I migliori smartphone cinesi economici Android del 2017

I veri intenditori sanno che, nel mondo degli smartphone, se si punta alla convenienza ma si vuole comunque il miglior smartphone si deve optare la maggior parte delle volte per i telefoni cellulari cinesi. Dalla Cina provengono case produttrici capaci di mettere in commercio offerte di esemplari con caratteristiche tecniche spettacolari, ma con dei prezzi smartphone estremamente bassi. Per questo chi cerca il rapporto qualità prezzo punta sugli smartphone Android cinesi, per i quali ormai si possono trovare tantissimi brand. Per il loro costo nelle offerte cellulari, molti di questi terminali stanno avendo successo proprio come i migliori Samsung e i migliori Apple iPhone.

Basti pensare a case produttrici come Huawei e Xiaomi, nella top 10 mondiale se si stila una classifica smartphone più venduti. E questo vale che si tratti di smartphone cinesi economici Android in offerta oppure dei migliori top di gamma in ogni confronto . Il problema è che però di questi smartphone economici ce ne sono così tanti che trovare il miglior telefonino cinese può essere per molti come cercare un ago in un pagliaio. Discorso che si rafforza quando si cercano specifiche particolari come lo slot dual SIM, una buona fotocamera, un display da 5 pollici ed altri dettagli minuziosi della scheda tecnica. E’ però vero che se individuate il miglior cinafonino per le vostre esigenze avete anche trovato il miglior device economico per qualità prezzo.

Si possono trovare nuovi telefoni cinesi su tutte le fasce di prezzo nelle promozioni, sotto i 100 euro, a 200 euro e così via. Il tutto sta solo nel trovare il miglior cellulare, perchè c’è da dire che fra le novità ci sono anche delle “cinesate” in vendita sottocosto a poco prezzo ma per nulla validi o con difetti importanti. Anzi, spesso questi tipi di telefono cinese sono anche di più di quelli validi. Ecco perchè ci vuole attenzione nel comprare, ed ecco perchè ci siamo adoperati senza farvi andare in cerca ad una selezione estremamente accurata di telefoni economici cinesi consigliati sul low cost. Dopo avervi presentato la top 5 migliori smartphone per rapporto qualità prezzo (2017) e la top 5 migliori smartphone Android economici sotto i 100 euro (2017), ecco a voi i migliori smartphone cinesi economici Android del 2017.

Usa il seguente indice per procedere direttamente alla sezione di tuo interesse:

Migliori smartphone cinesi economici sotto i 100 euro

Migliori smartphone cinesi economici da 100 a 200 euro

Migliori smartphone cinesi economici oltre i 200 euro

Quali sono gli smartphone cinesi economici di preciso?

smartphone cinesi economici

Occorre prima di tutto fare una distinzione importante: quella tra smartphone cinesi economici e dispositivi Made in China. Su molti cellulari infatti troverete scritto che sono stati fatti in Cina, ma questo non vuol dire che siano cinesi. Un cinafonino è un terminale prodotto da una casa produttrice che risiede in Cina, mentre molti dispositivi su cui è riportato Made in China vengono solo assemblati in questa nazione per via dei bassi costi della manodopera ed altre ragioni, mentre vengono progettati da case produttrici che non hanno nulla a che fare con la Cina. Anche Samsung ad esempio ha prodotto dispositivi di fascia media e bassa in questo Paese, ma questo non vuol dire che siano smartphone cinesi economici. Le aziende produttrici di smartphone cinesi economici più famose nel mondo, e che vantano gli smartphone più venduti, sono Huawei e Xiaomi. Ma di famosissime ce ne sono anche tante altre, come ad esempio OnePlus e il colosso Lenovo che ha acquisito Motorola.

Sono dispositivi affidabili?

Come con tutti i prodotti tecnologici l’affidabilità dipende da vari fattori: il marchio, da come sono stati realizzati e dalla loro ottimizzazione. Una cosa è certa: il fatto che sono smartphone cinesi economici non li rende  poco affidabili automaticamente. Questo è un tipo di discriminazione che non si dovrebbe mai fare e che non ha alcun senso, specie dopo il successo di aziende come Huawei che, entrando nel podio delle aziende che hanno venduto più smartphone al mondo (al terzo posto dopo Samsung e Apple), ha dimostrato di essere di gran lunga superiore a tante altre case produttrici. Gli smartphone vanno valutati caso per caso, ma in linea di massima possiamo dire che i dispositivi delle aziende più famose come quelle sopra citate hanno un alto grado di affidabilità e in genere sono ottimi terminali. Se a questi smartphone cinesi economici ci aggiungiamo il rapporto qualità prezzo alle stelle, diventano molto più appetibili dei migliori smartphone di fascia media e bassa lanciati dai brand più blasonati.

A prezzi così bassi può esserci la qualità?

Certamente. Di smartphone cinesi economici di qualità ce ne sono davvero tanti. Ovviamente per avere un prezzo così basso bisogna scendere a compromessi, ma solitamente sono dei compromessi di bassa entità su cui si può tranquillamente sorvolare. Per esempio, se si acquistano smartphone cinesi economici validi la differenza nell’uso quotidiano con i migliori smartphone top di gamma non è molta. Per uso quotidiano intendiamo le performance con le solite applicazioni, come il browser web, WhatsApp e tutte le altre ad eccezione dei giochi 3D avanzati che invece richiedono l’hardware più potente. Ciò che invece può cambiare è la qualità del display, così come quella della fotocamera. Mentre solitamente sui dispositivi top di gamma troviamo display AMOLED ad altissima risoluzione (come il QHD o 2K), gli smartphone cinesi economici hanno spesso pannelli LCD in Full HD.

Diciamo che se volete che le caratteristiche del display e della fotocamera siano al top, allora avete bisogno dei top di gamma. Gli smartphone cinesi economici inoltre non hanno spesso elementi aggiuntivi come l’impermeabilità, l’NFC, l’ultimissima versione di Android, lo slot dual SIM indipendente da quello per micro SD, speaker stereo con DAC Hi-Fi e altre cose del genere. Ma queste sono cose di cui si può tranquillamente fare a meno se il prezzo è basso. Tra l’altro spesso questi telefoni cellulari hanno una durata della batteria molto soddisfacente. In quanto alle differenze tra gli smartphone cinesi economici e i dispositivi economici delle marche non cinesi, non c’è molto di diverso di cui vale la pena parlare, e ribadiamo che non è il fatto che vengono dalla Cina a renderli inferiori o di un altro pianeta.

Come funziona la garanzia coi cinafonini?

Dipende da dove li si acquista gli smartphone cinesi economici, e dalla casa produttrice che li ha rilasciati. Se si tratta di aziende che sono presenti fisicamente in Italia ad esempio, e si compra lo smartphone in Italia, la garanzia funziona come per tutti gli altri cellulari. E’ il caso per fare un esempio di Huawei, e di Lenovo con gli smartphone Motorola. Se però si importano smartphone cinesi economici dalla Cina la situazione cambia drasticamente. In questo caso la garanzia non dipende più dal produttore e non ci sono le stesse leggi presenti in Italia a tutela, ma bisognerà adattarsi alle politiche del negozio online da cui li si importa. Sarà spesso necessario inviare lo smartphone a proprie spese in Cina per richiedere una riparazione.

E per ottenerla potrebbe anche passare molto tempo. Di solito gli smartphone cinesi economici importati dalla Cina però hanno prezzi più bassi, ed è qui che sta la convenienza: rinunciare alla garanzia più efficiente al fine di risparmiare denaro. Ci sono poi casi di smartphone cinesi economici venduti in negozi online italiani ma appartenenti a una casa produttrice non presente ancora in Italia: anche in questo caso il produttore non ha responsabilità e valgono le regole del negozio e la legge sui diritti dei consumatori. E’ comunque da precisare che se in Italia si acquista online si ha il diritto di recesso entro 14 giorni, secondo il quale è possibile restituire il prodotto ricevendo un rimborso.

Svantaggi dei cellulari importati dalla Cina

Oltre alla garanzia ci sono anche altri svantaggi riguardanti gli smartphone economici cinesi, ma precisiamo che riguardano solo quelli importati dalla Cina o acquistati in Italia quando sono stati rilasciati da aziende non presenti in Italia. Tra questi c’è il problema della ROM cinese: alcuni dispositivi arrivano con una versione del firmware sempre basato su Android, ma dedicato al mercato cinese. Questo vuol dire che potrebbe essere assente la lingua italiana e che non ci sono le app di Google come il Play Store (market ufficiale per scaricare le applicazioni). Potrebbe quindi essere necessario installare i servizi Google o addirittura cambiare ROM (qualora sia disponibile una ROM per il mercato globale), e spesso si tratta di procedimenti abbastanza complessi per i quali avrete bisogno di tutorial e di un po’ di tempo a disposizione. Gli smartphone cinesi economici che vi proponiamo noi in questa guida comunque, non hanno di questi problemi. Un’ultima pecca: solitamente le fotocamere degli smartphone cinesi economici, così come di quasi tutti i dispositivi venduti a poco prezzo, sebbene molte volte accettabili non sono al top.

Smartphone cinesi economici Android sotto i 100 euro

Huawei Nova Young

smartphone cinesi economici

Iniziamo con uno smartphone super entry level che potete trovare sotto i 100 euro, ma che rimane affidabile e assicura un utilizzo senza particolari problemi con un’interfaccia pronta e intuitiva per chiunque. Huawei Nova Young è caratterizzato da una buona costruzione, con un design in plastica compatto e maneggevole, bello esteticamente grazie all’effetto spazzolato sulla parte posteriore. Lo schermo da 5 pollici con risoluzione 720 x 1280 pixel si presta molto all’utilizzo con una mano ed è quindi molto agevole. Grazie alla tecnologia IPS ha anche discreti angoli di visione e una buona luminosità. Il processore è un quad core Mediatek MT6737T, la memoria RAM è di 2 GB e lo storage interno è di 16 GB, espandibile con micro SD ma senza slot dual SIM per avere due numeri di telefono in un cellulare solo, difficile da trovare a questo prezzo.

Come performance stiamo parlando di un dispositivo di fascia bassa, ma con gli utilizzi basici come la semplice navigazione e l’uso delle singole app se la cava bene non dando mai problemi di reattività. La fotocamera è da 13 Megapixel e grazie alla presenza di una decente apertura f/2.2 riesce a realizzare scatti di qualità superiore a quelli di un semplice entry level in scarse condizioni di luce. La batteria è da 3000 mAh e ringraziando i componenti poco energivori riuscirà a farvi fare sempre una giornata di utilizzo, anche se lo stressate. Vi lasciamo il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Huawei Nova Young Smartphone, 16 GB, Grigio

Oukitel U7 Plus

smartphone cinesi economici

Possiamo definire questo smartphone “cinesone underground”, ed è uno di quegli smartphone cinesi economici che riescono ad offrire a un costo minimo caratteristiche tecniche introvabili sulla fascia di prezzo in questione. Se puntate alla migliore scheda tecnica e alle prestazioni ma non potete spendere più di 100 euro questo è ciò che fa per voi. Il suo display sfoggia una diagonale di 5,5 pollici quasi impossibile da trovare su questa fascia, ed ha una risoluzione HD di 720 x 1280 pixel.

Impreziosito da una curvatura 2.5D, è molto comodo da usare per la sua ampiezza ed ha una buona luminosità. Spostandoci sul lato hardware troviamo un processore quad core Mediatek MT6737 da 1,3 Ghz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria espandibile. Le performance sono senza dubbio molto soddisfacenti e superiori a quasi tutti i dispositivi che costano uguale, in quanto si possono reggere più app e più schede del browser senza problemi. C’è anche uno slot dual SIM per far funzionare una seconda scheda in contemporanea.

Le foto sono anch’esse tra le migliori della fascia grazie ad una fotocamera da 13 Megapixel che cattura un buon livello di dettaglio in buone condizioni di luce. La batteria da 2500 mAh arriva a sera senza problemi con un uso moderato-intenso. Sebbene in plastica, è solida e robusta anche la costruzione. Ecco il link per acquistarlo direttamente tramite Amazon: Oukitel U7 Plus – 5,5 pollici HD Android 6.0 4G smartphone quad-core a 1,3 GHz 2 GB di RAM 16 GB ROM scanner di impronte digitali GPS Dual SIM 13 MP – Grigio

Xiaomi Redmi Note 5A

smartphone cinesi economici

Purtroppo questo terminale, almeno per ora, è possibile acquistarlo solo dalla Cina, ma vi assicuriamo che a meno di 100 euro non esistono smartphone cinesi economici migliori di questo. E’ un phablet a tutti gli effetti con un display da 5,5 pollici, sebbene in HD (c’è comunque un ingente risparmio della batteria in cambio di un minor dettaglio delle immagini). Il design, rigorosamente in metallo, è stato costruito con degli standard molto alti per garantire una qualità dei materiali molto alta, non esistono smartphone cinesi economici costruiti meglio sotto i 100 euro.

Sebbene di fascia bassa, l’arsenale hardware si può considerare sufficiente anche per usi più avanzati. Non è un dispositivo su cui potete usare solo WhatsApp o aprire qualche pagina web, potete farci ben di più (aprire app più pesanti della norma, anche più di una, e giocare a patto che i videogiochi non abbiano una grafica troppo avanzata). Questo grazie a un processore Qualcomm Snapdragon 425 abbinato a 2 GB di RAM e ottimizzato in modo veramente esemplare.

Anche in ambito fotografico siamo alle stelle se consideriamo gli altri smartphone cinesi economici sotto i 100€. Il sensore ha 13 Megapixel di risoluzione, di giorno la definizione è molto alta, di notte invece gli scatti, pur con un livello di rumore digitale alto, rimangono sufficienti per un dispositivo di questa fascia. Alimentano uno dei migliori smartphone cinesi economici per qualità prezzo 3080 mAh di batteria che riesce a fare anche 4 ore e mezza di display acceso (quasi una giornata stress).

Di seguito il link per comprarlo direttamente da GearBest: Xiaomi Redmi Note 5A 4G Phablet Global Version – Gray

Smartphone cinesi economici Android da 100 a 200 euro

Vernee Thor

smartphone cinesi economici

Superiamo la soglia dei 100 euro ma solo di pochissimo, con uno degli smartphone più economici al mondo ad avere ben 3 GB di memoria RAM. Questo quantitativo insieme ad un processore octa core Mediatek MT6753 da 1,3 Ghz garantirà delle ottime performance specie in multi tasking quando avrete bisogno di aprire molte app. Se cercate quindi le prestazioni, questo sarà per voi il device col miglior rapporto qualità prezzo in assoluto tra quelli ultra economici. E non solo per le performance, perchè per quanto costa questo terminale lascia stupefatti anche su altre specifiche. Il display per esempio è da 5 pollici con una risoluzione HD e si vede sorprendentemente bene.

La luminosità è ottima e i colori sono accesi e naturali; il tutto è migliorato anche dalla tecnologia IPS. In più è uno smartphone compatto e trasportabile senza fastidi. Anche la qualità costruttiva non delude affatto con una plastica assemblata ottimamente. Le fotocamere hanno risoluzioni di 13 e 5 Megapixel, e la principale supera di molto la sufficienza con una buona definizione. La batteria da 2800 mAh conclude la giornata con un uso medio-intenso. Vi lasciamo il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Vernee Thor 4G Smartphone 5.0” Android 6.0 MT6753 Octa Core (RAM 3GB + ROM 16GB + Dual SIM + Fotocamera 13MP + HD 1280*720) WIFI GPS Bluetooth Grigio

Xiaomi Redmi Note 4

smartphone cinesi economici

Xiaomi Redmi 4 Pro si può riassumere in 2 parole come un connubio esplosivo fra autonomia e prestazioni ad un prezzo bomba. Costa davvero molto poco, eppure è uno smartphone di fascia media fantastica che se fosse marchiato con un brand come Samsung o le altre migliori marche non cinesi potrebbe costare il doppio. Di solito le case produttrici risparmiano sull’estetica quando si tratta di offrire terminali dal costo così basso, ma in questo caso nemmeno quella delude. Il design è infatti interamente in metallo, robusto, curato. Sorprende in modo particolare anche lo schermo che con la sua diagonale di 5,5 pollici visualizza le immagini addirittura in Full HD, alquanto inusuale per un cellulare di questa fascia.

L’alta risoluzione del display sfocia in un livello di dettaglio delle immagini alto, il quale unito ad una alta luminosità e ad ampi angoli di visione lo rende uno dei migliori schermi della sua fascia. Di spicco l’hardware con un processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 da 2 Ghz, 3 GB di memoria RAM e ben 32 GB di ROM con tanto di slot per micro SD e dual SIM. Non c’è davvero da lamentarsi con le prestazioni in quanto con qualsiasi utilizzo si comporta sempre molto bene; non potrete giocare ai videogiochi più pesanti con dettagli massimi, ma per il resto è fluido, reattivo e con una interfaccia MIUI piena di funzioni.

Il processore è inoltre rinomato per avere dei consumi energetici molto bassi, e questo unito ad una batteria da ben 4100 mAh di capacità regala una autonomia strepitosa. Con qualsiasi utilizzo, anche il più intensivo, supererete la giornata, mentre potrete fare 2 giorni ad uso intenso. La fotocamera è da 13 Megapixel e gli scatti sono abbastanza gradevoli per quello che costa questo dispositivo, con una messa a fuoco accurata. Ecco il link per acquistarlo tramite GearBest: Xiaomi Note 4 c6 Smartphone da 64 GB, Nero

Lenovo K6

smartphone cinesi economici

Ecco un altro modello vicino al best buy sotto i 200 euro, il quale ha tutte le caratteristiche tecniche ben bilanciate al fine di offrire una esperienza completa su tutti gli ambiti anche con un prezzo molto moderato. Prima di tutto è da lodare non solo la compattezza insieme alla maneggevolezza, ma anche la qualità costruttiva che vede la presenza di un design completamente in metallo. Come schermo troviamo un pannello da 5 pollici abbastanza agevole da usare anche con una mano, che nonostante essendo contenuto nelle dimensioni vanta un’alta risoluzione Full HD di 1080 x 1920 pixel.

Davvero fedeli e bilanciati i colori, buoni gli angoli di visione ed alta la luminosità. Tra l’altro bisogna levare un plauso anche al touch screen che è molto reattivo: insomma, un pannello eccellente per la fascia. Parlando di hardware, il SoC che milita sotto la scocca di questo esemplare è un octa core Qualcomm Snapdragon 430 da 1,4 Ghz, supportato da 2 GB di RAM e 16 GB di memoria espandibile con tanto di slot dual SIM. Grazie ad un’ottimizzazione di qualità il dispositivo gira molto bene con le app e nella navigazione, non mostrando micro lag e rallentamenti con questi utilizzi.

La fotocamera è da 13 Megapixel di risoluzione ed offre una buona definizione negli scatti, velocità e personalizzazione grazie alle tante opzioni software nell’app della camera. Con 3000 mAh la batteria non ne vuole sapere nemmeno ad uso stress di scaricarsi senza arrivare ad una giornata e mezzo di autonomia. Di seguito il link per acquistarlo direttamente da Amazon: Lenovo K6 Smartphone Dual SIM, Display 5 Pollici, LTE, Fotocamera 13 MP, Memoria 16 GB, 2 GB RAM, Grigio [Italia]

Huawei P8 Lite (2017)

smartphone cinesi economici

Considerato da molti il miglior smartphone economico sotto i 200 euro, Huawei P8 Lite è uno di quelli che ha suscitato più scalpore, nonchè tra i più completi in assoluto rispetto alla concorrenza. Non c’è specifica di questo smartphone che non lasci estremamente soddisfatti della spesa, e la terza azienda al mondo sul mercato della telefonia mobile non si è risparmiata su nulla. La qualità costruttiva è premium in modo simile a quella che troviamo sui top di gamma. Il retro è fatto in elegante vetro che rende il device molto raffinato, e in più è da premiare la compattezza e l’ergonomia.

Rende molto lo schermo da 5,2 pollici che mostra a video con una risoluzione Full HD dal grande dettaglio, oltre che con dei colori fedeli, ampi angoli visivi e luminosità di rilievo. Da lodare è di sicuro anche il comparto hardware, in cui abbiamo come protagonista un processore Kirin 655 octa core da 2,1 Ghz, e a supporto 3 GB di RAM e 16 GB di storage interno espandibile tramite micro SD. Con una interfaccia EMUI ottimizzata molto bene ed anche basata su Android 7.0 Nougat, le performance stupiscono di certo in positivo, qualunque sia l’utilizzo che fate troverete uno smartphone fluido e privo di impuntamenti.

Certo, non potrete spingere al massimo i migliori videogames, ma se non avete questa esigenza potrete comunque giocare e fare qualsiasi altra cosa con performance eccellenti e di tutto rispetto. Buonissima la fotocamera da 12 Megapixel, campo in cui ormai Huawei è maestra. Le foto sono piene di definizione, ci sono interessanti feature aggiuntive a livello software ed anche le foto della fotocamera frontale da 8 Megapixel sono ottime. I 3000 mAh di batteria bastano e avanzano per portarvi a letto ad uso intenso. Vi lasciamo il link per comprarlo direttamente da Amazon: Huawei P8 Lite 2017 Smartphone, 16 GB, Nero

Smartphone cinesi economici Android oltre i 200 euro

Nubia N1

smartphone cinesi economici

La caratteristica che più da all’occhio a proposito di Nubia N1 oltre a trattarsi di un midrange dal rapporto qualità prezzo molto appetitoso, è il fatto che fornisce una autonomia letteralmente spaventosa, sopperendo al tallone di Achille degli smartphone di oggi. La sua batteria vanta una capacità di ben 5000 mAh grazie alla quale, anche con un utilizzo intensivo, si può arrivare a 2 giorni di durata. Con un uso medio invece i 2 giorni potete anche superarli con questo dispositivo realizzato dall’ex succursale del famoso colosso cinese ZTE.

Nonostante la batteria capiente lo smartphone ha dimensioni compatte oltre ad un design e ad una costruzione davvero raffinata con una estetica tutta realizzata in metallo. Si tratta di un design per il quale la casa produttrice ha dimostrato una minuziosa attenzione ai particolari per renderlo più bello possibile. Arricchisce l’estetica un suggestivo LED di notifica ad anello sulla parte frontale. Altro vantaggio importante è la presenza di un ampio display da 5,5 pollici con tecnologia IPS e risoluzione Full HD, molto comodo per gli utilizzi avanzati come lavoro e multimedia. Buono il dettaglio ed ottima la resa cromatica, il tutto con una luminosità soddisfacente. Sul lato hardware giace un processore octa core Mediatek Helio P10 da 2 Ghz, il quale è corredato di 3 GB di RAM e 32 GB di memoria con slot di espansione e dual SIM.

Non fanno lamentare le prestazioni a meno che non vogliate far girare i videogiochi più pesanti a dettagli massimi. La navigazione è fluida, diverse app si possono tenere aperte insieme senza affaticamenti e l’interfaccia è fluida. La fotocamera vanta 13 Megapixel di risoluzione e scatta foto di tutto rispetto in modo veloce e con la presenza anche del formato professionale RAW. Altro pregio è la fotocamera per i selfie che è anch’essa da 13 Megapixel e regala scatti molto gradevoli. Ecco il link per acquistarlo tramite Amazon: Nubia N1 Smartphone, 32 GB, Dual SIM, Oro

Honor 7X

smartphone cinesi economici

Uno degli smartphone cinesi economici più innovativi degli ultimi tempi. Con questo terminale siamo di fronte ad un display borderless, ossia uno schermo che va ad occupare una percentuale davvero molto alta del panello frontale, con un formato 18:9. A cosa serve ciò? Prima di tutto per avere smartphone cinesi economici più piccoli ma allo stesso tempo con un display più grandi. Si guadagna molto in maneggevolezza e comodità di utilizzo, sia perchè sono più piccoli che per il fatto che sono “più alti che larghi”, quindi facili da maneggiare anche con una mano sola.

Poi, grazie al formato 18:9 si guadagnano anche più pixel, infatti il pannello è Full HD+ con 2160 x 1080 pixel invece di 1920 x 1080. E lo schermo è da ben 5,9 pollici, quindi molto ampio ed utile per lavorare e per la multimedialità. E’ anche uno schermo luminoso e dai buoni angoli di visione. Come componentistica siamo sulla fascia media / medio-alta, questo dispositivo offre un processore octa-core Kirin 659 da 2.36 GHz, un ottimo quantitativo di RAM che ammonta a 4 GB e una memoria interna espandibile da 64 GB.

Quindi con questo terminale beneficerete anche di prestazioni sopraffine. Sul retro c’è una doppia fotocamera da 16 + 2 MP capace di sfocare benissimo gli sfondi e di catturare un buon quantitativo di luce per una buona definizione. Dentro la stilosa scocca in metallo si nascondono anche 3340 mAh di batteria, un bel po’ sopra la media degli smartphone cinesi economici e non, per un’autonomia sempre oltre la sufficienza.

Di seguito il collegamento per comprarlo direttamente da Amazon: Honor 7X Smartphone, Dual SIM, Memoria Interna da 64 GB, Nero

Lenovo P2

smartphone cinesi economiciLenovo P2 è considerato un best buy da chi se ne intende, nonostante abbia un prezzo molto contenuto si può definire uno smartphone di fascia alta davvero incredibile. Sotto un punto di vista in particolare eccelle anche più dei top di gamma: l’autonomia. La batteria di questo dispositivo è di proporzioni gigantesche, e con i suoi 5100 mAh è tra i più duraturi al mondo, pochissimi smartphone possono competere. Ciò è reso possibile non solo dalla capienza della batteria, ma anche dal processore octa core Qualcomm Snapdragon 625 da 2 Ghz di frequenza che ha consumi ridottissimi. Anche con l’uso più stressato non avrete nessun problema a superare i 2 giorni di autonomia, e potrete superare i 3 giorni con un utilizzo moderato.

C’è anche una levetta fisica grazie alla quale si può attivare una efficiente modalità di risparmio energetico capace di far durare la batteria ancora di più. Eccellente per la fascia è anche il comparto hardware grazie alla presenza di 4 GB di memoria RAM insieme a 32 GB di storage espandibile. Il device da il meglio di sè in multi tasking, con tutta quella RAM potrete aprire tantissime schede del browser o app senza ricaricamenti. Con ogni utilizzo comunque le performance sono eccellenti. A differenza di tanti smartphone cinesi c’è la connettività NFC. Un lavoro eccezionale è stato poi fatto con il design, tutto realizzato in metallo, sottile e leggero nonostante ci sia una batteria enorme dentro.

Con 5,5 pollici, lo schermo di questo device non è solo in Full HD, ma sfoggia anche la tencologia Super AMOLED. Abbiamo quindi oltre a un’ottima definizione anche dei colori accesi e brillanti oltre a neri profondi. Anche dal punto di vista visivo si rimane quindi estremamente soddisfatti. La fotocamera è da 13 Megapixel, fa scatti abbastanza belli ed ha anche il vantaggio di registrare video in 4K. Vi lasciamo il link per acquistarlo tramite Amazon: Lenovo P2 Smartphone, Dual SIM, Fotocamera 13 MP, Schermo 5.5 pollici Super Amoled Full HD, Processore octa-core Qualcomm® SnapdragonTM 2.0 GHz, 4 GB di RAM, 32 GB di Memoria Interna espandibile fino a 128 GB, Oro [Italia]

Lenovo Moto Z2 Play

smartphone cinesi economici

Se state cercando uno smartphone non solo super efficiente ma anche innovativo a differenza della stragrande maggioranza dei modelli sul mercato, Moto Z2 Play è proprio ciò che fa per voi. Si tratta di uno dei pochissimi smartphone modulari sul mercato (oltre a lui ci sono solo i top di gamma Moto Z e Z Force e poi LG G5 il cui progetto dei moduli è però fallito). Il concetto di modularità sta a significare il fatto che sul retro si possono attaccare i moduli MotoMods, ossia degli accessori che vanno ad ampliare le potenzialità del telefono.

Giusto per fare un esempio, c’è un modulo che aggiunge un potente altoparlante, uno che va ad aggiungere un proiettore, uno che invece porta una fotocamera compatta Hasselblad di alta qualità, un battery pack ed altri. Il design è premium come quello di un top di gamma grazie ad un profilo in metallo sottilissimo (6 mm) ed un look che sfoggia un grande stile ed una grande raffinatezza. Come display troviamo un eccellente ed ampio pannello da 5,5 pollici, con la risoluzione Full HD e la tecnologia Super AMOLED. E’ un display a dir poco stupendo che visualizza colori brillanti e cromaticamente eccelsi, oltre a un gran dettaglio e ad un’ottima oleofobicità. Come hardware invece insieme al processore octa core Qualcomm Snapdragon 626 ci sono 4 GB di memoria RAM e 64 GB di storage integrato espandibile con micro SD.

Un arsenale di tutto rispetto che unito ad una ottimizzazione esemplare di Android regala prestazioni all’insegna della velocità con ogni utilizzo, e soddisfacenti per chiunque. Ma uno dei più grandi vantaggi è in assoluto l’autonomia che definire incredibile è un eufemismo se consideriamo che è uno degli smartphone più sottili al mondo. Con 3000 mAh di capacità, la batteria riesce ad arrivare ad un giorno e mezzo anche con l’uso più stressato. Ecco il collegamento per acquistarlo direttamente da Amazon: Motorola Moto Z2 PLAY SM4490AC3H1 Smartphone, Memoria Interna da 64 GB, Grigio Lunare

Scelto dalla redazione – Huawei Honor 9

smartphone cinesi economici

Merita infine il primo posto Huawei Honor 9, tra gli smartphone più venduti oltre ad essere tra i migliori per rapporto qualità prezzo, il quale ha riscosso un successo così grande da oscurare perfino i top di gamma della stessa azienda. E’ un device di fascia alta eccelso sotto letteralmente ogni punto di vista, che nonostante ciò riesce a farvi risparmiare con un prezzo di listino da non credere pur essendo uno smartphone completo. Il design è uno dei più belli sull’intero mercato, specie nella colorazione blu. La cornice è in metallo mentre la scocca posteriore è in vetro, e riesce a creare dei giochi di luce che portano il suo livello di stile e maestosità estetica alle stelle.

Lascia molto contenti anche lo schermo da 5,15 pollici con risoluzione Full HD, il quale fornisce colori cromaticamente ottimi, una buona luminosità e degli angoli di visione ampissimi. Allo stesso tempo con queste dimensioni il terminale è compatto e sottile, mai ingombrante. Tra quelli visti sinora il reparto hardware è decisamente il migliore. Il processore è un octa core Kirin 960 da ben 2,3 Ghz di frequenza (lo stesso del Mate 9 e P10), la memoria RAM ammonta ad un quantitativo di ben 4 GB e lo storage è di 64 GB e si può espandere con micro SD, slot che si può usare anche come dual SIM. Spettacolari dunque le performance con ogni utilizzo. Che si tratti di gaming, di app pesanti oppure di tanti software e schede del browser aperte, il device rimane scattante e non scende a compromessi.

Come se non bastasse sul retro troviamo un’ottima doppia fotocamera da 12 Megapixel. Il secondo sensore, privo di filtro del colore, scatta foto in bianco e nero e grazie a ciò è in grado di catturare un grandissimo quantitativo di luce al fine di arricchire in dettaglio lo scatto a colori dell’altro obiettivo. Interessante la possibilità di poter registrare video a 60 fps e di spessore anche la fotocamera frontale per i selfie da 8 Megapixel. Neanche come autonomia troviamo delusione alcuna: la batteria è da 3200 mAh e conclude la giornata anche ad uso intenso. Di seguito il link per comprarlo tramite eBay: Huawei Honor 9 – Blu

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it