I migliori modem router WiFi economici (sotto i 50 euro)

Checchè se ne dica una cosa è certa: senza un modem la connessione ad internet tramite ADSL o fibra ottica non è possibile. Se avete avuto almeno una volta a che fare con la tecnologia e con il web avrete sicuramente sentito parlare di modem router WiFi. Ebbene, sono i dispositivi con cui ci si può connettere ad internet tramite PC fisso, portatile, smartphone, tablet e altri dispositivi che sono in grado di farlo. Ma non è così facile sceglierne uno, specie a prezzi bassi.

La prima cosa a cui bisogna stare attenti è la differenza modem / router. I primi infatti di solito consentono la connessione ad internet con un solo dispositivo tramite porta Ethernet / LAN cablata. I secondi invece danno modo di connettere tramite il segnale wireless tanti dispositivi in contemporanea, ma hanno bisogno di un modem per collegarsi alla linea telefonica.

Poi ci sono quelli che uniscono entrambe le cose e fanno anche risparmiare: i modem router WiFi economici. Per chi vuole spendere poco sono il top della completezza tra le alternative offerte, a differenza delle macchine che sono solo router Wi-Fi con antenna e costringono ad acquistare anche modem aggiuntivi.

Ma se non si compra il miglior router a poco prezzo si possono avere problemi molto seri: disconnessioni continue, instabilità del segnale senza fili che è poco potente ed altro sono all’ordine del giorno con dispositivi di scarsa qualità. Molti hanno deciso di cambiare rete da Telecom a Fastweb o ad altri provider con ingenti costi, in cerca di una connessione migliore credendo che fosse il fornitore ad avere problemi, e invece era il modem ADSL la causa dei disservizi.

Vi abbiamo proposto la top 5 migliori modem 4G LTE e 3G portatili (e router WiFi), ossia le cosiddette saponette con possibilità di inserire la scheda SIM. E avete anche potuto vedere la top 5 migliori modem router WiFi top di gamma. Qui trovate i migliori modem router WiFi economici (sotto i 50 euro).

Modem router WiFi economici sotto i 20 euro

5) Netgear D1500

router wifi economici

Siete totalmente a corto di denaro e senza la possibilità di navigare? Questo problema non esiste più grazie a questo modem router che costa meno di 20 euro ed è uno dei più economici in circolazione. Ma nonostante il costo minimo, avrete a disposizione un modello da una casa produttrice affidabilissima, che soprattutto vanta una stabilità di connessione impeccabile.

Non si disconnette mai e non ci sono rallentamenti significativi, e sotto i 20€ trovarne uno così stabile è quasi impossibile. Ha 2 sole porte Ethernet, quindi con il cavo potete connettere fino a 2 PC al massimo, ma c’è il WiFi con 2 antenne esterne dalla buona potenza, che può arrivare a una velocità di 300 Mbps. E’ supportato lo standard ADSL2+ e la fibra ottica, e c’è la possibilità di disattivare il WiFi lasciando attive solo le porte LAN.

Nonostante sia molto economico c’è un vero e proprio sistema operativo all’interno, con il quale tra l’altro ci si può collegare tramite un’app di nome Genie per PC e smartphone. Condividere musica e video, streaming in locale, controllo parentale per i più piccoli, creazione di una rete ospiti e monitoraggio sono solo alcune delle funzionalità che il firmware mette a disposizione. Incluso nel prezzo c’è anche un filtro ADSL utile per non avere problemi di utilizzo di eventuali telefoni fissi.

Vedi qui la migliore offerta su Amazon:

4) TP-Link TD-W8960N

router wifi economici

Se prendiamo in considerazione la fascia di prezzo più bassa dei modem router WiFi economici, questo è il modem più venduto in gran parte dei negozi online e catene di elettronica, e non solo per il suo design futuristico ed elaborato. Dotato del supporto ADSL2+ e agli standard wireless b/g/n, questo modem router può raggiungere velocità fino a 300 Mbps e si può anche connettere ad altri modem a cascata grazie a una porta EWAN inclusa.

Oltre a 2 antenne wireless esterne sono incluse 4 porte LAN. Anche in questo caso il punto forte è sicuramente la stabilità della connessione, è difficile trovare fra i modelli economici dei dispositivi che si disconnettono raramente, eppure la qualità della connessione sia wireless che cablata qui è impeccabile.

E’ possibile anche disattivare il WiFi tramite un tasto dedicato pur facendo restare acceso il device. Il modem include alcune funzionalità aggiuntive nel suo firmware. Nello specifico c’è il QoS che da modo di assegnare la priorità della banda verso determinate applicazioni o utenti connessi, e il parental control per evitare ai bambini di visitare siti che non dovrebbero visitare.

Vedi qui la migliore offerta su Amazon:

Migliori modem router WiFi economici fino a 50 euro

3) Asus DSL-N12E

router wifi economici

Passiamo ora ai modem router WiFi economici un po’ più costosi ma sempre a basso prezzo, con questa fatica di Asus che ha qualche caratteristica in più per chi è un po’ più esigente. Le performance della rete rimangono pressapoco le stesse dei modelli precedenti, con una velocità massima di 300 Mbps, stabilità assicurata, 2 antenne rimovibili capace di attraversare abbastanza bene anche qualche muro e far arrivare il segnale abbastanza lontano.

In più c’è la possibilità di collegare fino a 32 postazioni senza avere il minimo rallentamento o problema, e in più abbiamo dei consumi energetici molto bassi. Praticamente tutti hanno acceso il proprio modem h24, ormai si sa: ebbene, nonostante ciò la bolletta della luce non vi cambierà molto.

Anche qui non manca un interruttore per accendere o spegnere il Wi-Fi al fine di risparmiare energia ed evitare radiazioni continue. Addirittura il segnale wireless si può anche calibrare in potenza attraverso semplici modifiche software. E se volete una connessione più veloce cablata, sulla parte posteriore si trovano 4 porte Ethernet. Il supporto agli standard ADSL2+ e al WiFi b/g/n è assicurato sempre con ottime performance sulla sua fascia di prezzo.

Vedi qui la migliore offerta su Amazon:

2) Sitecom N600

router wifi economici

E ora vi consigliamo uno dei router WiFi economici con i prezzi più bassi in assoluto che siano anche dual band. Cosa vuol dire? Che oltre alla classica banda wireless a 2.4G che abbiamo visto finora comprende anche la banda 5G. Questa, se vi posizionate ad una distanza non troppo elevata dal modem, vi fa ottenere performance maggiori rispetto alla 2.4G, e soprattutto zero interferenze dato che viene usata da pochi dispositivi rispetto alla 2.4.

Per poter usare la banda più potente bisogna però che vi assicuriate che il terminale dal quale vi collegate abbia una scheda di rete che supporta la banda 5G. Di solito i PC e gli smartphone di ultima generazione la supportano, ma dovrete accertarvene se ne avete uno più datato. Comunque sia, con ognuna delle bande si raggiunge una velocità massima di 300 Mbps per un totale di 600 Mbps in contemporanea.

Un altro importantissimo pregio è che nelle 4 porte Ethernet che militano sul modem per collegarsi con il cavo c’è la velocità Gigabit. Finora abbiamo visto solo porte LAN a 100 Mbit, mentre in questo caso la velocità che possono raggiungere è 10 volte superiore: una vera e propria eccellenza. Purtroppo non ci sono antenne esterne, ma dentro ci sono 4 antenne interne che forniscono una copertura wireless di tutto rispetto.

Le sorprese non sono finite qui, su questo esemplare c’è anche una porta USB 2.0 tramite cui si possono condividere periferiche nella rete, tra cui hard disk, stampante o webcam. Il modem funge anche per fare lo streaming nella rete di musica e film, e supporta la creazione di una rete per gli ospiti. E’ inclusa anche un’app per smartphone per utilizzare le varie funzionalità e monitorare la rete.

Vedi qui la migliore offerta su Amazon:

1) TP-Link Archer D2

router wifi economici

Sotto i 50 euro è questo esemplare TP-Link il re dei modem router WiFi economici. E’ il più prestante e funzionale, tanto da appartenere a ben altra fascia e non a quella dei modelli che costano poco. Tanto per iniziare è dual band, quindi supporta anche la banda 5G grazie alla quale può fornire una più alta velocità di connessione. Mentre con la banda 2.4G si arriva a 300 Mbps, con la 5G si possono raggiungere i ben 433 Mbps, molto utili per lo streaming in altissima definizione e per il gaming.

Sugli altri modem router WiFi economici che avete visto sinora, c’erano al massimo 2 antenne wireless esterne. Qui ne abbiamo addirittura 3 di antenne per un segnale potentissimo capace di coprire anche un grande appartamento a sufficienza. Immancabili le 4 porte Ethernet con tanto di velocità Gigabit, quindi anche con la connessione cablata avrete il top della velocità, superiore a quella del WiFi e con supporto agli standard ADSL2+ e AC. Una delle porte LAN è anche EWAN per poter collegare altri modem a cascata. Sono inclusi i tasti per accendere o spegnere il WiFi, il tasto WPS e anche una porta USB 2.0 per poter fare device sharing all’interno della rete.

Vi potrete collegare stampanti, chiavette USB, hard disk e quant’altro per condividere file e fare tante altre operazioni senza fili. Ciliegina sulla torta è una funzionalità che di solito troviamo sui modelli di fascia alta: il beamforming. In parole povere le antenne riescono a riconoscere la posizione dei dispositivi collegati e a direzionare il segnale proprio lì per una potenza e una stabilità maggiore rispetto a tutta la concorrenza. Completa il tutto un’immediata app per smartphone con la quale si possono gestire tutte le feature del firmware e si possono monitorare le statistiche.

Vedi qui la migliore offerta su Amazon:

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it