Samsung Galaxy A7 (2018): ecco i primi scatti della tripla fotocamera

Il Samsung Galaxy A7 (2018) ha battuto sul tempo il Galaxy S10 arrivando come primo smartphone dell’azienda con tripla fotocamera posteriore. Accanto alla classica fotocamera caratterizzata da 24 Megapixel con apertura focale f/1,7 e a quella dotata di 5 Megapixel con apertura f/2,2 troviamo un altro sensore da 8 Megapixel con ottica grandangolare da 120 gradi.

Il sito di tecnologia Sammobile valutando i vari scatti eseguiti ha intravisto una caratteristica davvero particolare, ovvero che in base alla luce, il formato automatico degli scatti grandangolari del Samsung Galaxy A7 (2018) tende a cambiare, nello specifico passa da 16:9 a 4:3 negli scatti notturni. Quindi da ciò si può semplicemente denotare che la qualità delle immagini non sarà particolarmente soddisfacente in caso di scarsa illuminazione. Ricordiamo ai lettori che il Samsung Galaxy A7  (2018) ha un prezzo di listino pari a 349,00€.

E sebbene la serie A non sia stata particolarmente redditizia a causa dei prezzi medio-alti e quindi non alla portata di tutti, con questo nuovo smartphone, l’azienda sudcoreana ha voluto proporre un valore davvero interessante innovando non poco. Tra le sue altre specifiche c’è un display da 6 pollici Super AMOLED ed un processore octa-core da 2,2 GHz abbinato a 4 o 6 GB di RAM. Il design è stato del tutto rinnovato rispetto ai precedenti dispositivi e le fotocamere sono state spostate a lato per un retro in vetro più minimale. Vi rimandiamo al link qui sotto per visualizzare le foto scattate.

via

Nadia Conace

Mi chiamo Nadia Conace e sono una web writer. La mia passione è sempre stata la scrittura. Amo scrivere su ogni genere di argomento ma in particolar modo mi piace soffermarmi sulla tecnologia. Studiare per poi trasmettere ciò che imparo è la mia più grande soddisfazione.