Videocamera o fotocamera? Action cam o Reflex? Ecco qual’è meglio!

Volete avvicinarvi al mondo della fotografia o dei video ma non sapete quale tipo di macchina fotografica comprare? In effetti questo è il primo ostacolo da sormontare ed è anche la decisione più importante da fare, visto che dati i prezzi ci si spende tanti soldi per comprare la prima attrezzatura. Il primo muro di fronte a cui ci si trova è sicuramente il dover scegliere tra videocamera o fotocamera, e tutto dipende dal tipo di contenuto che si vuole creare. Molti si chiedono quindi, per fare foto professionali piuttosto che video meglio Reflex o videocamera? Meglio puntare sulla risoluzione Full HD oppure vogliamo il 4K di action cam e GoPro? Questo articolo si pone l’obiettivo di spiegare a un principiante in parole povere quali macchine fotografiche digitali, videocamere e quant’altro comprare a seconda delle proprie esigenze. In questo modo saprete qual’è la migliore fotocamera o telecamera con cui verranno meglio i vostri contenuti da visualizzare sul vostro lettore multimediale tra le varie mirrorless professionali, compatte, action camera e quelle di tutti gli altri tipi.

Videocamera o fotocamera? Tipi di videocamere

Videocamera o fotocamera? Per fare i video, ovviamente, vi servono le videocamere. Ma non siamo più ai tempi delle vecchie cineprese, ci sono tantissimi tipi anche di macchine per registrare video, quindi i video differiscono in modo immenso tra l’una e l’altra. Fortunatamente però si possono trovare sulle stesse fasce di prezzo delle fotocamere, quindi se credevate che girare video fosse più costoso di scattare foto vi sbagliavate.

Videocamere digitali tradizionali

videocamera o fotocamera

Sono queste le videocamere che sono sempre esistite, ma nel tempo si sono evolute a tal punto da non avere quasi più nulla in comune rispetto ai primi modelli di videocamera o fotocamera, e possono essere di diverse categorie. Ci sono le videocamere digitali compatte ed economiche con schermo estraibile e ci sono le videocamere professionali molto più grandi e costose. Di solito registrano i video in risoluzione HD o Full HD, non ce ne sono molte in 4K. Viene utilizzata una scheda SD per salvare i video, e si possono spesso collegare alla TV per visualizzarli. In generale hanno una autonomia della batteria che si aggira intorno alle 2 ore minimo in registrazione continua. Servono per registrare video sia in interni che in esterni. Potete trovare il top in commercio su ogni fascia di prezzo nella top 5 migliori videocamere.

Action cam e GoPro subacquea

videocamera o fotocamera

Di solito questo tipo di videocamera viene utilizzato per registrare in esterna, e viene anche molto usato in sport e attività estreme. Le sconsigliamo per l’uso in interni a causa del rumore digitale e della mancanza del flash. Sono compattissime, le telecamere più piccole che esistono, e questo spiega l’uso negli sport estremi. Si possono grazie a speciali accessori ancorare ovunque, alcune sono anche subacquee, mentre tutte le altre (o quasi) si possono inserire in un case subacqueo diventando ugualmente impermeabili. Spesso parliamo di una lente grandangolare da almeno 12 Megapixel per la quale si può scegliere l’angolo di registrazione che può arrivare fino a quasi 180 gradi: avrete però spesso un effetto fisheye. I video registrati con queste videocamere hanno una risoluzione molto alta: Full HD o 4K, ma su quelle economiche di solito la risoluzione Ultra HD 4K è interpolata e non reale. Per avere il 4K dovete puntare sulle top di gamma come le GoPro, che altro non sono che le action camera della marca più importante (e pioniere del genere). Le action cam possono scattare anche foto, ma sono i video la loro specialità. Se vi interessano le migliori action camera a poco prezzo, date un’occhiata alla top 5 migliori action cam economiche stile GoPro. Se invece desiderate il meglio del meglio, a questo link c’è la top 5 migliori action cam e GoPro del 2017.

Dash cam

videocamera o fotocamera

Le dash cam servono per registrare video all’interno delle auto, di solito non si tratta nè di video amatoriali nè professionali, bensì di filmati che possono, ad esempio, mostrare chi ha ragione nel caso di un incidente stradale. Spesso queste videocamere, che possono anche scattare foto, si attivano da sole riconoscendo i movimenti e l’accensione del motore, e registrano in loop su una scheda SD finchè non gli si dice di fermarsi. Comunque, allo stop dell’auto, la camera smette di registrare salvando l’ultimo filmato, quindi in caso di incidente non avrete neanche bisogno di stoppare. Ecco a voi la top 5 migliori dash cam per video in auto.

IP Camera

videocamera o fotocamera

Le IP camera altro non sono che telecamere di sorveglianza, quindi le userete se avete bisogno di tenere d’occhio un determinato luogo in vostra assenza: fungono da videocamera o fotocamera dato che si possono anche scattare foto singole. Potete trovare le più efficienti nella top 5 migliori IP camera WiFi (telecamere videosorveglianza). Sono eccezionali perchè riescono a connettersi al modem e ci si può collegare tramite la rete o il WiFi. In questo modo potrete vedere ciò che vede la videocamera in ogni momento tramite PC o smartphone. Non c’è modo migliore per sorvegliare un luogo che averlo sempre sotto controllo perfino dal proprio cellulare. Spesso si può anche impostare un sistema di allarme se si rilevano movimenti, e spesso queste videocamere sono dotate di sensori a infrarossi per la visione notturna.

Videocamera o fotocamera? Entrambe: Telecamere a 360 gradi

videocamera o fotocamera

Le telecamere a 360 gradi sono un genere mediamente diffuso di videocamere che permettono di fare foto sferiche e video a 360 gradi. Questo vuol dire che possono catturare non solo quello che hanno davanti, ma tutto ciò che è intorno a loro. Tra effetto fisheye o panorama sono tanti i modi in cui si possono fare foto e video a 360 gradi. Questo tipo di telecamera sta diventando sempre più utilizzato, specie ora che i social network come Facebook e Instagram hanno introdotto la possibilità di inserire contenuti a 360 gradi nei post. Al seguente link potete visualizzare la nostra top 5 migliori telecamere 360 gradi per foto sferiche e video.

Videocamera o fotocamera? Tipi di fotocamere

Per capire se comprare videocamera o fotocamera la prima domanda che ci si pone è: quando si sceglie la fotocamera? Nulla di più semplice, quando si devono principalmente scattare foto. Se le fotografie sono il vostro obiettivo e non vi accontentate dello smartphone allora dovreste acquistare uno dei seguenti tipi di camera. Ovviamente la scelta va a seconda che siate dei principianti o più esperti e a seconda del tipo di foto che volete scattare.

Fotocamera compatta

videocamera o fotocamera

La fotocamera compatta è generalmente quella più entry level e adatta a tutti. Viene infatti detta anche punta e scatta perchè non si devono fare particolari regolazioni ed è tutto già pronto; in più costa poco, nelle offerte si trovano a prezzi spesso molto convenienti. La fotocamera digitale compatta è di solito dotata di un display LCD per inquadrare e di un obiettivo con zoom ottico da un certo numero di Megapixel. Ha una batteria ricaricabile e può salvare anche le foto su delle schede SD esterne. E’ piccola, maneggevole ed economica, ma ciò non toglie che ci siano modelli che possono fare scatti egregi che non hanno nulla da invidiare ad altri tipi di fotocamera. Queste fotocamere possono anche fare video, ma non vi aspettate risultati da videocamera, o fotocamera non si chiamerebbe. Sony è uno dei produttori più importanti di queste fotocamere. Scoprite la top 5 migliori fotocamere compatte economiche (sotto i 300€) se volete risparmiare e acquistare il modello più valido.

Reflex

videocamera o fotocamera

Le Reflex sono fotocamere per professionisti, questo perchè consentono di regolare nel dettaglio ogni parametro per fare le foto. Tuttavia questo non vuol dire che non siano adatte ai principianti, perchè si può decidere anche di automatizzare tante funzionalità per chi è meno esperto. Hanno obiettivi intercambiabili che funzionano con l’ausilio di specchi capaci di direzionare ad un mirino ottico la loro luce. Sono modelli stupefacenti in termini di performance, ma hanno prezzi molto importanti. Tra le più importanti troviamo le Canon.

Fotocamere bridge

videocamera o fotocamera

Questo tipo di fotocamera somiglia molto alla Reflex, e di solito è caratterizzata da uno zoom ottico potentissimo con possibilità di impostare modalità grandangolo e teleobiettivo senza nemmeno sostituire l’obiettivo. Giusto per precisare, lo zoom ottico è il vero zoom, in quanto lo zoom digitale effettua solo un ritaglio della foto. Tenete in mente anche questo quando decidete se acquistare videocamera o fotocamera, in quanto spesso le videocamere hanno zoom molto poco potenti e digitali. E non prendete mai come esempio uno smartphone per considerare il livello dello zoom, in quanto attualmente tutti gli smartphone tranne Apple iPhone 7 Plus (ottico 2x) ce l’hanno digitale. Sono eccellenti per coloro che scattano con buone condizioni di luce ed hanno bisogno di più lunghezze focali ma non vogliono cambiare sempre obiettivo.

Mirrorless

videocamera o fotocamera

Le fotocamere mirrorless sono una sorta di via di mezzo tra le compatte e le Reflex, quindi tra il principiante e il professionista. Grazie ad esse avrete la possibilità di cambiare obiettivo (anche se c’è da dire che di solito non ci sono molti obiettivi utilizzabili), ma per acquistarle pagherete un prezzo molto più conveniente di quello di una Reflex. La qualità però riesce spesso ad avvicinarsi molto a queste ultime nelle foto, sebbene con meno opzioni di personalizzazione dei parametri fotografici.

Fotocamera istantanea

videocamera o fotocamera

La instant camera è una chicca per coloro a cui mancano i vecchi tempi della fotografia analogica. Questo tipo di fotocamera infatti scatta le foto e vengono stampate al momento direttamente dalla macchina fotografica, su delle pellicole dedicate di cui vanno acquistate delle ricariche da inserire nella macchinetta. Le foto hanno un effetto vintage e retro ma anche una buona qualità dei dettagli. Non essendoci però uno schermo ci vuole un po’ di pratica per scattare buone foto, e se sbagliate avete sprecato una pellicola pagata che non sarà riutilizzabile. Leader di questo interessante e nostalgico mercato è Fujifilm. Una volta deciso se acquistare videocamera o fotocamera, la top 5 migliori fotocamere istantanee (2017) vi aiuterà nella scelta qualora ne desideriate una. Se non volete una videocamera o fotocamera singola ma volete un dispositivo che faccia sia foto che video, non puntate alle fotocamere istantanee perchè scattano solo foto.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it