FitBit, dati negativi per il 2016: lancio nel mercato smartwatch imminente?

FitBit ha annunciato un riassetto organizzativo con una riduzione del 6% del personale a causa delle stime al ribasso verificatesi  nell’ultimo periodo fatturato. L’azienda non ha tratto beneficio neanche dalle festività natalizie che non sono riuscite ad incrementare le vendite, si tratta di un mercato che fa riferimento ad una fascia di consumatori volubili a causa anche delle forte concorrenza e questo è certamente un dato a sfavore.

L’instabilità delle vendite è legata a diversi fattori e purtroppo in questo caso FitBit ha fatto registrare una perdita importante. FitBit realizza smartband e activity trackers dei quali molti sportivi non posso oramai più fare a meno, questo è uno dei motivi per cui l’azienda si mostra essere fiduciosa in una rapida ripresa nei prossimi mesi. Naturalmente la messa in atto di soluzioni legate al ridimensionamento della forza lavoro sono necessarie per cercare di contenere i costi.

FitBit è legato al mondo dello sport ma la concorrenza è tale che non si riesce ad avere una forte caratterizzazione d’immagine del prodotto, l’azienda sta pensando di introdursi nel mondo degli smartwatch. Vorrebbero realizzare un prodotto che sia elegante ma che possa dare tutte le risposte necessarie a coloro che si occupano di sport e fitness. L’aspetto estetico e le funzioni devono entrambe essere valorizzate per poter poi avere un prodotto capace di rispondere all’esigenza dell’utente.

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!