Home » Software » Xiaomi MIUI 9 Beta, finalmente disponibile per tutti i device supportati
miui 9

Xiaomi MIUI 9 Beta, finalmente disponibile per tutti i device supportati

di Roberta Betti

L’ultima versione del popolare custom firmware creato da Xiaomi per i propri smartphone, Xiaomi MIUI 9 Beta, sta per sbarcare a bordo di tanti nuovi dispositivi del brand cinese, dopo un primo ed un secondo lancio di successo che ha permesso di constatare la compatibilità e la stabilità della nuova MIUI. Xiaomi mantiene quindi la promessa di aggiornare gradualmente i propri device di punta in tre diversi momenti dell’anno con update graduali. I possessori di Redmi Note 4 e Mi 6 sono stati i primi a ricevere Xiaomi MIUI 9 Beta, seguiti successivamente dalla release per Mi 5, Mi Max 2, Mi Note 2 e Mi Mix.

Notiamo però con sorpresa che il terzo gruppo di dispositivi da aggiornare a Xiaomi MIUI 9 Beta è quello più ampio, e conta circa 20 smartphone del produttore orientale. Riceveranno il nuovo custom firmware, quindi, i seguenti device: Mi 2 (e Mi 2S), Mi 5, Mi Max (versione a 32 GB), Mi 4, Mi 4i, Mi Note, Redmi 3/3S/3X, Redmi 2 e Note 3 (con processore Snapdragon), Redmi Note 2, Redmi Note 3 (Special Edition), Mi Max Prime, Redmi 4G, Redmi Note 4 (e 4G), Mi 5s, Mi Note 2 e infine Mi 5s Plus.

Questa è la lista completa di device compatibili con Xiaomi MIUI 9 Beta: l’aggiornamento dovrà avvenire necessariamente flashando la ROM in quanto Xiaomi non proporrà aggiornamenti OTA. La casa cinese fa infine sapere che la beta cinese di MIUI 9 è disponibile anche per un numero interessante di dispositivi di fascia bassa e media, tra cui: Mi 2/2S, Mi 3, Mi 4, Mi Note, Mi Pad/Pad 2/Pad 3, Redmi Note 4X (Mediatek), Redmi Pro, Redmi 4/4A/4 Prime, Redmi Note 2/3, Redmi 3S/3X, Redmi Note, Redmi Note 4G, Redmi 1/1S e Redmi 2/2A/3.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti