Gli smartwatch fra non molto potrebbero predire anche le malattie

Attualmente gli utenti si stanno abituando all’idea di affiancare il loro smartphone ad uno smartwatch. Si tratta di dispositivi molto intelligenti che potrebbero decisamente aiutare i loro utenti più di quanto possiamo immaginare. In futuro questi oggetti potrebbero anche aiutarci a predire le malattie.

Secondo uno studio, gli smartwatch sarebbero in grado di predire le malattie

La ricerca è stata portata avanti dai ricercatori di Stanford che hanno dimostrato come le potenzialità degli smartphone siano molto più ampie di quanto potessimo mai immaginare. Questi dispositivi infatti restano legati costantemente al nostro polso e sono in grado di registrare costantemente tutta una serie di valori. Questi valori vengono poi elaborati grazie ad uno speciale algoritmo che, dopo un certo lasso di tempo, può dare risultati incredibili.

test

Un campione di 23 volontari ha accettato di tenere al polso per 2 anni i loro smartwatch. Durante questo periodo gli stessi hanno monitorato i vari valori degli utenti come il battito cardiaco e la temperatura della pelle. Questi valori sono stati poi messi in relazione con i fattori esterni. Questi dati una volta analizzati e di seguito sono stati mandati degli avvisi riguardo la possibile previsione di alcune patologie. In tutti i casi i dati sono stati precisi. Questo tipo di tecnologia applicata agli smartwatch però non è ancora adatta per un rilascio al pubblico.
via

ATTENZIONE! Desideri un prodotto al prezzo più basso del mercato? Corri a scoprire le offerte Amazon di oggi!!!

Tommaso Sacco

Tommaso, 25 anni da Caserta, Appassionato di tecnologia e videogames