Home » News » Scoppia la pace tra Microsoft e Linux foundation

Scoppia la pace tra Microsoft e Linux foundation

di Lorenzo Passarella

Una vera e propria guerra quella che hanno combattuto la Microsoft, leader mondiale nel campo dei sistemi operativi per piattaforme desktop e notebook e Linux foundation, a capo del movimento open source più importante del mondo tecnologico, (appunto il sistema operativo linux) che dopo tanti anni sembra essere arrivata al lieto fine.

Microsoft infatti ha annunciato ufficialmente di essere diventato membro della Linux Foundation, e di voler effettuare donazioni di oltre 500 mila dollari all’anno, che serviranno come contributo per sviluppare partnership nel mondo dell’open source (così come era avvenuto in maniera embrionale alcuni anni fa in occasione della collaborazione con Canonical per portare la versione di linux Ubuntu all’interno della versione 10 del sistema operativo Microsoft Windows).

Microsoft quindi fa un passo indietro (o un passo avanti?) e si apre al mondo dell’open source qualcosa di impossibile fino diversi anni fa (l’ex CEO Ballmer aveva definito linux addirittura come un cancro nel settore dei sistemi operativi) ma che con l’avvento dell’attuale capo della casa di Redmond, Satya Nadella sembra sia cambiata la posizione verso questo campo. Nei prossimi anni ci saranno sicuramente sviluppi interessanti che verranno fuori da questa collaborazione anche grazie agli sviluppatori cge permetteranno l’uscita sul mercato di soluzioni più stabili, qualitativamente migliori di quelle oggi in commercio e molto probabilmente a costi irrisori.

 Via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti