Qualcomm Snapdragon 855 mostra i muscoli sui benchmark con punteggi altissimi

Lo Snapdragon 855 è il prossimo processore di punta di casa Qualcomm e probabilmente lo vedremo sulla maggior parte degli smartphone Android top di gamma del 2019. Prima ancora del suo annuncio, possiamo avere un assaggio delle sue potenzialità grazie ad un avvistamento sulla piattaforma Geekbench. Identificato con il nome in codice msnmile, il chipset è stato testato sui benchmark mentre era montato in uno smartphone con 6 GB di RAM ed il sistema operativo Android 9 Pie installato.

Qualcomm Snapdragon 855 viene mostrato come un processore octa-core da 1,78 GHz, ma sappiamo benissimo che Geekbench non riporta praticamente la massima frequenza e che essa sarà molto più alta su questo processore. I punteggi ottenuti dal SoC sui benchmark sono di 3697 punti in performance single-core e 10469 punti in multi-core. Dei risultati altissimi che sono vicini a quelli ottenuti da Apple A11 Bionic, che è il processore di iPhone 8 e X.

C’è da precisare, nel caso non lo sapeste, che iOS è ottimizzato molto meglio di Android, quindi il fatto che Qualcomm Snapdragon 855 sia riuscito a raggiungere questi punteggi è comunque rilevante. Questo processore è stato recentemente avvistato anche su HTML5test in cui è stato testato con Chrome Dev ed ha ottenuto 510 punti su un massimo di 555. Questo processore sarà fra i primi 3 al mondo ad essere realizzato con processo produttivo a 7 nm dopo il Kirin 980 di Huawei.

via: Mobielkopen

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it