Home » News » Masaya Nakamura è morto: addio padre di Pac Man
pac man

Masaya Nakamura è morto: addio padre di Pac Man

di Michele Ingelido

Pac Man insieme a Space Invaders e pochi altri è uno dei primi videogiochi al mondo, pochi appassionati di tecnologia non ci hanno mai giocato. E’ morto a 91 anni Masaya Nakamura, colui che aveva lanciato uno dei giochi più geniali di tutti i tempi. E’ stato il gruppo Bandai-Namco ad annunciare la morte dell’uomo: noi lo sappiamo adesso, ma in realtà è avvenuta il 22 Gennaio. Nel 1955 Masaya Nakamura fondò una società come imprenditore, alla quale cambiò poi il nome per farla diventare Namco.

Pac Man: le origini

Pac Man è un videogioco che fu lanciato proprio da Masaya Nakamura, fondatore della società fusasi con Bandai nel 2005, mentre a creare fisicamente il videogioco fu Tohru Iwatani. Il nome deriva da Puc che vuol dire sgranocchiare, e infatti la piccola pallina gialla con un triangolo aperto al posto della bocca non fa altro che mangiare pillole mentre vi si gioca. Inizialmente il gioco era stato chiamato Puc-Man, ma essendo che i ragazzi distorcevano il nome in F***-Man, insomma, avete capito, è stato cambiato.

Pac-Man è stato giocato oltre 10 miliardi di volte secondo le statistiche, ed è praticamente diventato il simbolo dei videogiochi. Sono decisamente molte le persone che debbono tante ore di divertimento al fondatore di Namco nonchè pioniere del genere arcade dei videogames: Masaya Nakamura.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti