Top 5 migliori videocamere: quale telecamera comprare?

Le action cam e le Reflex sono le macchine fotografiche più in voga negli ultimi tempi, ma sono adatte solo per determinati utilizzi, ed anche se volete acquistarne una top di gamma se non rientrate in questi potreste fare un grandissimo errore. Non bisogna acquistare una fotocamera o videocamera solo perchè è un trend, in quanto spesso l’acquisto si può rivelare inutile. La prima cosa da chiedersi prima dell’acquisto di una telecamera è cosa si vuole fare. Riprese video prettamente esterne o magari anche sportive?

Allora una action camera 4K con WiFi o GoPro, subacquea se dovete immergervi, sarebbe ottima. Videosorveglianza? Allora ci vuole un kit di IP camera antifurto. Fotografie amatoriali? Allora una fotocamera compatta digitale è ciò di cui avete bisogno. Foto professionali? Forse allora vi serve una Reflex o bridge. Se invece il vostro obiettivo è registrare video in interni e esterni, allora dovreste optare per le migliori videocamere, perchè tutti gli altri tipi di telecamere non sono particolarmente adatti. Basti pensare alle action che in scarse condizioni di luce fanno video pessimi, oppure alle fotocamere digitali che hanno una autonomia della batteria molto scarsa nei video.

Questi tipi di camera si dividono in 2 principali categorie: quelle amatoriali con prezzi più bassi e le videocamere professionali e semi professionali. Di solito la videocamera 4K non viene spesso utilizzata in quest’ambito in quanto la risoluzione per cui si opta di più per questi tipi di video è Full HD. Ma la migliore videocamera da comprare per registrare seriamente sia a poco prezzo che fra le top di gamma qual’è? Dopo avervi fatto vedere la top 5 migliori action cam economiche stile GoPro (2017) e anche la top 5 migliori fotocamere compatte economiche (sotto i 300€), ecco a voi la top 5 migliori videocamere per capire quale telecamera comprare.

Sommario

Caratteristiche tecniche delle migliori videocamere

Migliori videocamere economiche e amatoriali

Migliori videocamere professionali

Caratteristiche tecniche delle migliori videocamere

Vi anticipiamo che in questa guida all’acquisto troverete solo le migliori videocamere classiche, e non varianti diverse come le action cam, per le quali abbiamo redatto guide a parte. Ma prima di mostrarvi le più efficienti e convenienti, vogliamo fare un po’ di chiarezza su questo ambito informandovi su quali sono le specifiche tecniche che una telecamera deve avere per essere fra le migliori videocamere in assoluto. Tra queste figurano la qualità del sensore, zoom, stabilizzatore ottico, qualità audio, autonomia e altre feature aggiuntive. Andiamo a vederle più approfonditamente al fine di capire quale comprare, dopodichè scopriremo quali sono le 5 migliori videocamere.

Sensore e risoluzione

Il sensore è la parte più importante di una videocamera perchè è con esso che vengono registrati i video e quindi ne decreta la qualità. Ci sono diverse tipologie di sensori, ma quella più diffusa tra le migliori videocamere è CMOS, che sta per Complementary Metal Oxide Semiconductor. Il numero di Megapixel di un sensore influenza il livello di dettaglio dei filmati, ma non è particolarmente importante, non come la dimensione del sensore tramite la quale si riesce a capire la quantità di luce catturata. Più luce il sensore riesce a catturare e migliore sarà il video, e più il sensore è grande, più luce cattura. Le dimensioni dei sensori sulle migliori videocamere si misurano in frazioni di pollice. La risoluzione con cui vengono registrati i video e la loro fluidità sono anch’essi parametri importanti. La risoluzione consigliata per tutti i tipi di utenti è Full HD (1080p), perchè sebbene il 4K è di un livello più alto la differenza nelle riprese con questi tipi di telecamere è blanda. La fluidità minima che dovrebbe avere una telecamera in 1080p è 30 fps, meglio ancora se può registrare a 60 fps. Da 120 fps in su si inizia a parlare di slow motion.

Zoom e stabilizzazione

Tutti sappiamo che lo zoom serve a ravvicinare le immagini, ma non tutti sanno che ci sono 2 tipi di zoom: digitale e ottico, e che il primo di questi 2 serve a ben poco. Lo zoom digitale altro non è che un ritaglio dell’immagine che causa perdita di dettaglio, mentre è lo zoom ottico quello che permette di ravvicinare davvero le scene senza perdere dettaglio. Più alto è lo zoom ottico e più si parla di migliori videocamere in termini di zoom. E’ un parametro molto importante se si riprende spesso all’aperto e a grandi distanze. Anche la stabilizzazione è importantissima perchè permettere di correggere le immagini e la messa a fuoco in un video, e di ridurre i tremolii quando si registra con molto movimento. Lo stabilizzatore ottico è quello consigliato per le migliori videocamere in quanto è a livello hardware e agisce durante le riprese, mentre quello elettronico agisce solo a livello software dopo aver filmato.

Audio

L’audio è importantissimo nelle migliori videocamere proprio perchè registrano video e non scattano semplici foto. Per questo bisogna assicurarsi che una telecamera abbia un buon microfono affinchè possa essere considerata fra le migliori videocamere. Ma c’è un altro dettaglio oltre al microfono integrato che è di vitale importanza per poter migliorare le prestazioni durante la registrazione dei video. Stiamo parlando del supporto al microfono esterno: non tutte le migliori videocamere ce l’hanno, ma è un grandissimo valore aggiunto. In pratica grazie a questa entrata si possono installare microfoni esterni di qualità maggiore a quello integrato nella telecamera, per catturare un audio di qualità più alta.

Batteria

Proprio come gli smartphone, le migliori videocamere vengono alimentate da una batteria ricaricabile al litio. Questa batteria non dura all’infinito, ma dopo un po’ di registrazione video bisogna effettuare la ricarica con il caricabatterie o via cavo USB per poter riutilizzare la camera. Una batteria scarica potrebbe interrompere prematuramente le nostre riprese, ed è per questo che è importante controllare che l’autonomia delle telecamere sia potenzialmente soddisfacente prima di acquistarle. A seconda della lunghezza dei filmati che volete registrare la batteria può essere più o meno adatta alle vostre esigenze. Le migliori videocamere nella nostra selezione hanno tutte una batteria più che sufficiente per ogni tipo di utilizzo.

Funzionalità aggiuntive

Ci sono delle funzionalità aggiuntive che non sono fondamentali nelle migliori videocamere, ma che per alcuni utenti possono essere un vero e proprio lusso. Stiamo parlando ad esempio della connettività WiFi, che consente il collegamento della telecamera ad uno smartphone e di conseguenza la possibilità di trasferire istantaneamente i video registrati. La possibilità di regolare le impostazioni in modo molto avanzato tramite il display a colori è un’altra cosa davvero molto comoda, così come la presenza di una porta HDMI per collegare la telecamera alla TV e riprodurre i filmini su grande schermo.

Migliori videocamere economiche e amatoriali

5) Sony HDR-CX240E

migliori videocamere

La scelta migliore per quanto concerne il rapporto qualità prezzo è decisamente questa compatta e maneggevole videocamera Sony. Il suo sensore ha una risoluzione di 9,2 Megapixel, è di tipo CMOS e può registrare i video in Full HD; c’è anche lo zoom ottico da 27x. Come se non bastasse lo zoom si può espandere fino a 54x e le lenti sono Carl Zeiss-Tessar, quindi tra le migliori in assoluto. Il punto forte di questa telecamera oltre al fatto che offre una qualità video che sul prezzo è introvabile, è la stabilizzazione dei video che si dimostra eccezionale anche quando i movimenti sono tanti e insistenti mentre si registra. I colori appaiono molto fedeli ed anche il rumore è veramente contenuto quando si registra in scarse condizioni di luce. Grazie al sistema audio Dolby Digital 2.0 anche il suono catturato appare molto nitido e definito. I video si possono registrare a una fluidità di 50 fps ed è presente per inquadrare uno schermo touch screen da 3 pollici. Oltre ad aprirsi il display si può anche ruotare a 360 gradi, e nel caso non vi bastasse una porta mini HDMI vi consentirà il collegamento alla TV.

Ecco il link per acquistarla direttamente da Amazon: Sony HDR-CX240E Videocamera Handycam, Sensore CMOS Exmor R da 3.1 mm Retroilluminato, Obiettivo Grandangolare ZEISS, Zoom Ottico 27x, Nero

4) Canon LEGRIA HF R66/R86

migliori videocamere

Restiamo sempre sui modelli amatoriali, quindi convenienti e non costosi, ma ci spostiamo su una fascia più alta e avanzata con questa efficientissima Canon che oltre ad essere un’ottima videocamera è anche moderna e smart. Ci stiamo riferendo al fatto che ha una funzione di solito presente nelle action cam: il WiFi e l’NFC, connettività tramite cui si possono trasferire i video allo smartphone e altri dispositivi. L’obiettivo CMOS di questa videocamera registra in Full HD con possibilità di zoom ottico fino a 57x reale. La presenza di uno stabilizzatore ottico a ben 5 assi da la possibilità di fare video estremamente precisi e privi di tremolii, e si può anche registrare in slow motion o fast motion. La nitidezza che si può ottenere con questa telecamera lasciano stupefatti, ed anche l’audio catturato è di spicco. La camera presenta oltre alla possibilità di inserire una scheda SD anche una memoria interna da 8 GB. Non manca un display touch screen e la connettività HDMI con cavo incluso. Il design è ultra leggero e si tiene benissimo in mano in ogni situazione, quasi come una action camera.

Vedi la migliore offerta Amazon cliccando il seguente link: Canon LEGRIA HF R66 Videocamera Digitale Full HD con Wi-Fi, Nero

3) Panasonic HC-V770EG-K

migliori videocamere

A metà strada tra amatoriale e professionale (e quindi semi professionale, non c’è utente che questa videocamera non possa soddisfare. Prima di parlarvi della qualità video vogliamo parlarvi dei suoni, perchè questa telecamera ha un microfono interno impeccabile che cattura una resa sonora che rasenta la perfezione. La videocamera può registrare in Full HD con un sensore MOS BSI che supporta lo zoom fino a 50x. Incredibile come riesce ad adattarsi ai cambiamenti di luce e lo stesso discorso vale per la stabilizzazione ottica che minimizza le vibrazioni in modo esemplare. C’è anche la tecnologia HDR per colori molto fedeli alla realtà. Molto interessante anche l’autonomia che arriva a 2 ore 30 di registrazione continua. Lo schermo è touch screen ed è molto comodo e orientabile. Immancabile il WiFi e l’NFC per il collegamento ad altri dispositivi ed anche l’HDMI. Grazie a uno speciale software si possono visualizzare anche le riprese live da altri device. La registrazione in slow motion arriva a 240 fps, ottima anche la resa quando ci si trova di fronte ad ombre e dettagli difficili da catturare.

Scopri l’offerta Amazon al seguente collegamento: Panasonic HC-V770EG-K Videocamera Full HD, Wireless Twin Camera, Grandangolo 29.5 mm, Tecnologia Video HDR, Nero

Migliori videocamere professionali

2) Sony HDR-CX900E

migliori videocamere

Ecco una telecamera professionale impeccabile che ha tutto ciò che una videocamera deve avere con un prezzo non affatto spropositato. Lenti Zeiss su un sensore da 20 Megapixel sulla carta sono premesse eccellenti per una qualità video spettacolare. Il sensore è di tipo CMOS e supporta lo zoom ottico 12x che è davvero ineccepibile. Con una messa a fuoco precisissima e dei colori vibranti e super realistici, la resa video fa invidia a tutta la concorrenza, le ottiche si dimostrano quindi tra le migliori in assoluto. Altro plauso va levato alla qualità audio con un microfono che cattura tutte le frequenze in modo omogeneo ed estremamente accurato. Con un po’ di regolazioni soddisfa veramente molto anche la resa in scarse condizioni di luce. Potevano essere assenti su un modello Sony le connettività WiFi e NFC per il collegamento allo smartphone? Ovviamente no. E’ incluso anche un paraluce per l’obiettivo in modo tale che l’adattamento a tutti gli stati di luce venga massimizzato a livello professionale.

Di seguito il link per acquistarla tramite Amazon: Sony HDR-CX900E Videocamera Handycam, Sensore CMOS Exmor R da 1″ Retroilluminato, Obiettivo ZEISS Vario-Sonnar T* con Zoom Ottico 12x, Wi-Fi, NFC, Nero

1) Canon Legria HF G30

migliori videocamere

Questa è attualmente la videocamera che più vogliamo consigliarvi tra quelle professionali per ogni singolo aspetto. Il sensore è decisamente superbo, stiamo parlando di un CMOS Pro che vanta uno zoom ottico 20x ed un sistema di stabilizzazione ottica avanzatissimo che non ha proprio rivali, per video del tutto privi di vibrazioni. La dinamica delle immagini è da top di gamma, il rumore viene ridotto in una maniera incredibile in scarse condizioni di luce, ed è supportato anche il dual recording grazie ad un doppio slot per SD. I video si registrano in Full HD a 50 fps con supporto a slow e fast motion. Il sistema di messa a fuoco è all’ultimo grido con tante tecnologie di autofocus per ogni esigenza, c’è un ingresso per microfono esterno (sebbene quello interno abbia una resa eccellente) ed anche la possibilità di aggiungere il GPS. Grandissima qualità la mostra anche il display da 3,5 pollici di tipo OLED che ha dei colori molto accesi. Il WiFi da modo di condividere video con ogni dispositivo oppure online, e la videocamera si può anche controllare via browser web.

Ecco il link per comprarla direttamente da Amazon: Canon Legria HF G30 Videocamera Digitale Full HD, Nero

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it