Home » Smartphone » Huawei Mate 10 avrà un SoC high-end Kirin 970 a 10 nanometri?
Huawei Mate 9 Lite

Huawei Mate 10 avrà un SoC high-end Kirin 970 a 10 nanometri?

di Roberta Betti

Huawei Mate 10, il prossimo top di gamma del brand cinese che continua a riscuotere immenso successo anche in Italia con i dispositivi Android Huawei P9 e P9 Lite, potrebbe avere in serbo novità particolarmente entusiasmanti per quanto riguarda il comparto hardware. Secondo un’indiscrezione proveniente da Weibo, la controparte orientale di Facebook, il nuovo smartphone high-end potrebbe essere il primo ad includere il processore Kirin 970, un top di gamma costruito internamente da Huawei con tecnologia a 10 nanometri.

Si tratterebbe di un miglioramento notevole in termini di prestazioni e power saving per Huawei Mate 10, considerando che Huawei P10 è munito di un processore Kirin 960 creato con tecnologia produttiva a 16 nanometri. I paragoni con Snapdragon 835, l’ultimo erede della celebre serie di chipset creati da Qualcomm, naturalmente non tarderanno ad arrivare, essendo anch’esso prodotto con processo a 10 nm, per quanto la piattaforma hardware del brand americano tenda a raggiungere risultati più elevati nei benchmark rispetto ai chipset del colosso cinese.

Al momento possiamo lanciarci in alcune speculazioni in merito a Kirin 970 su Huawei Mate 10. Si tratterà di un efficiente octa-core 4 + 4, in cui il primo cluster di core ARM Cortex A73 ha clock fino a 3 GHz ed il secondo, installato per supportare lo smartphone in operazioni meno gravose, è costituito da 4 ARM Cortex A53 a 1,8 GHz di picco. Il comparto grafico sarà supportato dalla GPU Mali-G71 MP8.

Ulteriori rumor in merito al design di Huawei Mate 10, infine, ci indicano uno smartphone Android con cornice estremamente sottile, tendente al bezel-less, e un display da 6 pollici. Essendo inoltre un trend in crescita installare doppi set di dual cam sugli ultimi top di gamma Android, Mate 10 potrebbe avere dalla sua parte anche 4 fotocamere, divise su fronte e retro del dispositivo. Ci aspettiamo conferme o smentite a breve da parte del gigante cinese, ovviamente, entro le prossime settimane.

via, fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti