Home » News » Samsung Galaxy Note 7, il ritorno: batteria più piccola e non esplosiva?
samsung galaxy note 7

Samsung Galaxy Note 7, il ritorno: batteria più piccola e non esplosiva?

di Rosaria Di Prata

Samsung Galaxy Note 7 è nella mente dell’azienda tanto da voler offrire a questo smartphone una nuova collocazione sul mercato, magari con qualche novità che andrebbe a suscitare l’interesse del cliente. La notizia è iniziata circolare a partire dal mese di gennaio, un ritorno con una interessante  particolarità: la batteria più piccola. Naturalmente tutti ricordano il motivo del ritiro dal mercato: l’esplosione della batteria ha obbligato la sospensione della produzione dello smartphone stesso.

Samsung Galaxy Note 7 avrebbe studiato una batteria capace di soddisfare pienamente l’esigenze dello smartphone ma con una sicurezza maggiore, passando da 3500 mAh a forse 3000. Lo chassis potrebbe essere diverso ma non ancora sono giunte notizie certe in merito.

Samsung Galaxy Note 7 dovrebbe essere destinato ad alcuni mercati emergenti asiatici e il prezzo, rispetto alla prima versione, potrebbe essere ridotto e quindi maggiormente accessibile. I tempi di vendita sono piuttosto brevi, si parla di giugno, quindi certamente si avranno in seguito ulteriori notizie ufficiali in merito. Il mercato europeo potrebbe essere escluso, considerando cosa è accaduto in precedenza, Samsung ha preferito optare su una soluzione alternativa che però potesse dare comunque spazio a questo smartphone di avere il suo range di mercato in virtù delle sue buone caratteristiche.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti