Home » Smartphone » OnePlus 6 e 6T ottengono l’aggiornamento con le patch di gennaio
oneplus 6t

OnePlus 6 e 6T ottengono l’aggiornamento con le patch di gennaio

di Roberto Naccarella

OnePlus 6 e 6T ottengono un nuovo aggiornamento. L’azienda del CEO Pete Lau sta rilasciando proprio in queste ore un nuovo update che fa riferimento alla versione stabile della OxygenOS. Il nuovo aggiornamento software non porta con sè novità strabilianti, ma va comunque a migliorare l’assetto complessivo dei due dispositivi. I dettagli principali sono senza dubbio i miglioramenti prestazionali e le nuove patch di sicurezza.

Come chiaramente evidenziato nel changelog delle modifiche, l’update introduce su OnePlus 6 e 6T le patch di sicurezza aggiornate al mese di gennaio 2019. Inoltre, l’aggiornamento favorisce un’ottimizzazione per il display e una migliore integrazione con Google Duo, l’app per videochiamate di altissima qualità realizzata dal gigante di Mountain View. Sempre nel changelog, vengono esplicitate le classiche correzioni di bug e i generici miglioramenti a livello di sistema.

L’update è individuato nella build che fa riferimento alla versione 9.0.4 per OnePlus 6 e la 9.0.12 per OnePlus 6T. Anche in questo caso, l’aggiornamento è in fase di distribuzione tramite OTA (arriverà agli interessati nel giro di qualche giorno, ndr) per tutti coloro che hanno già installato la versione precedente (stabile) della OxygenOS. Gli utenti che si trovano ancora nel ramo Open Beta devono provvedere quanto prima a “migrare” manualmente a questa versione stabile.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti