Pete Lau parla di OnePlus X e ammette che è stato un flop

OnePlus può dirsi soddisfatta. I device presentati dall’azienda negli ultimi mesi hanno ottenuto un bel riscontro, a conferma di come il marchio di Shenzhen sia sempre capace di realizzare prodotti che conquistano il pubblico e convincono anche gli esperti del settore. La casa cinese cerca sempre di proporre alla clientela dei top di gamma, ma l’azienda cinese si è occupata anche del segmento di fascia media in passato.

Tuttavia, in un’intervista pubblicata di recente anche sul forum ufficiale, il CEO dell’azienda Pete Lau ha sottolineato che le aspettative nei confronti dell’ultimo mid-range, OnePlus X, sono state tradite da un andamento sul mercato piuttosto deludente. Stando a quanto dichiarato da Pete Lau, sembra che le vendite di OnePlus X non abbiano affatto soddisfatto la casa di Shenzhen. Il telefono è stato apprezzato dal punto di vista estetico, ma evidentemente il buon lavoro in termini di design non è bastato a far sì che il pubblico potesse “innamorarsi” del dispositivo.

Un “flop” che ha poi spinto l’azienda a rivedere i suoi programmi rispetto ai portatili di fascia media e a dedicarsi interamente ai top di gamma. L’intervista rilasciata da Pete Lau ha sostanzialmente tolto ogni dubbio riguardo un possibile successore di OnePlus X, di cui si era parlato negli scorsi mesi: il CEO ha fatto praticamente capire che l’azienda guarda verso altre direzioni.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.