La S Pen di Samsung Galaxy Note 9 potrebbe avere una batteria e più funzionalità

Manca ormai sempre meno all’annuncio ufficiale di uno dei telefoni più attesi del 2018. Stiamo parlando del Galaxy Note 9, uno degli smartphone su cui Samsung ha basato l’intera produzione annuale, che verrà presentato al pubblico quasi certamente il prossimo 9 agosto. Il telefono è stato oggetto di numerose indiscrezioni nelle ultime settimane, sia a livello di hardware che per il design: se l’estetica non dovrebbe discostarsi molto dal modello 2017, qualcosa cambierà in termini di specifiche tecniche, che somiglieranno molto di più a quelle del Galaxy S9 Plus.

Ma ciò che sta suscitando maggiormente l’interesse degli esperti del settore è il dettaglio che è trapelato online nelle ultime ore, e che riguarda la S Pen, ovvero il pennino, una delle caratteristiche principali della serie “Note”. Stando al “leak”, infatti, la S Pen dell’atteso Galaxy Note 9 potrebbe comprendere una mini batteria che può essere utilizzata anche per altri scopi, come ad esempio per scattare alcune foto.

Oltre alla S Pen “rinnovata”, il Samsung Galaxy Note 9 dovrebbe presentarsi anche con altre novità a livello software, anche se il colosso sudcoreano non ha ancora fornito dettagli in tal senso. Le ultime indiscrezioni hanno confermato che il portatile arriverà con una super batteria da 4000 mAh, con tanto di ricarica wireless veloce, e cinque colorazioni differenti.

Fonte

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.