Asus annuncia Zenfone Max Shot e Max Plus M2: i primi smartphone con Snapdragon SiP di Qualcomm

Prima di alzare i sipari sulla line-up Zenfone 6 che arriverà più in là, Asus ha rinnovato la sua gamma di fascia economica con 2 nuovi smartphone: Zenfone Max Shot e Max Plus M2. Questi due dispositivi segnano il debutto sul mercato di una nuova piattaforma hardware: i processori Snapdragon SiP 1 di Qualcomm. Una tipologia tutta nuova di chipset diversa dai SoC (system-on-chip) che abbiamo visto finora sui dispositivi mobili.

SiP, che sta per system-in-package, indica dei processori che includono tutti i componenti importanti su un singolo circuito che va successivamente sulla scheda madre. Ciò consente di risparmiare spazio all’interno dei terminali al fine di migliorarne il design. I processori Snapdragon SiP 1 presenti all’interno di Asus Zenfone Max Shot e Max Plus M1 sono uguali allo Snapdragon 450, hanno un’architettura octa-core con frequenza di 1,8 GHz e una GPU Adreno 506.

asus zenfone max plus m2

Il primo ha 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di memoria a seconda della configurazione, mentre il secondo arriverà in una sola variante da 3/32 GB.  Entrambi hanno un display da 6,26 pollici Full HD+ con notch. La differenza tra i 2 starà nel comparto fotografico: il primo ha una tripla fotocamera posteriore da 12, 8 e 5 MP con un sensore grandangolare e uno di profondità, mentre il secondo ha lo stesso setup ma senza il sensore secondario da 8 MP.

La fotocamera frontale su entrambi i device è da 8 MP con flash LED, mentre la batteria è da 4000 mAh. Purtroppo entrambi sono ancora basati su Android 8.1 Oreo, ma l’azienda di Taiwan ha già confermato l’aggiornamento ad Android Pie per i prossimi mesi. L’immissione sul mercato di Asus Zenfone Max Shot e Max Plus M2 è avvenuta in Brasile con prezzi di 350 e 340 dollari, rispettivamente.

fonte

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: [email protected]