologio stesso, ma anche le companion app, che se realizzate male possono creare difficoltà a qualunque utente. I modelli che vi abbiamo mostrato hanno tutti companion app soddisfacenti.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it