Huawei Mate 20 Pro ha problemi al display, in Finlandia partono le sostituzioni

Non sono pochi coloro che decidono di non acquistare i nuovi smartphone al “Day One” o comunque nelle prime settimane a causa degli eventuali problemi che potrebbero venir fuori con i loro componenti. E non sono pochi nemmeno gli smartphone che nella storia questi problemi li hanno presentati. A quanto pare tra questi c’è anche Huawei Mate 20 Pro, l’ultimissimo modello di punta della casa cinese da pochi giorni entrato in commercio.

Alcuni possessori hanno segnalato che il nuovo phablet ha problemi di natura hardware legati al display documentando la problematica anche con delle foto. Lo schermo di Huawei Mate 20 Pro presenta cambiamenti nella luminosità e nel colore (per essere più concreti tende al verdastro) in prossimità di alcune aree nel display, specie sui suoi bordi curvi. Il problema nelle unità segnalate è maggiormente evidente quando sul display vengono visualizzati sfondi bianchi o neri, e quando c’è poca luce.

Alcuni utenti hanno ipotizzato che la colpa sia dei display OLED forniti da LG, mentre quelli di BOE sarebbero esenti dal problema (gli schermi di questo smartphone sono stati prodotti da queste 2 aziende). C’è invece chi sostiene che il problema sia da attribuire alla colla che tiene il display attaccato al corpo dello smartphone. L’azienda cinese non ha ancora dato una risposta per ciò che riguarda le cause di questo problema di Huawei Mate 20 Pro, ma ha lasciato intendere che il problema esiste, che ne è a conoscenza e che sta investigando al riguardo.

Nel frattempo in Finlandia l’assistenza sta già provvedendo a sostituire gli smartphone affetti dal problema gratuitamente. L’assistenza nel Regno Unito raccomanda invece i propri clienti di non accettare eventuali riparazioni offerte dai centri di assistenza e di richiedere una sostituzione. Ci aspettiamo a breve ulteriori risvolti sulla questione delle sostituzioni e sull’entità del problema.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it