Home » Smartphone » Gli iPhone calano del 17%, per fortuna Apple guadagna dai servizi
iphone xs

Gli iPhone calano del 17%, per fortuna Apple guadagna dai servizi

di Roberto Naccarella

Il 2019 per Apple non è cominciato nel migliore dei modi. Il colosso di Cupertino ha infatti reso noti i dati riguardanti i risultati finanziari del trimestre conclusosi il 30 marzo, e la cifra che emerge non può certo far dormire sonni tranquilli. Stando all’indagine, infatti, i ricavi di Apple sarebbero scesi del 5%: un piccolo “crollo” determinato soprattutto dall’andamento tutt’altro che esaltante degli iPhone, che vedono un calo degli introiti addirittura pari al 17%.

Sebbene in tutti gli altri campi l’andamento di Apple pare più che positivo (specialmente nel settore della musica in streaming, ndr), l’azienda del CEO Tim Cook non può non ragionare approfonditamente per cercare di comprendere a pieno le ragioni di questo bilancio così negativo dei propri iPhone. Sembra che a pesare maggiormente siano state le vendite dei dispositivi in Cina, davvero molto carenti. Tuttavia, almeno stando a quanto comunicato dalla stessa società, sono già in fase di attuazione dei tagli di prezzo che dovrebbero aiutare gli iPhone a rialzare la testa anche in Asia.

Proprio in virtù di queste mosse, gli esperti del settore si dicono convinti che nel prossimo trimestre i dati saranno ben diversi e Apple tornerà a sorridere anche sul fronte iPhone, magari sperando nel 5G e in un’ottima riuscita dei dispositivi pieghevoli. Nel frattempo, i titoli della società californiana vanno a gonfie vele: il guadagno ha raggiunto addirittura il 27%.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti