Home » Gadget » Samsung FaceSense, debutta la realtà virtuale biometrica
samsung facesense

Samsung FaceSense, debutta la realtà virtuale biometrica

di Roberta Betti

Samsung, a poche settimane dal lancio di Galaxy S8, dimostra di non volersi riposare sugli allori e di avere diversi piani in serbo per tutti coloro che sono alla ricerca di nuove applicazioni per la realtà virtuale: Samsung FaceSense è la nuova tecnologia dedicata al visore Samsung Gear VR che permetterà di navigare mondi virtuali semplicemente sfruttando la biometria.

Samsung FaceSense consente a tutti gli utenti di Gear VR di sperimentare una nuova esperienza grazie ai movimenti degli occhi e dei muscoli facciali, evitando così la necessità di un controller fisico rendendo più piacevole e libera l’esplorazione dei mondi digitali creati dal visore.

Qual è la tecnologia alla base di FaceSense? Samsung ha studiato un headset in cui sono presenti, all’interno, sensori in grado di registrare impulsi elettrici provenienti dai movimenti dell’utente, in particolare quando è in procinto di cambiare espressione, oppure nel momento in cui la sua attenzione viene catturata da uno scenario e rivolge lo sguardo altrove: si tratta quindi del buon vecchio “motion capture”, applicato però ai movimenti facciali.

Il software di Samsung FaceSense provvede poi a convertire gli input raccolti in comandi per la navigazione, che permettono un’esplorazione ancora più approfondita del mondo virtuale rispetto ad un classico controller. Nonostante questo, sarà comunque possibile utilizzare comandi vocali per confermare o annullare delle opzioni specifiche, come specificato dal Creative Lab Samsung. Questo prototipo è studiato per Gear VR, come già detto, ma attualmente non è dato sapere se si trasformerà in un accessorio stand-alone oppure in un add-on: una volta terminati i test necessari ad evitare eventuali fenomeni di motion sickness, ne sapremo certamente di più in via ufficiale da Samsung.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti