Google porta la protezione spam per i messaggi su Android, ma non ancora per tutti

Il filtro spam delle e-mail è una funzionalità sacrosanta in praticamente tutte le caselle, altrimenti non sarebbero pochi gli utenti sommersi dalla posta indesiderata quotidianamente. Con l’avvento degli smartphone è iniziato ad aumentare lo spam e i contenuti pericolosi anche nei messaggi di testo. Gran parte degli utenti Android e iOS ha sicuramente ricevuto almeno una volta nella vita un messaggio con link sospetti o con delle pubblicità indesiderate.

Ebbene, Google ha sviluppato una funzionalità per il sistema operativo Android che porta la protezione spam in modo tale da risolvere questo problema. L’aggiornamento è già iniziato ad arrivare su alcuni smartphone, ma solo su un numero limitato di unità, quindi la distribuzione non è stata ancora avviata su scala globale e in via definitiva. Ma come funziona la nuova protezione spam di Android? In pratica quando arrivano i messaggi alcuni dati in esso presenti verranno inviati a Google affinchè possano essere confrontati con altri messaggi già noti come spam.

Il contenuto dei messaggi e il numero di telefono di chi li invia e chi li riceve non verranno letti, ma i messaggi verranno usati solo per identificare lo spam ed eventualmente segnalarlo all’utente. Se siete diffidenti e volete comunque preservare la vostra privacy, la funzionalità è fortunatamente disattivabile. Per attivarla o disattivarla basta andare in Impostazioni e poi su Avanzate.

via: Fonearena

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: [email protected]