Google Allo: l’app per la chat ora disponibile anche per PC

Le applicazioni per le chat sono veramente tante e molto blasonate, si pensi solo a Whatsapp o Messenger, per cui diventa difficile emergere tra queste, anche se ti chiami Google. È il caso di Google Allo, l’applicazione per chattare, giunta alla versione numero 6.

In realtà Google Allo non ha mai avuto grande successo, tanto da non essere ricordata né tra le app per la chat più note, né per essere tra i servizi di Google più conosciuti. Intanto in questi giorni Nick Fox, il vicepresidente dei prodotti per la comunicazione di Google, ha scritto un tweet in cui mostra una schermata di Chrome in cui utilizza Allo. Questa novità, anche se, almeno così dicono, ancora in fase di sviluppo, sembra essere già a buon punto e pronta ad essere rilasciata.

Google Allo è associata ad un numero di telefono e non all’account Google, per cui è probabile che per eseguire l’accesso su una web app sarà necessario effettuare la scansione di un codice a barre, come avviene per WhatsApp Web, oppure l’inserimento di un codice numerico, come avviene per Telegram Web. Al momento non è stata comunicata una data di rilascio, ma la speranza di chi utilizza (e apprezza) Allo, è di non dover aspettare il prossimo Google I/O (fra tre mesi circa), ma di poterla utilizzare quanto prima.

Fonte

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l’apparentemente inspiegabile.