Android Gingerbread e Honeycomb non saranno più supportati da Google Play service

Secondo alcune stime effettuate da Google, esisterebbe ancora una percentuale (seppur minima si parla solo dell’1,5%), di dispositivi che ancora utilizzano i sistemi operativi Android Gingerbread e Android Honeycomb che, all’inizo del prossimo 2017, non verranno più supportati da Google Play service.

Sono ormai troppi i sei anni di attività delle due vecchie versioni del sistema operativo di Google, specialmente in considerazione del fatto che molti sviluppatori di applicazioni e giochi, già da diverso tempo non stanno mantenendo il supporto per le due versioni. Per fare questa operazione, Android in occasione della prossima realease di aggiornamento di Google Play service, consentirà l’utilizzo del codice minimo di API da 9 a 14, che rappresenta quanto richiesto sistema operativo Ice Cream Sandwich.

Con questa operazione, tutti coloro che non hanno fatto l’aggiornamento del Sistema operativo del proprio smartphone o tablet all’ultima versione, quando effettueranno l’accesso al Google Play store non avranno più la possibilità di aggiornarlo ne di aggiornare le applicazioni presenti (e in molti casi non sarà più possibile usarle). Sarà consentito agli sviluppatori di ricevere comunque supporto per gli aggiornamenti delle App rendendole compatibili con Ice Cream Sandwich. Se il vostro device non ha ancora effettuato l’aggiornamento, vi consigliamo di effettuarlo quanto prima per non incorrere in qualche problematica.

Via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!