Home » Software » Scranos, lo spyware che preoccupa tutto il mondo: ecco come agisce
scranos

Scranos, lo spyware che preoccupa tutto il mondo: ecco come agisce

di Roberto Naccarella

Alla fine del mese scorso, la società di ricercatori Security Without Borders aveva individuato sul Play Store uno spyware molto pericoloso, denominato “Exodus”. Lo spyware ha infettato diverse applicazioni e pertanto molti telefoni sono stati “colpiti”. Nelle scorse ore, invece, è stata la società di sicurezza Bitdefender a comunicare la scoperta di un altro spyware, che sarebbe in azione praticamente in ogni angolo del globo.

Lo spyware in questione prende il nome di Scranos e si diffonde in maniera molto subdola, ovvero tramite delle applicazioni apparentemente innocue ma in realtà “trojan”. Talvolta, Scranos prende addirittura la forma di prodotto anti-malware, riuscendo ad ingannare l’utente: è proprio lì che lo spyware riesce ad instaurarsi in profondità, arrivando a sottrarre i dati sensibili (e in alcuni casi direttamente il denaro, ndr) degli utenti delle pagine Facebook e Amazon.

Stando a quanto riferito dalla nota piattaforma di sicurezza informatica, al momento lo spyware risulterebbe maggiormente diffuso in Italia, Indonesia, India, Francia, Romania, Brasile. Dato che lo spyware potrebbe facilmente instaurarsi nei dispositivi Android, il consiglio è di verificare i registri attività delle proprie pagine social: se emerge qualche anomalia, è il caso di adottare immediatamente le giuste soluzioni.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti