Home » Guide Tech » Guide » Top 5 migliori smartwatch economici cinesi (sotto i 50€) del 2020
smartwatch economici

Top 5 migliori smartwatch economici cinesi (sotto i 50€) del 2020

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Smartphone e tablet sembravano fino a non molti anni fa i dispositivi della tecnologia più innovativi e versatili sulla piazza, capace di far sfigurare perfino i PC portatili di ultima generazione e gli ultrabook. Ma poi è arrivato lo smart watch, una sorta di mini computer dalle sembianze di un orologio da indossare al polso, e ha letteralmente stravolto tutto ancora una volta.

Sia con gli smartwatch economici che con i top di gamma con il sistema operativo Android Wear sono tantissime le operazioni che si possono fare, fino ad arrivare addirittura a sostituire il telefono cellulare. Possono visualizzare le notifiche oppure monitorare il fitness come fanno gli smartband, impermeabili e non.

Possono avere al loro interno applicazioni, specie gli smartwatch Android, mentre alcuni possono fungere da telefonino grazie alla presenza di microfono, altoparlante e slot per scheda SIM (addirittura in certi c’è il GPS e il sensore di battito cardiaco). Lo smartwatch migliore per il rapporto qualità prezzo è di sicuro lo smartwatch cinese, perchè trattasi di dispositivi dalle caratteristiche avanzatissime venduti a prezzi molto inferiori ai modelli dei migliori brand come Samsung Gear e Apple Watch.

Quindi, se per lo sport o la sostituzione di uno smartphone Android o iPhone state cercando il miglior smartwatch economico, vi consigliamo in gran parte dei casi di puntare sulle offerte dei modelli provenienti dalla Cina. Inoltre vi suggeriamo di fare attenzione alle sue specifiche più che al design e al display rotondo o circolare, perchè a seconda del costo ce ne sono di tipi molto diversi tra nuovi e vecchi.

Vi abbiamo presentato la Top 5 migliori smartwatch Wear OS ex Android Wear con i modelli top di gamma delle migliori marche come Huawei e Samsung, e vi abbiamo anche proposto la top 5 migliori smartband economici (sotto i 50 euro) che contiene tutti i migliori esemplari per il fitness. Qui trovate invece la Top 5 migliori smartwatch economici cinesi 2020 (sotto i 50 euro).

Indice

Migliori smartwatch economici cinesi sotto i 50 euro

Willful

smartwatch economici

Il design di questo esemplare è molto simile a quello del famoso Apple Watch, ossia uno degli smartwatch più famosi e quotati al mondo. E’ quindi molto raffinato e non sfigura mai in ogni ambito, sebbene sia votato indiscutibilmente di più all’attività fisica e al fitness. Ha uno schermo OLED che si contraddistingue per dei colori molto accesi, e un’app preinstallata che contiene il contapassi, conta-calorie, distanza percorsa eccetera.

C’è anche il monitoraggio del sonno. E’ evidente l’attitudine maggiore allo sport rispetto agli altri smartwatch economici cinesi, e le misurazioni vengono effettuate anche con una buona accortezza. Supporta l’inserimento di una micro SD, questo vuol dire che può riprodurre file multimediali. Potrete vederci immagini, video e ascoltare musica con l’altoparlante integrato.

Ottima la gestione delle notifiche dello smartphone a cui ci si connette con il Bluetooth, che ha il supporto a molte app tra cui WhatsApp e Facebook oltre che a chiamate e SMS (compatibile solo con smartphone Android e non iPhone). Anche qui c’è una fotocamera entry level con cui scattare foto, mentre la batteria da 350 mAh è in grado di durare 4 o 5 giorni in standby.

Ecco il link all’acquisto tramite Amazon:

Haylou LS01

haylou ls01

Haylou è un brand controllato da Xiaomi attraverso il quale il colosso cinese ha lanciato degli smartwatch economici nella fascia di prezzo più bassa capaci di neutralizzare la concorrenza con funzionalità molto complete. LS01 racchiude in uno spessore di soli 11,6 mm e in un peso di 34 grammi un display a colori da 1,3 pollici e dalla risoluzione di 240 x 240 pixel.

Lo schermo vanta un ottimo contrasto e dei buoni colori, nonostante stiamo parlando di smartwatch economici cinesi dal prezzo veramente basso. Si vede bene al Sole ed è anche impermeabile con certificazione IP68. E’ costruito molto bene, con cassa in metallo e un buon assemblaggio.

Supporta la ricezione delle chiamate per riagganciare le telefonate e la gestione delle notifiche dello smartphone. Può monitorare 8 attività: passeggiata, corsa, bici, yoga, esercizio fisico, tapis roulant, arrampicata, escursione e cyclette. Lo smartwatch economico può sfruttare il GPS per tracciare l’attività e supporta un sensore PPG per il battito cardiaco con monitoraggio continuo. Bene l’app ma non c’è l’italiano.

Interessanti le mini app, tra cui quella per la sveglia, una per il timer, una per la respirazione e una per le statistiche dell’esercizio fisico. Si può cambiare watch face e controllare la riproduzione musicale dello smartphone. Contapassi abbastanza preciso, meno il sensore HR. L’autonomia è di circa 13 giorni.

Vi lasciamo il link per l’acquisto direttamente da Amazon:

UMIDIGI UWatch GT

umidigi uwatch gt

Il design di questo UWatch GT è davvero molto curato, a prima vista inganna lo sguardo e lo fa sembrare un dispositivo indossabile di alto rango, più che uno smartwatch economico. Questo wearable cinese si caratterizza non solo per un bel look, ma anceh per l’impermeabilità fino a 5 atm, per cui lo si può anche usare per il nuoto.

Vanta un display circolare da 1,3 pollici protetto da vetro temperato e a colori. Può monitorare ben 12 sport ed è compatibile con un’applicazione che si può sincronizzare con app come Google Fit per migliorare l’attività fisica e ottenere statistiche più dettagliate. A differenza di molti altri smartwatch economici questo è pienamente compatibile con Android e iOS, e può anche gestire le notifiche del cellulare (incluse quelle delle app di terze parti come Facebook e WhatsApp).

Vanta diverse watch face e può monitorare anche il battito cardiaco grazie ad un sensore dedicato. La sua batteria offre un’autonomia di un massimo di 10 giorni che varia con l’utilizzo. Le attività sportive che questo indossabile può monitorare sono camminata, tapis roulant, corsa, pedalata, ciclismo, allenamento, trainer ellittico, vogatore,e escursionismo, yoga e fitness.

Yamay

smartwatch economici

Anche questo è uno di quegli smartwatch economici cinesi che fra le loro tante funzionalità si focalizzano molto sull’esercizio fisico. E si tratta di un modello che si può utilizzare anche per il noto, perchè con la sua certificazione IP68 può essere totalmente immerso in acqua e ci può restare per un periodo prolungato. Le funzioni di activity tracker sono parecchie, precise nelle misurazioni e mostrate con una interfaccia utente molto intuitiva ed elaborata.

Possiede anche un sensore per la misurazione del battito cardiaco, ed anche lui, sebbene non sia di livello professionale, vanta un buon grado di accortezza. Abbiamo poi il monitoraggio del sonno, immancabile sui braccialetti fitness. Ci sono tante mini app molto utili per operazioni veloci nella vita di tutti i giorni oppure per il collegamento dello smartphone, che si può controllare da remoto in alcune funzionalità.

E’ supportata la gestione notifiche del cellulare con chiamate, SMS, WhatsApp e altre applicazioni. Lo schermo è abbastanza ampio, 1,54 pollici con risoluzione di 240 x 240, mentre la batteria ha una capacità di 360 mAh e può resistere più o meno 4 o 5 giorni in modalità standby.

Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon:

Xiaomi Amazfit Bip

smartwatch economici

E’ uno smartwatch economico dedicato prettamente all’attività fisica, ma è andato a ruba in tutto il mondo. Questo device creato da un’azienda supportata da Xiaomi è il top per il fitness. Oltre al classico contapassi ha funzioni aggiuntive come il GPS e il sensore di battito cardiaco integrato per un monitoraggio più avanzato possibile dell’attività fisica. E nonostante costi meno di 100 euro rimarrete sorpresi, se lo sceglierete, dalla sua precisione. Può monitorare diverse attività oltre alla corsa, tra cui la bici.

Ha un display da 1,28 pollici ed è impermeabile secondo la certificazione massima IP68. Non manca un’eccelsa qualità costruttiva con Gorilla Glass a proteggere lo schermo, il quale è ben visibile anche sotto il Sole. Purtroppo è in lingua inglese, ma il vantaggio più grande, almeno per gli smanettoni, è che il software si può modificare in modo capillare, aggiungendo watchfaces, funzionalità e perfino cambiando la lingua in italiano. In parole povere è uno dei fitness tracker di fascia alta più economici al mondo.

Visualizza la migliore offerta Amazon qui:

Migliori smartwatch economici da 50 a 100 euro

Xiaomi Amazfit Pace

xiaomi amazfit pace

Insieme ad Apple, Xiaomi è diventata l’azienda produttrice di smartphone leader sul mercato dei dispositivi indossabili. La realizzazione di smartwatch la affida al suo sub-brand Amazfit che realizza modelli tra i più amati in assoluto dal pubblico. Mentre con Amazfit Bip, anch’esso presente in questa guida dei migliori smartwatch economici, l’azienda punta più a prezzo e usabilità, con il Pace arriva anche la componente design.

E’ infatti un dispositivo dall’estetica attraente e minimale, con un look sportivo ma adatto a qualsiasi contesto, ma anche con l’impermeabilità grazie allo standard IP67 certificato. Ha un grande schermo da 1,34 pollici dotato di luminosità adattiva e visibilità ottima anche se c’è il Sole. Sono tantissime le funzioni incluse, le quali fanno del software il maggior punto di forza. Si possono monitorare fitness, ciclismo e trail running, ma ci sono anche tante applicazioni avanzate tra cui meteo, player di  musica, cronometro e bussola.

Questo smartwatch economico ha perfino il GPS per tracciare i percorsi effettuati, un sensore HR molto preciso e la visualizzazione capillare delle notifiche da smartphone. Si possono cambiare le watch face a piacimento con tanti quadranti dai colori più disparati. Notevole anche l’autonomia che riesce a raggiungere anche i 3 giorni con un uso misto GPS incluso. Sotto i 100 euro per gli sportivi è questa l’alternativa migliore.

Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon: 

Xiaomi Amazfit Verge Lite

amazfit verge lite

Davvero immensa l’autonomia che può garantire Amazfit Verge Lite, nonostante le sue tantissime risorse. Può durare infatti ben 20 giorni, il che per uno smartwatch economico con un display a colori è incredibile. Lo schermo è di tipo AMOLED, supporta la modalità Always On per minimizzare i consumi pur facendo restare lo schermo sempre acceso, ed è da 1,3 pollici con forma circolare.

Lo schermo si può attivare anche ruotando il polso e ha un’ottima visibilità. Pur essendo uno degli smartwatch economici più convenienti è impermeabile con certificazione IP68 ed è molto leggero con un peso di 43,8 grammi. E’ costruito molto bene, anche se non è in metallo. Ma la cosa davvero importante per molti sportivi è il supporto al GPS per tracciare in modo preciso gli allenamenti senza l’ausilio dello smartphone.

C’è perfino il GLONASS per migliorare la geolocalizzazione. Il sensore di battito cardiaco è estremamente preciso e lo è anche il contapassi. Eccelsa la parte software realizzata da Huami e anche l’applicazione (Xiaomi Mi Fit), tra le migliori in assoluto. Gli sport che si possono monitorare sono corsa, camminata, bici, tapis roulant, cyclette, ellittica ed esercizio libero. Presenti anche il meeteo, il controllo della musica, la gestione delle notifiche, la sveglia, il timer, il countdown e la funzione Trova telefono.

Lenovo Watch X

lenovo watch x

Vorreste un vero orologio che abbia anche le funzioni di uno smartwatch? Ebbene, grazie al Watch X lo potete trovare anche tra gli smartwatch economici. Questo dispositivo ha infatti il vantaggio di essere tra i pochi smartwatch ibridi: frontalmente non ha un vero e proprio display (anche se mostra comunque le info su data, connettività e meteo sullo sfondo del quadrante), ma un vero quadrante proprio come un orologio normale. Allo stesso tempo però sono inclusi i chip necessari per abilitare le funzioni da smartwatch.

Non essendoci uno schermo completo, il segreto di questo indossabile è l’app: sarà infatti lì che verranno raccolte tutte le statistiche sul monitoraggio e sarà anche il luogo su cui cambiare le impostazioni dell’indossabile. E’ impermeabile fino a 80 ATM ed ha un vetro realizzato in zaffiro, perciò come costruzione siamo davvero all’ennesima potenza. Nonostante l’assenza di uno schermo completo, come gli altri smartwatch economici può contare i passi ma anche monitorare il sonno e il battito cardiaco.

Ha anche una funzione per trovare il telefono e scattare le foto da remoto. Avvisa perfino quando arrivano le notifiche attraverso la vibrazione, e può fungere da sveglia. Ci ha colpito la precisione delle varie misurazioni ed anche l’autonomia: ben 15 giorni con una singola carica, segno che la rimozione di un vero e proprio display è stata un’ottima decisione.


Come funzionano gli smartwatch economici cinesi?

Hanno un funzionamento abbastanza simile a quello degli smartphone, quindi se ne comprate uno sarà come avere una sorta di cellulare da polso. Ovviamente con gli smartwatch economici cinesi non avrete tutte le funzionalità di un telefono con un piccolo dispositivo che si trova a meno di 50 euro, però molte utility le troverete.

Questi orologi si possono categorizzare tra smartwatch economici cinesi con SIM oppure senza scheda SIM. I primi, grazie al fatto che si può inserire la scheda, possono essere utilizzati anche come telefono, per fare chiamate e inviare SMS, quindi li si può sostituire del tutto ai cellulari. I secondi invece sono più un elemento complementare, dato che si possono connettere agli smartphone tramite Bluetooth e mostrare le notifiche.

Nessuno vieta di usare questi dispositivi senza l’ausilio dello smartphone ovviamente, magari per le utility che contengono, come il monitoraggio del fitness, la calcolatrice e tanto altro, ma in questo modo non avrete la funzione chiamate se non supportano la SIM.

Meglio display circolare o quadrato?

smartwatch economici

Gli smartwatch economici cinesi si possono trovare con il display di forma circolare oppure con uno schermo quadrato o in alternativa rettangolare. Qual è meglio tra i 2 tipi di smartwatch economici cinesi dipende dalle vostre esigenze. Quelli circolari sono molto più eleganti e somigliano ai normali orologi, quidni fanno per voi se preferite l’estetica.

Tuttavia quelli squadrati sono più facili da utilizzare, non avrete problemi di “interfaccia tagliata” o che non entra perfettamente nel display, ed avrete una superficie generalmente più ampia e lineare per utilizzare il dispositivo. Ecco perchè i display quadrati vengono più utilizzati per i dispositivi indossabili votati all’attività fisica. Scegliete quindi in base ai vostri gusti ma anche in base a ciò che dovete farci con lo smartwatch.

Smartwatch o fitness tracker?

Capita spesso che tra i vari smartwatch economici cinesi se ne trovino di orientati all’attività fisica e al fitness, più che alle altre cose. Molti di questi sono quasi totalmente focalizzati su questo tipo di target, e quindi hanno tante mini app per monitorare l’esercizio fisico. Alcuni hanno addirittura un sensore per il battito cardiaco, mentre altri sono impermeabili.

Attenti quindi a distinguere questi tipi di dispositivi dai normali smartwatch economici, perchè se non vi interessa l’attività fisica potreste rimanere un po’ delusi per la mancanza di funzionalità destinate ad altri ambitii. Oltre a questi, ci sono anche degli indossabili dedicati solo ed esclusivamente al fitness: gli smartband. Questi hanno solitamente uno schermo monocromatico che non esce fuori dal cinturino, non contengono app, e offrono esclusivamente il monitoraggio dell’attività fisica, del sonno e di alcune statistiche relative alla salute.

E’ un altro tipo di indossabile che fa perfettamente al caso vostro se fate attivit fisica, ma da cui dovete stare lontani se volete smartwatch economici in grado di rimpiazzare, almeno parzialmente, uno smartphone. I veri smartwatch hanno invece un buon numero di app, un collegamento efficiente con lo smartphone al fine di gestire le notifiche e sempre un display a colori.

Il software

Stateci molto attenti a cosa c’è nel software di questi dispositivi, perchè è la cosa più importante. Mentre gli smart watch costosi hanno dei sistemi operativi molto sofisticati come ad esempio Android Wear, gli smartwatch economici cinesi sono dotati di firmware proprietari che sono invece limitati. Se su Android Wear potete installare tante applicazioni grazie allo store di Google, sui dispositivi sotto i 50 euro dovrete quasi in ogni caso limitarvi a quelle preinstallate.

Quindi assicuratevi di scegliere un dispositivo con tutte le funzionalità che vi servono, perchè poi non ne potrete aggiungere delle altre. Solitamente questi device arrivano già con delle mini app, dovete solo assicurarvi che ci siano quelle importanti per voi. Verificate inoltre che ci sia la lingua italiana o se la capite almeno quella inglese, perchè ce ne sono alcuni tutti in cinese incomprensibile.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti