Top 5 migliori droni professionali con telecamera FPV

Possiamo categorizzare in 2 modi ben distinti i droni: economici e professionali. Mentre i primi vengono usati per mero scopo di intrattenimento o al massimo per riprese aeree amatoriali, ed hanno prezzi solitamente sempre inferiori ai 200 euro, i secondi sono un mondo completamente diverso. Sono infatti quadricotteri così avanzati che vengono usati per lavoro in diversi ambiti. Quello più conosciuto è decisamente quello delle riprese con il drone con telecamera, fatte da YouTuber, video reporter e perfino per girare film. Videosorveglianza, racing e uso militare sono solo alcuni degli altri ambiti in cui viene usato il drone professionale.

I loro prezzi non sono certamente bassi, ma un quadricottero del genere in ambito fotografico è impressionante: spesso fa video in 4K grazie a una videocamera al livello di una GoPro, e ha la modalità FPV (first person view) per guardare ciò che vede il drone in prima persona da telecomando o smartphone. In termini di performance di volo i droni professionali raggiungono velocità di decine di km/h, hanno una costruzione egregia, una stabilizzazione perfetta, sono intelligenti a tal punto di guidarsi da solo e hanno un’autonomia della batteria molto duratura.

E ci sono tante altre caratteristiche e funzionalità (come ad esempio il GPS), non presenti nei modelli giocattolo, che li rendono macchine perfette e ultra innovative. Nel settore del drone professionale DJI è la marca più conosciuta e realizza i migliori droni radiocomandati, ma non è l’unica. Quale sarà il drone migliore senza badare al costo e alle offerte? In una guida vi abbiamo già mostrato la top 5 migliori droni economici 2017 (con telecamera e senza). E vi abbiamo anche fatto vedere la top 5 migliori droni economici (dai 100 ai 200 euro) per iniziare. Questa guida invece contiene solo quelli per i piloti professionisti, sia in ambito di volo che della ripresa. E’ la top 5 migliori droni professionali con telecamera FPV.

Droni professionali migliori – 5) DJI Phantom 3

droni professionali

Tra i droni professionali il DJI Phantom 3 è il re del rapporto qualità prezzo a nostro modesto parere, ed è questo il motivo per cui lo posizioniamo al quinto posto. Minima spesa, massima resa, come si suol dire. Nonostante costi relativamente poco rispetto ad altri modelli ad uso professionale, questo drone è in grado di arrivare a ben 6 km sul livello del mare, e la velocità può tranquillamente arrivare a 16 metri al secondo. Ha una videocamera montata il cui svantaggio è il fatto che non si può sostituire con un’action cam esterna come una GoPro, ma è di ottima qualità. Monta infatti un sensore Sony Exmor con una risoluzione di 12 Megapixel capace di registrare video in risoluzione 2,7K con un angolo di visione di 94 gradi ed ISO che vanno da 100 a 3200. Viene quindi garantito un livello di dettaglio altissimo, ma soprattutto una fedeltà dei colori impressionante, con uno spettro cromatico bilanciato magistralmente. C’è anche un’ottima stabilizzazione per registrare video fermissimi nonostante si tratti di un drone che vola in continuazione, grazie alla presenza di un gimbal a 3 assi. Il tutto è aiutato anche dalla stabilità del drone, capace letteralmente di fluttuare fermo nell’aria. Ci sono anche funzionalità aggiuntive come il time lapse. Il telecomando incluso nella confezione ha una portata di ben 2 Km e trattandosi di un drone FPV ha uno slot per inserire lo smartphone e dei comandi per controllare la videocamera a distanza. Superati i 2000 metri di distanza operativa il quadricottero può tornare autonomamente  dal padrone sfruttando il GPS, quindi non lo perdereste mai. E’ un controller precisissimo nei movimenti e super reattivo. Mentre il drone con la sua batteria da 4480 mAh può volare circa 20 minuti, il telecomando, anch’esso con batteria ricaricabile, è da 6000 mAh e dura molto di più, quindi non rappresenterà mai un problema con la sua carica residua. Ricca di funzionalità l’app e soprattutto molto efficiente la modalità FPV con una latenza di soli 220 ms. Di seguito il link per l’acquisto di uno dei migliori droni professionali direttamente da Amazon: DJI Drone Phantom 3 Standard con Videocamera 12 MP/2,7K, Bianco

4) Parrot Bebop 2

droni professionali

Parrot è una delle case produttrici più famose di droni giocattolo, ma ha anche una linea di droni professionali, e che linea. Questo quadricottero ha in comune con quelli economici della stessa azienda il fatto che è davvero facile da pilotare, e questa è una caratteristica che non si trova spesso nei modelli adatti a un pubblico professionale. Ha una qualità costruttiva superlativa, è realizzato in plastica molto leggera ed esibisce una grande resistenza agli urti, altra cosa adatta specialmente ai principianti. Il suo telecomando è un accessorio molto sofisticato, sia in termini di guida che di controllo della videocamera. Ha stick davvero molto accurati in metallo, comandi per muovere l’inquadratura e altri per i principianti che permettono di automatizzare molte operazioni di volo che altrimenti sarebbero difficili. Offre spazio addirittura per l’inserimento di un tablet che con il suo display grande rende perfetta l’esperienza FPV. La distanza operativa garantita è di ben 2 km. Per la telecamera FPV si può addirittura usare un visore FPV simile a quelli per la realtà virtuale, in modo che possiamo  vedere ciò che vede il drone veramente come se fossimo noi il quadricottero. Costa poco, eppure vola benissimo, con l’ausilio di uno stabilizzatore a 3 assi e dei sensori che danno modo di mantenersi sempre alla stessa distanza dal suolo. La videocamera ha 14 Megapixel di risoluzione e può registrare in Full HD. La qualità non è ai massimi livelli ma se la cava, e soprattutto supporta tante funzioni aggiuntive dal telecomando e dall’app per realizzare riprese molto originali. L’autonomia della batteria definirla soddisfacente è dir poco: può durare ben 25 minuti con una capienza di 2700 mAh, una delle durate maggiori tra i droni professionali sulla sua fascia di prezzo. Di seguito il link all’acquisto di uno dei migliori droni professionali tramite Amazon: Parrot Bebop 2 Drone, Bianco

3) Yuneec Typhoon Q500

droni professionali

Yuneec è una marca molto più underground di DJI, ma questo non vuol dire che i suoi droni professionali non sono validi, anzi, molti intenditori li scelgono appositamente per le loro potenzialità. E soprattutto si possono trovare ad un prezzo inferiore rispetto ai più famosi, pur avendo caratteristiche che si possono comparare a questi ultimi. Il punto forte di questo quadricottero sta prima di tutto nella telecamera integrata, con una risoluzione di 12 Megapixel. Il sensore è capace di registrare video addirittura in 4K, che sono fermissimi grazie a un gimbal che fornisce la stabilizzazione a 3 assi. Si può inoltre registrare in slow motion in Full HD e scattare foto in formato RAW professionale, quindi più facilmente editabile. Un complesso algoritmo si occupa di anche di eliminare le distorsioni che potrebbero far sembrare le registrazioni con effetto fisheye. L’obiettivo è quindi di altissima fattura, e se ci teniamo sotto i 1000 euro questo drone è il top per le riprese aeree. Interessantissime sono poi le funzioni agguntive, fra tutte la FollowMe che consente al drone di seguire automaticamente il pilota, con possibilità di scegliere di non farlo avvicinare a meno di 8 metri da esso. C’è ovviamente l’FPV ed ha una latenza bassissima. Questo grazie a un telecomando che integra al suo interno un display touch screen da 5,5 pollici, quindi non ci sarà bisogno nemmeno di collegare lo smartphone per usare la modalità FPV. Con levette dal grado di precisione chirurgico, si può pilotare il drone fino a una distanza massima dal radiocomando di 400 metri, mentre il quadricottero può arrivare ad una altezza massima di 120 metri dal suolo. Spettacolare l’autonomia della batteria, che può addirittura raggiungere i 25 minuti. Il tutto per un assemblaggio per niente discutibile e grande solidità generale. Di seguito il link all’acquisto di uno dei migliori droni professionali direttamente da Amazon: Yuneec Typhoon Q500 Drone con Macchina 4K Versione Base, Grigio/Nero

2) DJI Mavic Pro

droni professionali

DJI Mavic Pro, oltre a essere uno dei droni professionali più prestanti in assoluto, è a nostro parare quello più innovativo che si possa trovare. Prima di tutto, nonostante sia adatto a un pubblico professionale e sia uno dei più avanzati, è un drone estremamente compatto, e si può perfino ripiegare su sè stesso. Questo vi darà non solo un’esperienza di volo più efficiente in termini di agilità e consumi, ma farà risultare il quadricottero anche molto più semplice da portare in giro per ogni luogo. Nonostante ciò è robustissimo, la qualità dei materiali è assolutamente insindacabile. Il design del telecomando segue la stessa linea, è piccolissimo ma ergonomico, ha stick millimetricamente precisi e vi si può inserire uno smartphone per abilitare la modalità FPV e interagire con la sofisticata app. Il volo è la cosa più impressionante su questo drone. Riesce infatti a raggiungere una velocità della bellezza di 60 km/h, e si può pilotare fino ad un massimo di 4 km di distanza dall’utente, qualcosa di stratosferico. E’ così stabile che quando lo fate fluttuare a mezz’aria sembrerà come se fosse poggiato su una superficie, e questo ha i suoi grandi risultati anche nei video. E’ estremamente facile da manovrare a qualunque quota ed è facile interagire anche con i comandi, che tra l’altro includono anche 2 tasti programmabili e un pad aggiuntivo per controllare la videocamera. Il drone è anche dotato di sensori capaci di evitare gli ostacoli, può inseguire soggetti, può scattare selfie in aria riconoscendo la posizione e le gesture dell’utente, ha il GPS e tanto altro. La videocamera integrata è soddisfacente tanto quanto il volo. E’ da 12 MP e può registrare in 4K con diverse modalità di scatto, un grado di definizione pazzesco e colori sempre ben bilanciati. L’FPV tramite l’app per Android e iOS ha una latenza molto bassa (160-70 ms) e in più l’app è capace di fornire anche varie informazioni aggiuntive come l’altitudine, la posizione e tanto altro. La batteria da 3830 mAh basta e avanza per 20 minuti di autonomia. Ecco il link all’acquisto di uno dei migliori droni professionali tramite Amazon: DJI Drone Mavic Pro con Videocamera 4K/30 fps, 12MP, Grigio

Migliori droni professionali – 1) DJI Inspire 2

droni professionali

DJI Inspire 2 è il vero fuoriclasse, il drone professionale per eccellenza, quello con la tecnologia più avanzata che sembra essere arrivato direttamente da un lontano futuro. Questo drone è un miracolo di ingegneria che sfida tutte le leggi della fisica in volo. La velocità massima che può raggiungere, udite udite, ammonta a 108 km/h, e con la sua accelerazione può arrivare da 0 a 80 km/h in soli 4 secondi: è praticamente alla stregua di un’automobile. E’ praticamente il drone più veloce e agile al mondo. Può volare a temperature gelide, è capace di evitare gli ostacoli e ha tutte le funzioni di tutti i droni professionali che abbiamo visto finora. Può guidarsi da solo impostando percorsi e usando il GPS oltre che con il radiocomando, può tornare a casa da solo riconoscendo anche se il punto di atterraggio è propizio o meno, e rimanendo a 50 cm da terra nel caso non lo fosse, per aspettare conferma dell’utente. Il telecomando è dotato di WiFi dual band, con supporto alla banda 5 GHz che ha prestazioni migliori della classica 2.4G degli altri droni in termini di controllo. La distanza operativa massima è di 3,5 km, superata la quale il drone è in grado di tornare dal pilota automaticamente. La stabilità non ha rivali sia nel volo che nelle riprese grazie a un gimbal a 3 assi. La telecamera ha una risoluzione di 20 Megapixel e anche questa è la migliore in assoluto. Può addirittura registrare video a 5.2K di risoluzione, tanto che questo drone viene addirittura usato per girare film. E non manca la possibilità di scattare le foto in RAW e Apple ProRes. In pratica per le riprese aeree non esistono modelli migliori. L’app è piena zeppa di funzioni ma tutto resta sempre incredibilmente intuitivo. La familiarizzazione coi comandi è immediata anche per coloro che non sono del tutto esperti, e la modalità FPV presenta una latenza minima. Grazie a una batteria integrata questo quadricottero può arrivare a niente meno che 27 minuti di volo ininterrotto. Vi lasciamo il link per l’acquisto di uno dei migliori droni professionali direttamente da Amazon: DJI Inspire 2 Drone, Nero/Grigio

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it