Home » Smartphone » Classifica smartphone con più surriscaldamento Q1 2019 stilata da Master Lu
surriscaldamento smartphone

Classifica smartphone con più surriscaldamento Q1 2019 stilata da Master Lu

di Michele Ingelido

Nella scelta di uno smartphone Android, molti guardano solamente alle prestazioni e ai numerini sui benchmark, ma non tengono conto di altri importanti fattori come il surriscaldamento. Un dispositivo può essere anche velocissimo, ma se si surriscalda e non si riesce a raffreddare facilmente (problema che si verifica soprattutto in estate) le sue prestazioni vengono spesso compromesse e il terminale finisce anche per consumare più batteria, oltre ad accorciare il suo ciclo di vita.

Non a caso i device pensati per il gaming (attività che richiede più risorse su un dispositivo mobile) hanno praticamente sempre un sistema di raffreddamento molto avanzato. Per aiutare il pubblico a comprendere meglio le performance dei dispositivi, la nota piattaforma di benchmark Master Lu ha stilato una classifica che non si riferisce alla sola potenza come quelle di AnTuTu, bensì al surriscaldamento smartphone.

Ad essere precisi le classifiche sono due: una riguarda i dispositivi che scaldano quando sono sotto carico, l’altra invece quelli che si surriscaldano di più nell’uso quotidiano, quindi durante le attività base come le telefonate, la navigazione web e  così via. Di seguito la prima classifica, ossia quella riferita al surriscaldamento smartphone sotto stress, con le relative temperature raggiunte.

  1. Oppo Find X – 38,5 °C
  2. Nokia 8.1 – 37,89 °C
  3. Smartisan Nut Pro 2 – 37,45 °C
  4. Sony Xperia XZ2 – 37,39 °C
  5. Xiaomi Black Shark Helo – 37,11 °C
  6. Nokia 7 Plus – 37,05 °C
  7. Xiaomi Black Shark – 37,02 °C
  8. Smartisan R1 – 36,71 °C
  9. Xiaomi Mi 6X Hatsune Miku Edition –  36,56 °C
  10. Nokia 6.1 – 35,77 °C

classifica smartphone surriscaldamento

Qui sotto trovate invece la classifica riguardante il surriscaldamento smartphone nell’uso quotidiano.

  1. Xiaomi Mi 6X Hatsune Miku Edition – 35,21 °C
  2. Oppo Find X – 33,96 °C
  3. Nokia 7 Plus – 31,12 °C
  4. Nubia X – 30,78 °C
  5. Xiaomi Black Shark – 30,55 °C
  6. Huawei Mate RS Porsche Design – 30,43 °C
  7. Samsung Galaxy S10+ – 30,41 °C
  8. Xiaomi Mi Mix 2S – 29,99 °C
  9. Nubia Red Magic Mars – 29,94 °C
  10. ZTE Axon 9 Pro – 29,84 °C

classifica smartphone surriscaldamento

Ad ottenere i risultati peggiori è senza dubbio Oppo Find X, il più bollente in quanto l’unico presente sul podio in entrambe le classifiche del surriscaldamento smartphone. La casa produttrice che ha più dispositivi in queste classifiche è però Nokia con ben tre modelli. Ricordiamo che Xiaomi Mi 6X Hatsune Miku, al primo posto nella seconda classifica, è un’edizione limitata del Mi 6X, che è a sua volta la versione cinese di Xiaomi Mi A2.

Master Lu non si è fermata qui ed ha stilato anche due classifiche dei dispositivi con le temperature più basse, anche in questo caso una riferita ai dispositivi sotto stress e una riguardante l’uso quotidiano. La prima ha visto trionfare Vivo Y81s, Oppo A5 e Vivo iQOO, e anche nella seconda Vivo Y81s è risultato il più freddo.

fonte (in cinese)

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti