Home » Smartphone » Qualcomm Snapdragon 845, nuovi dettagli: avrà le CPU Cortex A75 e A55?
snapdragon 845

Qualcomm Snapdragon 845, nuovi dettagli: avrà le CPU Cortex A75 e A55?

di Roberta Betti

Snapdragon 845 è al centro di tantissimi rumor del momento, essendo il successore di un processore high-end che ha riscosso particolare attenzione grazie a Samsung Galaxy S8, il top di gamma che l’ha incorporato in alcune delle sue versioni. Le ultime news in merito ci suggeriscono l’arrivo di un chipset che riprende e rinnova l’architettura del predecessore Snapdragon 835 portandola a nuovi livelli di risparmio energetico e performance multimediali.

Qualcomm Snapdragon 845 si baserà sul processo produttivo FinFET a 10 nanometri LPE (Low Power Early) già adottato sul passato chipset, di certo una notizia inaspettata per tutti coloro che avevano scommesso sul fatto che la chipmaker americana avrebbe approfittato del supporto a VR e tecnologie avanzate per varare il nuovo processo a 7 nanometri. La configurazione dei core sembra comunque parzialmente confermata e seguirà questo assetto: 4 core Cortex A75 che prenderanno in carico le operazioni di calcolo più complesse, abbinati ad ulteriori 4 core (Cortex A53) su cui è abilitato un maggiore power saving.

Le news relative all’unità grafica adottata su Snapdragon 845 fanno per ora riferimento ad una GPU Adreno 630, ed il comparto connettività verrà enfatizzato dal modem LTE Snapdragon X20. Le performance di questo componente sono non indifferenti: è in grado di supportare connessioni a velocità di picco 1,2 Gbps con tecnologia 4G LTE cat. 18. Previsto anche un miglioramento della gestione dello storage e dei componenti paralleli quali le RAM (LPDDR4X, che allocheranno i dati più velocemente) e il supporto al file system UFS 2.1.

L’arrivo di Snapdragon 845 è previsto per il primo trimestre del 2018, un orizzonte temporale che non dovrebbe stupire in quanto ormai diventato un “rito” per la chipmaker, che preferisce rivelare le proprie novità durante i primi mesi di ogni anno: restiamo in attesa, quindi, di news ufficiali in merito.

via

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti