Home » News » Opera Mini, gestione download più veloce dopo nuovi update
opera mini

Opera Mini, gestione download più veloce dopo nuovi update

di Roberta Betti

Opera Mini, il popolare browser nato per gli utenti mobile che vogliono qualcosa di più dalla propria esperienza online, ha recentemente ricevuto un aggiornamento in merito alla gestione dei download, da sempre punto fisso tra le sue feature, e della personalizzazione dell’ambiente di navigazione.

L’aggiornamento Opera Mini in questione permette di espandere le potenzialità della tecnologia di compressione dei download per salvare al meglio le pagine web per l’uso offline, comprimendole fino al 10% della dimensione originaria. L’algoritmo proposto da Opera Software si concentra essenzialmente sul salvare il contenuto principale della pagina, costituito dal testo e qualche immagine necessaria all’articolo.

Un nuovo feature che farà tuttavia più gola a chi è solito effettuare molti download da smartphone è sicuramente il link scan. Opera Mini d’ora in poi scansionerà i social media, i siti di download per MP3 e film in modo da ricercare i link di download diretto, che ci verranno mostrati in un menu drop-down proprio in alto alla schermata: diventerà molto più facile avviare download più veloci senza perdere i file “per strada”.

Al momento, la lista di siti per cui abilitare questa feature è abbastanza ridotta e non contiene tutte le alternative principali dedicate al download; tuttavia Opera Software promette di ampliarla entro breve, anche dietro suggerimento degli utenti. Ricordiamo, infine, altri due update da non perdere nella nuova versione di Opera Mini: la Facebook notification bar che può essere ora aggiunta all’app drawer non appena accediamo al nostro account, e un’intelligenza artificiale che apprende le abitudini di lettura dell’utente e suggerisce news rilevanti in merito ai nostri interessi.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti