Home » PC » Qualcomm presenta Snapdragon 8cx Gen 3 e il primo SoC per console
snapdragon 8cx gen 3

Qualcomm presenta Snapdragon 8cx Gen 3 e il primo SoC per console

di Michele Ingelido

Se pensavate che Snapdragon 8 Gen 1 fosse l’unica grande novità di Qualcomm vi sbagliavate di grosso. Oltre al nuovo processore top di gamma che alimenterà gli smartphone più potenti in arrivo nel 2022, il chipmaker statunitense ha annunciato anche nuovi processori per PC e addirittura il suo primo processore per console portatili.

Partendo da quelli per i laptop, è ufficiale il nuovo Snapdragon 8cx Gen 3. Sempre per i portatili è stato annunciato Snapdragon 7c+ Gen 3, di fascia più bassa, mentre il primo processore Qualcomm per console portatili prende il nome di Snapdragon G3x Gen 1.

Snapdragon 8cx Gen 3

snapdragon 8cx gen 3

Lo Snapdragon 8cx Gen 3 è il primo processore costruito a 5 nm destinato ai portatili basati su Windows-on-ARM. Il SoC top di gamma offrirà un incremento prestazionale dell’85% in multi-core rispetto all’8cx di precedente generazione, una NPU da 29 TOPS e delle prestazioni della GPU migliorate del 60%.

Il processore può essere utilizzato nei computer fanless e può garantire un’autonomia di più giorni grazie ai suoi bassi consumi. Include un modem Snapdragon X65 che abilita il supporto al 5G con velocità fino a 10 Gbps, oltre alle connettività Wi-Fi 6 e 6E. Tra le altre caratteristiche ci sono anche la cancellazione di eco e rumori e il supporto a più fotocamere contemporaneamente.

Snapdragon 7c+ Gen 3

snapdragon 7c+ gen 3

Lo Snapdragon 7c+ Gen 3 è un processore sempre destinato ai laptop, ma a modelli più economici. Costruito a 6 nm, questo chip è in grado di garantire il 60% di prestazioni della CPU in più ed ha una GPU che è il 70% più veloce rispetto alla precedente generazione. La NPU offre 6,5 TOPS di potenza AI e il modem è uno Snapdragon X53 con 5G e velocità fino a 3,7 Gbps, abbinato alla connettività Wi-Fi 6E.

I primi portatili con Windows 11 equipaggiati con questi due processori arriveranno nella prima metà del 2022.

Snapdragon G3x Gen 1

qualcomm snapdragon g3x

Quest’ultimo processore è una rivoluzione in quanto si tratta del primo dell’azienda americana destinato alle console portatili. Collaborando con Razer, Qualcomm ha realizzato Snapdragon G3x Handheld Development Kit che è una console portatile che verrà offerta agli sviluppatori per testare i loro giochi sulla nuova piattaforma mobile. La console ha un display OLED HDR con refresh rate a 120 Hz e un’inedita GPU Adreno in grado di riprodurre i giochi in 1080p a 120 fps, inclusiva di un sistema di raffreddamento attivo.

La console presenta anche una batteria da 6000 mAh. Il sistema operativo della console portatile è Android, ma in futuro supporterà altre piattaforme come SteamOS. Qualcomm ha anche collaborato con un’azienda in grado di mappare il touch screen su dei tasti fisici per consentire agli utenti di giocare ai videogames che richiedono il touch screen anche con i tasti.

Inoltre la piattaforma supporta i controller e il feedback aptico stereo. Il chipmaker promette anche il supporto al cloud gaming e a servizi come Xbox Game Pass con tanto di connettività Wi-Fi 6E, bassa latenza e 5G mmWave. La console ha perfino una webcam in 1080p utile per le live. Qualcomm spiega che Snapdragon G3x è un chip che può essere usato anche per micro console, set-top box e chiavette smart per TV.

Supporta infatti le connettività DisplayPort tramite USB-C che può riprodurre i contenuti sulle TV 4K e collegarsi ad accessori AR e VR. Riuscirà Qualcomm a far rinascere il settore delle console portatili come Nintendo ha iniziato a fare con la Switch?

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti