Home » Smartphone » Il 5G rivoluzionerà la medicina: sperimentato un intervento a distanza
visita oculistica con 5G

Il 5G rivoluzionerà la medicina: sperimentato un intervento a distanza

di Roberto Naccarella

Il 5G, ovvero la rete di ultima generazione, ha rappresentato senza dubbio una delle novità tecnologiche più importanti dell’anno. Oltre ai vantaggi che il 5G garantisce ai vari dispositivi, c’è anche un aspetto che sta prendendo forma, seppure con le dovute cautele. La rete di ultima generazione può infatti rivelarsi utilissima, per non dire rivoluzionaria, anche nel settore della sanità.

Tra i brand più attivi in tal senso c’è Vodafone, che proprio ieri ha tenuto il suo evento 5G Healthcare dove ha presentato alcuni progetti che sta portando avanti con vari partner tecnologici e industriali, ma anche con Università e enti locali. I progetti sono in tutto 41, e sono “di elevato impatto socio economico”, come rivelato dall’azienda stessa. Durante l’evento ci si è soffermati soprattutto sui cambiamenti che il 5G può portare dal punto di vista sanitario.

vodafone 5g sanità

A colpire maggiormente è stato l’esempio di “chirurgia da remoto”, ovvero un intervento di microchirurgia laser da remoto che il chirurgo ha potuto effettuare su un modello di laringe sintetica collegandosi dal suo ospedale tramite il 5G, servendosi di un joystick per comandare un braccio robotico. Inoltre, con il 5G i medici possono intervenire sui parametri in tempo reale con un semplice tablet, e potranno anche visionare cosa accade nelle ambulanze e di conseguenza intervenire senza trovarsi fisicamente sul posto.

MSpy

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti