Samsung Galaxy S8 avrà un sensore di impronte ottico?

Samsung Galaxy S8 sarà un dispositivo che aiuterà Samsung a dimenticare questo 2016 che dopo il Note 7 è andato solo in discesa. Proprio per questo il colosso coreano ci sta lavorando in modo molto accurato in modo da non avere nessun tipo di problema.

Ma a quanto pare Samsung per il suo prossimo flagship prenderà spunto anche da produttori che ha considerato poco, come Xiaomi. Infatti, anche Samsung Galaxy S8, così come Xiaomi Mi5s potrebbe avere un sensore delle impronte digitali di tipo ottico.

Samsung Galaxy S8: ecco cosa cambia dal classico sensore

Molti potrebbe pensare che il sensore di impronte digitali ottico sia simile rispetto a quello classico. In realtà non è così, quello ottico è molto più veloce e sopratutto permetterà a Samsung di eliminare il tasto fisico centrale. Infatti il pregio del sensore di impronte ottico è il fatto di poterlo installare anche sotto al display stesso. Ricordiamo che Samsung Galaxy S8 monterà un SoC Exynos 8895 surrogato da ben 6GB di memoria RAM. La novità più importante riguarda la fotocamera posteriore che probabilmente diventerà doppia e anche lo schermo, infatti da un pannello Super Amoled 2K si passerà ad un 4K! Samsung Galaxy S8 verrà presentato al Mobile World Congress 2017 di Barcelona.

Via

Oliviero Santolo

Un giovane appassionato collaboratore di Tech4D.it che fornisce il suo supporto al sito tramite la redazione di articoli riguardanti la tecnologia.