DJI Phantom e Mavic: annunciati i primi visori VR FPV per droni

DJI ha annunciato i primi visori FPV per i droni Phantom 4, Mavic Pro e Inspire. Si tratta di qualcosa di simile ad un visore per la realtà virtuale, ma permetterà di vedere, invece dei contenuti multimediali, ciò che sta vedendo la videocamera del drone in prima persona. Parliamo dei migliori droni professionali di questa azienda, quindi non di altri modelli. Ma vedere non sarà l’unica feature di questi visori: ce ne sarà anche una che permetterà addirittura di controllare i droni con i movimenti della testa.

Una modalità molto più immediata dell’uso del telecomando che ci farebbe sentire ancor più al centro della scena con questi visori DJI. I visori sono composti da 2 schermi, uno per ogni occhio, i quali hanno una risoluzione Full HD di 1920 x 1080 pixel per un totale di oltre 2K. Sarà possibile vedere la scena in 720p e quindi in HD se si vorrà una fluidità di 60 fps, oppure in 1080p con 30 fps.

Saranno anche disponibili su questi visori DJI delle modalità aggiuntive come TapFly, ActiveTrack, Terrain Follow, Tripod Mode e Cinematic Mode, a cui prima si poteva accedere solo da smartphone. I visori, dotati anche di tasti per i controlli, dovrebbero essere disponibili all’acquisto dal 20 Maggio ad un prezzo di 449 dollari. Nel frattempo l’azienda ha anche lanciato un drone realizzato in collaborazione con Hasselblad, il primo con una fotocamera da addirittura 100 Megapixel, che trasmetterà le immagini in tempo reale. Con un sistema di navigazione molto avanzato questo drone sarà disponibile a partire dal terzo trimestre 2017 ad un prezzo di 30 o 40.000 euro.

via

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it