Nintendo Switch, schede micro SD-XC fino a 2TB saranno supportate

La nuova console Nintendo Switch supporterà schede di memoria esterna micro SDXC con una capacità massima di 2 TB. Il colosso nipponico ha appena confermato questa caratteristica, e si tratta di una notizia davvero grandiosa, specie se pensiamo che la console vanta solamente 32 GB di memoria interna, di cui un tot è occupato dal sistema operativo. E’ stato indispensabile inserire un quantitativo così limitato di storage anche a scapito dei videogiochi, in quanto la console è stata creata per essere portatile e quindi si è dovuta minimizzare la compattezza.

Ma fortunatamente chi ha bisogno di giocare con la Nintendo Switch in mobilità non sarà costretto a portarsi tutte le cartucce dei videogames preferite. Se si effettua il download fisico di un gioco infatti basterà inserirlo in una micro SDXC che avrà tutta la memoria necessaria per contenerne tanti. Tuttavia c’è da dire che sebbene la console le supporti, le schede SD da 2 TB ancora non esistono.

Nintendo Switch: le micro SDXC esistono fino a 512GB

In commercio possiamo ora trovare solamente micro SD fino ad un massimo di 512 GB di capacità, mentre a Settembre è stata presentata da SanDisk la prima memory card da 1 TB che però deve ancora essere immessa sul mercato. Tra l’altro le micro SD da 512 GB non sono affatto economiche: costano più di 200 euro. Non c’è quindi modo almeno per ora di avere 2 TB a bordo di Nintendo Switch, anche se 256 GB bastano avanzano per avere già un gran numero di giochi memorizzati.

via

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it