Qualcomm Snapdragon 855 è ufficiale a 7nm con supporto 5G opzionale

Qualcomm ha finalmente ufficializzato il suo nuovo processore top di gamma: lo Snapdragon 855. Lo vedrete in gran parte degli smartphone più importanti del 2019 ed è per il momento il SoC più importante del mondo degli smartphone Android. E’ stato realizzato con un processo produttivo a 7 nm proprio come Apple A12 Bionic e Kirin 980 ed integra un nuovo processore dedicato all’imaging che può processare la mappatura della profondità a 60 fps. Una funzionalità molto utile per quanto riguarda la realtà aumentata.

Ma non solo, perchè questo processore supporta anche la registrazione in 4K con tecnologia HDR e a 60 fps, con il 75% di consumi in meno. Qualcomm Snapdragon 855 supporterà anche le reti 5G, ma solo in via opzionale. Di default infatti il chipset è stato equipaggiato con il modem Snapdragon X24 LTE, ma le case produttrici avranno la possibilità di includere il modem 5G Snapdragon X50 sui propri smartphone in quanto è compatibile.  Nella prima metà del 2019 inizieremo a vedere i primi smartphone con Qualcomm Snapdragon 855 a bordo.

E tra i primi ci sarà sicuramente la versione statunitense di Samsung Galaxy S10, che arriverà invece in Italia con il nuovo Exynos 9820. Come avete avuto modo di constatare in questo articolo, le specifiche tecniche non sono state ancora rivelate completamente, ma ciò accadrà a breve. Intanto possiamo dirvi che secondo i rumors ci saranno 3 cluster a comporre un’architettura octa-core, con frequenza massima di 2,84 GHz.

via: Pocketnow

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it