Home » News » Tango, la realtà aumentata a breve anche sul Moto Z
tango

Tango, la realtà aumentata a breve anche sul Moto Z

di Lorenzo Passarella

Tra le novità più interessanti a cui sta lavorando Google nel comparto del mobile, ai primi posti si colloca la tecnologia della realtà aumentata denominata tango, che è stata implementata per la prima volta dalla casa di Mountain View sul Lenovo Phab 2 Pro ma che presto potremo vedere anche sul Moto Z

La realtà aumentata (Augmented Reality o AR)  è un arricchimento della nostra sensazione di percezione, o meglio la rappresentazione di una realtà alterata in cui, a quella percepita nella realtà attraverso i nostri sensi, vengono sovrapposte informazioni virtuali. L’idea di Google sarebbe quella di mettere in commercio un dispositivo, in collaborazione appunto con la controllata Motorola che nasca già con l’hardware e la componentistica predisposta a questo tipo di tecnologia, denominata appunto Tango (fotocamera di ultima generazione, sensore di profondità e sensore di movimento).

Per la cronaca non si sa se Tango sarà implementato nel 2017 già su questa versione dei Moto Z che, ad oggi, vengono considerati come i più completi smartphone Android in circolazione grazie ad esempio al grande display da 5,5 con risoluzione 2560×1440, ai moduli per il trasferimento dati e la navigazioni internet eccellenti ed uno spessore si soli 5,2mm che ne fa uno dei device più sottile presenti sul mercato attuale.

Via

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti