Apple AR: il futuro sarà la realtà aumentata, parola di Tim Cook

Mentre Apple è impegnata nella produzione del nuovo iPhone 8/X, che dovrebbe uscire entro quest’anno in cui ricorre il decennale dall’uscita del primo smartphone, Tim Cook, CEO di Cupertino, ha parlato e rilanciato il discorso sulla realtà aumentata. E quindi si può pensare in un prossimo futuro di ritrovarci un dispositivo Apple AR? Tim Cook ne ha parlato e ha rivelato cose interessanti.

In un’intervista al quotidiano britannico Independent, Cook ha dichiarato di preferire la realtà aumentata (AR) alla realtà virtuale (VR), in quanto la prima consentirebbe alle persone di essere presenti nel mondo per non chiudersi fuori da esso. C’è da supporre che a Cupertino stiano lavorando (anche solo in fase di idee e progettazione) ad un Apple AR, considerando che per Tim Cook quella della realtà aumentata sarà una grande idea tanto come quella dello smartphone. Lo smartphone è per tutti, senza distinzioni nazionali o demografiche; lo stesso sarà per la realtà aumentata.

Alla precisa domanda su Apple AR Tim Cook non ha rilasciato indizi o informazioni utili; si è detto emozionato dall’idea di quello che la realtà aumentata può contribuire a fare, sia a livello ludico che di istruzione e per il mondo del lavoro. C’è anche chi sostiene che l’azienda non stia lavorando ad un vero e proprio dispositivo AR ma, piuttosto, allo sviluppo di funzionalità di realtà aumentata per gli iPhone.

Fonte

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l’apparentemente inspiegabile.