Home » Smartphone » Apple toglie cuffie e caricatori dalle scatole degli iPhone nuovi e vecchi
apple iphone contenuto confezione

Apple toglie cuffie e caricatori dalle scatole degli iPhone nuovi e vecchi

di Michele Ingelido

Apple ha deciso di rimuovere il caricabatterie da parete e le cuffie EarPods dalla confezione dei suoi iPhone. La nuova politica non si applica solo ai modelli della nuova serie iPhone 12, ma anche ai melafonini precedenti che rimarranno in commercio: stiamo parlando di iPhone 11, SE 2020 e XR, i cui prezzi sono cambiati in seguito al lancio dei 4 nuovi smartphone avvenuto ieri.

Lo riporta già il sito ufficiale di Apple: la confezione degli smartphone conterrà solamente il telefono ed il cavo per la ricarica da USB Type-C a Lightning. Chi vorrà un caricatore per il proprio dispositivo sarà costretto ad acquistarlo separatamente sul sito ufficiale, negli e-commerce o nei negozi, oppure ad usarne uno che ha già in casa. L’unica eccezione è la Francia, dove nelle confezioni sarà ancora possibile trovare le EarPods in quanto la legge francese impone ai produttori di includere un paio di cuffie in scatola.

Nel frattempo il prezzo delle EarPods è sceso a 19€, mentre il caricatore USB-C costa 25€. Stando al sito ufficiale, Apple ha preso la decisione di eliminare caricabatterie e cuffie dalla confezione per ridurre ancora di più l’impatto ambientale. La confezione sarà infatti più leggera e sottile. Ma i potenziali acquirenti che saranno costretti ad usare accessori esterni o ad acquistarli separatamente non sono affatto soddisfatti della nuova politica del gigante di Cupertino.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti