Roaming addio: tariffe a costo zero in Europa da Giugno

Finalmente si sta avverando il sogno di poter fare chiamate, inviare SMS e navigare in internet all’estero come in Italia, con roaming a costo zero. Se fino ad ora avete visto esose tariffe per poter utilizzare il vostro smartphone nei Paesi dell’Unione Europea, a partire dal 15 Giugno 2017 le vedrete ridotte drasticamente. La Commissione Europea insieme al Parlamento e al Consiglio hanno approvato un accordo sui prezzi massimi che gli operatori potranno applicare per la fruizione dei servizi negli stati membri dell’UE. L’iniziativa si chiama Roam like at home.

Si parla di una diminuzione del 90 percento delle tariffe all’ingrosso per il roaming se comparate a quelle presente oggi giorno. Che si tratti di Vodafone, Tim, Wind o Tre non farà differenza, e i tetti massimi saranno indipendenti dalle offerte telefoniche. Le tariffe che ci saranno da Giugno permetteranno comunque ai vari gestori telefonici di poter aggiornare le proprie reti per un servizio più efficiente possibile, ed anche di concentrarsi sulla rete 5G che sostituirà il 4G LTE. Sappiamo anche i valori dei quali sono variati i costi per l’uso del telefono all’estero.

Con l’abbattimento dei costi di roaming un GB di navigazione in internet scende da un costo di 50 euro fino a 7,70 euro massimi applicabili dagli operatori. Anche le chiamate sono scese di prezzo: adesso si parla di 3,2 cent al minuto, mentre gli SMS sono scesi ad un solo centesimo. Durante gli anni i prezzi scenderanno ancora di più: nel 2022 1 GB arriverà a 2,50€.

via

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it