Home » Guide » Guide Tech » Top 5 miglior ebook reader del 2020: i migliori eReader a confronto
miglior ebook reader

Top 5 miglior ebook reader del 2020: i migliori eReader a confronto

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Siete appassionati di libri e letteratura, ma ormai avete lo scaffale stracolmo e non sapete dove inserire il vostro ultimo romanzo di Stephen King? Avete deciso di passare all’elettronico ma vi state rendendo conto che i display a colori e la luce blu del vostro tablet o smartphone vi fanno venire un terribile mal di testa dopo mezz’ora di lettura? E allora compratevi un bell’ebook reader! Se non sapete di ciò di cui stiamo parlando, gli ebook reader permettono di farvi leggere migliaia di libri senza sentirne assolutamente il peso o stancare gli occhi come se aveste fatto una notte di maratona di videogiochi.

Questo grazie al loro display e-ink fatto di “carta elettronica” (non letteralmente, ma quasi…) detto in italiano ad inchiostro elettronico. Se volete saperne di più sullo schermo e-paper vi rimandiamo a fine articolo, dove faremo un’approfondimento generale di questo mondo parlando non solo di schermo, ma anche di batteria, di dimensioni (che in caso di e reader da 10 pollici, contano!) di sistemi operativi (tra cui Android), della differenza tra tablet e ebook reader e qualche cosuccia in più.

Per l’altra fetta di lettori (in tutti i sensi), qui sotto troverete la Top 5 miglior ebook reader del 2020: i migliori eReader a confronto. Abbiamo scandagliato i vari modelli e il web in lungo e in largo per portarvi sul piatto i migliori prodotti del settore, dal modello più economico a quelli con i prezzi più smisurati. Parleremo ovviamente dei prodotti Kindle, di Kobo e tanti altri marchi.

Se non siete ancora convinti che avere uno dei migliori e-reader a casa propria è assai comodo, rispetto al comprare le copie cartacee. Detto tra noi, online si trovano un sacco di libri da scaricare anche gratis con download in formato pdf, ePub e così via, oltre ad essere presenti su vari store come quello di Amazon. I metodi per trovarli sono tantissimi e non parliamo solo della pirateria come i programmi torrent, ma anche di modi del tutto legali. Se divorate libri e ne avete tanti da leggere assolutamente insomma, un lettore ebook è uno strumento che non potete farvi scappare.

Miglior ebook reader: top 5 degli eReader

5) Amazon Kindle

amazon kindle

Tra gli ebook reader di fascia economica è impossibile non citare Amazon Kindle, sicuramente uno dei migliori per rapporto qualità/prezzo, infatti ve lo portate a casa con meno di 100 euro. Questo ebook reader è da 6 pollici di grandezza, il che può sembrare poco, ma se non avete grosse pretese, è più che sufficiente, visto che non stiamo parlando di tablet ne’ tanto meno di computer.

Da poco tempo è disponibile la nuova versione con integrata la luce frontale formata da 4 led disposti sui bordi della cornice, e che permette di poter leggere anche di notte o in situazioni con poca luce esterna. La risoluzione è di 167 ppi, che forse è una delle pecche più sostanziose, considerando che ormai lo standard si aggira sui 300 ppi.

Tuttavia, ammesso che non leggiate fumetti o file con elementi grafici all’interno (e che vogliate un’immagine al top) penso possa andare più che bene, poichè la differenza con i modelli con risoluzione più alta è semplicemente un po’ di definizione in meno.

Per il resto, la memoria di questo e reader si aggira sui 4 GB, possiede il Wi-Fi, un browser e su questo nuovo modello è stato aggiunto anche il Bluetooth, che può essere sfruttato per collegare delle cuffie wireless ed ascoltare degli audiolibri. Ricordiamo che se avete attivo l’abbonamento ad Amazon Prime, potete scovare nel catalogo online molti libri gratuiti.

Se decidete di acquistare questo o un altro ereader Kindle e volete scoprire come metterci sopra qualsiasi tipo di libro, consultate la nostra guida su come trasferire libri su Kindle e caricare ebook PDF da PC o smartphone.

Attualmente non disponibile. Puoi cercare qui altre offerte.

4) Tolino Shine 3

tolino shine 3

Saliamo sopra i 100 euro con questo Tolino Shine 3. Ci troviamo ad un modello leggermente migliore rispetto alla precedente menzione. Ed infatti qui abbiamo 300 ppi di risoluzione e una memoria di 8 GB, di cui 6 da utilizzare per salvare i propri ebook. Anche se la risoluzione è maggiore tuttavia si nota una lentezza nel momento in cui si vuole navigare all’interno di un pdf, o di una pagina web.

Gli spostamenti sono lenti e lo zoom in avanti o in indietro risulta poco reattivo (anche se sono pochi i modelli di fascia economica che non mostrano problemi analoghi). Anche qui è presente l’illuminazione interna per poter leggere i propri libri al buio, con tanto di personalizzazione di temperatura del colore (freddo = blu, caldo = giallo) e intensità. Per il resto, come aspetto e dimensioni, non c’è molto da sottolineare, ci si mantiene sul minimale esteticamente e sulla compattezza, preservando la qualità a livello software.

3) Kobo Clara HD

kobo clara hd

Un’alternativa valida al Tolino Shine 3 può essere questo Kobo Clara HD, che presenta caratteristiche simili. Anche qui ci sono 8 GB di memoria in grado di contenere fino a 6000 ebook, 300 ppi di risoluzione, e luce frontale ComfortLight PRO, personalizzabile allo stesso modo per quanto riguarda intensità e temperatura del colore.

Riguardo alla memoria, c’è da dire che Kobo monta sul dispositivo una vera e propria micro SD, quindi se vi trovaste per puro caso a dover trasferire i vostri dati, potrete copiarne il contenuto su una magari di dimensioni maggiori e sostituirla (ci sono tutorial online, ma noi consigliamo di farvi aiutare da qualcuno più esperto, nel caso voleste seguire la procedura).

Un pregio che questo Kobo vanta, rispetto ad altri modelli, è che supporta la lettura di un sacco di formati diversi (ben 14), permettendo di poter usufruire non solo dei formati di ebook più diffusi. Per quanto riguarda l’aspetto, sul retro, fatto di classica plastica nera, sono presenti delle zigrinature abbastanza d’effetto, messe lì probabilmente anche per rendere il dispositivo antiscivolo.

2) PocketBook InkPad 3 e 3 Pro

pocketbook inkpad 3 ebook reader

Saliamo di prezzo e parliamo dell’InkPad 3 sviluppato da PocketBook. Questo ebook reader è decisamente un gradino sopra rispetto ai modelli di fascia bassa, infatti le prestazioni sono migliori, con un processore Dual Core e 1 GB di RAM, i formati supportati sono quasi venti, senza necessità di conversione, ed è dotato di un schermo un po’ più grade (7.8 pollici).

La memoria è di 8 GB interni espandibili (16 GB sulla versione Pro) tramite scheda esterna, e al suo interno sono preinstallati 97 ebook gratuiti in lingue differenti, più i dizionari Abbyy Lingvo. L’InkPad 3 presenta varie altre features, tra cui la luce frontale (qui chiamata SMARTlight), il Bluetooth con cui collegarsi a dispositivi per poter ascoltare non solo audiolibri, ma anche musica, perchè si, è presente anche un lettore musicale che supporta i file mp3.

A differenza degli altri ebbok reader più economici che si trovano in commercio, questo modello presenta dei tasti nella sua parte bassa, utili per la navigazione all’interno dei propri file. Caratteristica da sottolineare, è che la versione Pro di questo ebook reader è impermeabile.

1) Amazon Kindle Oasis

amazon kindle oasis

Abbiamo iniziato con Kindle e finiamo con Kindle. Eh, già Amazon vince ancora una volta e tra i suoi modelli di ebook reader l’Oasis con temperatura della luce regolabile si pone al primo posto tra le scelte meno economiche. Iniziamo con il parlare del design, molto accattivante e differente ai soliti modelli.

Infatti, grazie al suo bordo destro più sporgente, è stato studiato per essere tenuto ben saldo con una sola mano, permettendo di cambiare pagina in modo comfortevole grazie alla presenza degli appositi due tasti “Volta Pagina”. E se siete mancini, non preoccupatevi, perchè ruotando il Kindle verrà adattata anche l’interfaccia di conseguenza. Naturalmente la luce regolabile in intensità e temperatura è arrivata anche qui, con ben 25 LED presenti intorno alla scocca, interiormente (anche se si è dovuti aspettare alla versione 2019 per averla).

Per il resto siamo di fronte ad uno schermo di 7 pollici, memoria da 8 GB o 32 Gb a seconda della versione acquistata (c’è anche la versione con 4G gratuito), risoluzione 300 ppi con superficie antiriflesso, e durata della batteria di 1.130 mAh. Ricordiamo che il Kindle Oasis è dotato di impermeabilità con certificazione IPX8 (consente immersioni fino a 2 metri di profondità per un massimo di 60 minuti)

Altri modelli tra i migliori ebook reader

Ecco delle alternative che non hanno trovato spazio nella top 5 del miglior ebook reader, ma che riteniamo comunque degne di nota.

Come scegliere il miglior ebook reader

Se dopo questa top 5 con annesse menzioni onorevoli siete ancora in dubbio su come muovervi nel mercato degli ebook reader, ci prolunghiamo di qualche riga in più, così da spiegarvi un pochino più chiaramente come poter scegliere il miglior ebook reader, tra i tanti modelli proposti.

Dimensioni eReader a confronto

Ovviamente ogni persona può avere esigenze differenti per quanto riguarda la scelta delle dimensioni del proprio ebook reader. In commercio ce ne sono di vari tipi, ma possiamo affermare che la maggior parte dei modelli di fascia bassa o media dispongono di un display di 6 pollici, che unito al resto della scocca del dispositivo, non arriva nemmeno alle dimensioni di un quadernetto scolastico (non la versione A4). Tuttavia il testo si legge perfettamente per tutti (con tanto di dimensioni regolabili) e si adatta perfettamente alla pagina, quindi non c’è da preoccuparsi più di tanto.

Ogni produttore poi applica i propri principi per le dimensioni dello schermo, ma diciamo che gli ebook un po’ più costosi si aggirano di solito sui 7 pollici, fino ad arrivare a 10 pollici (rari), che può risultare molto comodo per la quantità di scritto che può contenere, ma fino a un certo punto dato che i caratteri si possono regolare e che la lettura è agevole anche con un 6 pollici. Per questo noi ci sentiamo di affermare che se non avete grosse pretese, i modelli standard da 6 pollici non rappresentano affatto un grossa perdita, anzi, la lettura risulta altrettanto scorrevole.

Display e-ink e retroilluminazione

ebook reader

Da come si può evincere dalle prime occhiate, gli ebook reader non possiedono uno schermo a cristalli liquidi come siamo abituati a vedere sui nostri smartphone, tablet e quant’altro. Questi apparecchi utilizzano l’inchiostro elettronico, in inglese chiamato anche E-Ink.

A differenza dei cristalli liquidi, questo tipo di tecnologia, inventata nel 1996, riflette la luce ambientale come un foglio di carta. La caratteristica è che questi tipi di display non hanno veri e propri pixel colorati, ma capsule caricate positivamente e negativamente, che rappresentano rispettivamente il nero e il bianco. Queste capsule vanno a formare le parole e gli elementi che vediamo su schermo, cambiando posizione ogni qualvolta che l’utente cambia pagina.

Come abbiamo detto, la carta elettronica, di base, non ha bisogno di retroilluminazione, ma negli ultimi anni si è assistito all’introduzione di LED, posti sui bordi della scocca, all’interno, che permettono di poter utilizzare l’ebook reader anche in situazioni poco luminose, regolandone temperatura e intensità. Insomma, questo tipo di display è l’ideale per apparecchi del genere, di cui ne giovano anche i nostri occhi, data l’assenza di fatica dovuta alla perenne luce blu dei nostri smartphone, e la batteria, che grazie al meno dispendio di energia, garantirà una durata maggiore.

Sistema operativo e browser

Per quanto riguarda il sistema operativo, ogni ebook reader è una questione a sè stante, nel senso che spesso i produttori decidono di installare in questi dispositivi, dei sistemi operativi proprietari. All’interno di essi troviamo la maggior parte delle volte anche dei browser, che possono essere utilizzati per la navigazione classica, tramite Wi-Fi, o a seconda del modello che si possiede, tramite 3G o 4G (molti ebook reader hanno infatti in dotazione vere e proprie connessioni gratuite, senza bisogno di dover installare SIM esterne).

Tuttavia vogliamo rendervi partecipi che, per quanto fattibile, spesso sui modelli di fascia bassa la navigazione è alquanto scomoda, perchè lo schermo è poco fluido e reattivo. Ritornando al sistema operativo, aggiungiamo che alcuni modelli di ebook reader, sono dotati di Android, che può tornare utile per certi versi, ma è molto poco sensato per altri, considerando che molte app progettate per smartphone o tablet non possono essere avviate ed usate al top con uno strumento del genere. Tra l’altro questi modelli hanno praticamente sempre una versione datata del sistema operativo.

Batteria

Negli ebook reader la questione batteria è sempre abbastanza tranquilla, poichè stiamo parlando di un dispositivo le cui prestazioni sono limitate e pensate per essere performanti quasi esclusivmente per l’apertura di file e documenti di “poco conto”, e navigazione web o su store di libri.

Ma come abbiamo già detto il netto risparmio energetico è dovuto anche alla presenza del display e-ink, che non ha bisogno di grosse pretese per essere in funzione. Di conseguenza giungiamo quindi alla consapevolezza che un device del genere può durare settimane, a volte anche più di un mese (sempre a seconda dell’utilizzo), prima di dover essere caricato nuovamente tramite alimentazione.

Differenza tra tablet e ebook reader: conviene comprare un ereader?

migliori tablet

Qualcuno potrebbe pensare: “Ma allora posso comprarmi anche un tablet se voglio leggermi un libro!” E’ vero, potreste farlo, potete fare due piccioni con una fava perchè il tablet è destinato anche ad altri utilizzi, a partire dal fatto che spesso questi montano sistemi operativi ben più complessi (Android, Windows e iPadOS), ci si possono installare app, vedere film, ascoltare musica o consultare file multimediali, tutto fatto in maniera comoda e veloce.

Ma la rivoluzione degli eReader sta nei vantaggi che abbiamo citato anche poco fa. E’ un dispositivo la cui batteria dura settimane. E’ progettato e ottimizzato per la lettura dei libri, infatti la maggior parte dei modelli hanno inclusi dizionari, possibilità di annotare e navigare con comodità all’interno del libro.

Ma soprattutto la carta elettronica, con cui i nostri occhi possono stare a contatto ore e ore senza affaticarsi (e con un’esperienza simile ai libri cartacei), cosa che con un device come il tablet è inevitabile, a causa della presenza di schermo a cristalli liquidi e con forte retroilluminazione. Inoltre spesso la struttura fisica di molti modelli di eReader è pensate per essere ergonomica e risultare simile all’esperienza che si ha leggendo un libro.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti