I Google Pixel hanno piena compatibilità con le cover magnetiche

Dato che attualmente in Italia i Google Pixel ancora non ci sono per non si sa quale misterioso motivo, cerchiamo di fornirvi più informazioni possibili in modo che una volta acquistato siete sicuri dello smartphone. Sappiamo benissimo che i nuovi Google Pixel sono stati prodotti da HTC. E HTC ha sempre dato un occhio di riguardo a quelle che sono le funzionalità smart, intelligenti.

I nuovi Google Pixel infatti sulla parte posteriore sotto alla lettera “G” hanno un sensore, questo sensore permetterà allo schermo di disattivarsi o attivarsi in base alla apertura o chiusura di una apposita flip cover. Anche se questa funzionalità dato il sensore delle impronte digitali che ha una velocità davvero stratosferica passerebbe un po’ in secondo piano.

Come sappiamo però attualmente in giro nè Google nè aziende di terzi hanno creato delle cover che avessero  queste funzionalità, sicuramente però le vedremo nei prossimi mesi.  Il sensore è ovviamente incluso all’interno di entrambi i Google Pixel, sia nel modello XL che normale. Sicuramente HTC ha preso spunto dalla sua famosissima HTC Dot View, una flip cover davvero molto interessante che dava delle informazioni sul meteo tramite dei Pixel che si accendevano sullo schermo che avevano un effetto davvero molto carino e molto retro.

Via

Oliviero Santolo

Un giovane appassionato collaboratore di Tech4D.it che fornisce il suo supporto al sito tramite la redazione di articoli riguardanti la tecnologia.